Mare, sabbie e rocce a tutte le latitudini e in tutti i continenti: il nuovo libro “Le 100 spiagge più incredibili del mondo” della Lonely Planet arriva giusto in tempo per la prossima estate. E promette viaggi formidabili in ogni angolo del mondo.

Spiagge, baie nascoste, faraglioni, fiordi e sabbie dai colori dell’arcobaleno: si intitola “Best Beaches: 100 of the World’s Most Incredible Beaches” il nuovo libro della Lonely Planet che propone destinazioni, esperienze e itinerari in tutto il mondo. Svelando in anteprima tutte le tendenze di viaggio per il 2024.

Nella lista ci sono anche tre spiagge italiane, dislocate tra Sardegna, Campania e Sicilia. Per scoprire quali sono, non perdetevi questa rapida guida ai luoghi più belli e imperdibili per le vacanze 2024.

Spiagge più belle d’Italia: Lonely planet premia Campania, Sicilia e Sardegna

Rompiamo subito gli indugi svelandovi le tre spiagge italiane più belle del 2024 secondo Lonely Planet:

  • Baia di Ieranto, Capri: è una piccola insenatura, sita ai limini estremi della penisola sorrentina. Il luogo mitico e magico allo stesso tempo in cui si narra che Ulisse abbia incontrato le sirene. Tra le aree naturalistiche e archeologiche di pregio della Campania, la Baia di Ieranto è uno dei lidi più incredibili al mondo. Tra le realtà da visitare almeno una volta nella vita in Campania;
  • Cala Capreria, Sicilia: particolarmente adatta ai viaggi con i bambini, si trova nella riserva dello Zingaro, in provincia di Trapani. Meta ambita da tutti gli amanti delle escursioni estive, questa meravigliosa caletta si raggiunge a piedi dopo una camminata di circa 1,4 km;
  • Cala Goloritzé, Sardegna: situata alla base di una gola profonda del Golfo di Orosei, lungo la costa di Nuoro, è uno dei borghi marinari più belli della Sardegna. Dominata dalla guglia calcarea del Monte Caroddi è una meta davvero suggestiva.

Fiordi, sabbie e rocce: guida ai “mari” più belli d’Europa  

Il Vecchio Continente è ancora una delle mete più ambite dai turisti internazionali di ogni età. Quest’anno, la classifica delle spiagge più incredibili al mondo, comprende moltissime destinazioni europee. Facilmente raggiungibili con un semplice click, prenotando sull’app il proprio volo per la spiaggia più bella del 2024. Ecco quali sono i “mari” premiati da Lonely Planet:

  • Rauðasandur, Islanda: curiosamente è tra le aree meno turistiche d’Islanda. Il ché offre un vantaggio: quello di intraprendere un viaggio esperienziale in un luogo dominato dalla natura incontaminata. Con scogliere mozzafiato e una laguna turchese, contornata da una spiaggia rossa, è una meta piuttosto remota dei Fiordi Occidentali. Che ospita diverse biodiversità, tra gazze marine e pulcinelle di mare;
  • Dueodde, Nexø, Bornholm, Danimarca: l’isola di Bornholm, circondata dal Mar Baltico, è la più soleggiata. Molto caratteristica in inverno, quando le sue dune si ricoprono di neve;
  • Sarakiniko, Milos, Grecia: tra le cinque spiagge greche incoronate da Lonely Planet quest’anno, spicca l’isola di Milos. Con le sue rocce vulcaniche, dal colore caratteristico, che si immergono nelle acque cristalline del Mar Egeo;
  • Keem Bay, Irlanda: è uno dei luoghi più belli e incontaminati d’Irlanda. La baia ha una caratteristica forma a ferro di cavallo, ed è circondata da lussureggianti colline verdi;
  • Punta Paloma, Spagna: dune sabbiose scolpite dai venti caldi provenienti dal Marocco e acque turchesi. La spiaggia di Punta Paloma si trova a 10 km da Tarifa, considerata la località più a Sud d’Europa.
  • Spiaggia Punta Rata, Brela, Riviera di Makarska, Croazia: le foreste di pini d’Aleppo si fondono con la freschezza del Mar Adriatico. È considerata uno dei luoghi più magici dell’intera regione, perfetta per gli appassionati di sport acquatici;
  • West Beach, Scozia: è tra le più pittoresche tra quelle scelte. L’acqua, che assume tonalità tra il verde e il blu, fa quasi dimenticare che ci si trova al largo della costa occidentale della Scozia. I più temerari, tuttavia, potranno confermarvi di non essere affatto ai tropici: la temperatura delle acque, infatti, molto raramente supera i 13°C.

