Indecisi su cosa fare questo 25 aprile? Una buona idea potrebbe essere quella di visitare uno dei tanti musei e siti statali che rimarranno aperti per la celebrazione. E l’ingresso è gratuito!

Tenendo conto delle previsioni meteo in questo aprile dagli sbalzi di temperatura eccezionali, la Festa della Liberazione è l’occasione giusta per una bella gita o, per chi farà ponte fino al primo maggio, per un viaggio in Italia. Milano, Roma, Torino e molte altre città hanno molto da offrire e questo 25 aprile 2024 si arricchisce anche di un’altra opportunità: l’ingresso gratuito a musei e parchi archeologici statali.

L’iniziativa viene dal Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, e va ad aggiungersi alle domeniche al museo, dodici giornate l’anno (la prima domenica di ogni mese) in cui l’accesso ai musei è totalmente libero. Da quest’anno, poi, l’iniziativa si estende anche ad altre due giornate: 2 giugno, la Festa della Repubblica, e 4 novembre, la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. «Il 25 aprile sarà la prima di tre nuove giornate gratuite da me fortemente volute per associare a ricorrenze altamente simboliche per la nazione la visita nei luoghi della cultura», ha spiegato il Ministro.

I musei e i siti archeologici aperti e gratuiti per la Festa della Liberazione

I luoghi aperti in Italia per il 25 aprile sono davvero numerosi. Per l’elenco completo e informazioni aggiuntive è meglio visitare il sito ufficiale del Ministero della Cultura. Qui di seguito, diamo una panoramica di solo alcuni dei tanti musei e siti aperti regione per regione.

Segnaliamo che, durante la Festa della Liberazione , questi luoghi saranno aperti secondo i normali orari di apertura e che, dove previsto, permane l’obbligo di prenotazione. In più, dato che molti si trovano in zone centrali delle città, consigliamo di muoversi con mezzi pubblici, micromobilità o, quantomeno, controllare la presenza di parcheggi e strisce blu nei dintorni. Per facilitare gli spostamenti può essere utile affidarsi a una app di servizi di mobilità.

Musei e siti aperti in Piemonte

  • Festa della Liberazione all’Abbazia di Vezzolano, Albugnano (AT);
  • Area archeologica di Augusta Bagiennorum, Bene Vagienna (CN);
  • Castello di Moncalieri, Moncalieri (TO);
  • Villa della Regina, Torino.

Musei e siti aperti in Liguria

  • Palazzo Reale di Genova, Genova;
  • Palazzo Spinola, Genova.

Musei e siti aperti in Lombardia

  • Pinacoteca di Brera, Milano.

Musei