Le spiagge e le destinazioni più imperdibili d’America

Sorvoliamo l’Oceano Atlantico per scoprire le destinazioni inserite nella classifica Lonely Planet del 2024:

  • Spiaggia di Ipanema, Brasile: è un luogo piuttosto affollato e, per visitarlo, è assolutamente necessario prenotarsi per tempo. Si estende per 3 km ed è molto rinomato e accogliente;
  • Chesterman Beach, Canada: si trova a Tofino, nei pressi di Vancouver e si affaccia sull’Oceano Pacifico. È una meta gettonatissima dai surfisti di tutto il mondo e, tra le sue acque, è possibile osservare persino le balene;
  • Cabo San Juan del Guía, Colombia: è una spiaggia davvero molto caratteristica. È circondata infatti dalla Foresta Pluviale ed è ricca di sabbie finissime, dal magico colore dorato. Si trova nel Parque Nacional Natural Tayrona, lungo la costa del Tatanga. Le sue acque sono ricchissime di coralli;
  • Playa Balandra, Messico: è una baia avvolta dalla sabbia bianca e dalle acque cristalline. Si affaccia sulle coste della California del Sud;
  • Ruby Beach, Stati Uniti: a ridosso del Parco Nazionale Olimpico– area protetta negli Usa- si trova a Seattle, nello stato di Washington. È un luogo selvaggio, dominato da tronchi d’albero abbattuti e pietre. Molto caratteristici i granchi che sbucano dalle pozzanghere lasciate dalle maree.

In viaggio verso l’Asia, tra magici tramonti e sabbie colorate

Spostiamoci ora in Asia, alla scoperta dei luoghi più belli del 2024 per Lonely Planet. Eccoli in rapida sequenza:

  • Maya Bay, Phi Phi Island, Thailandia: chiusa nel 2018 dalle autorità thailandesi dopo un episodio di grave inquinamento da plastica causato dall’overtourism, oggi i suoi coralli risplendono nuovamente. La spiaggia ha riaperto i battenti ma con una serie di misure che stimolano un modo di viaggiare sostenibile per preservare l’identità del luogo;
  • Spiaggia Rosa, Indonesia: sita nel Parco Nazionale di Komodo, sull’isola di Padar, è caratterizzata dalle sue sabbie color rosa. La spiaggia è molto popolare per lo snorkeling;
  • Radhanagar, Isole Andamane, India: è davvero un luogo da sogno. Circondata dalla foresta, il cui verde rigoglioso quasi contrasta con il candore delle sue sabbie bianche, è situata nelle remote isole Andamane;
  • Pacifico Beach, Filippine: colpita nel 2021 da un tifone devastante– sintomo dell’urgenza di contrastare il cambiamento climatico in corso, oggi l’isola sembra rinata. Ricca di lagune e sabbie bianchissime è tra me mete preferite degli amanti del surf.

Zanzibar e Le Seychelles: le mete da sogno in Africa

Concludiamo questo vademecum alle spiagge più belle del 2024 con le destinazioni selezionate in Africa. Ecco quali sono:

  • Isola di Mnemba, Zanzibar, Tanzania: è una minuscola isola nell’arcipelago di Zanzibar, accessibile solo ai fortunatissimi ospiti del Resort and Beyond. Questo isolotto può contenere fino a 23 persone. Ma è una meta davvero bellissima, perfetta per le immersioni subacquee;
  • Anse Source d’Argent, Seychelles: sabbie bianchissime su cui si stagliano palme da cocco, come nelle cartoline. Lonely Planet, non a caso, l’ha definita una “meta da sogno”. Per raggiungerla si attraversa un’ex piantagione di vaniglial’Union Estate– oggi trasformata in un museo, sito sull’isola di La Digue.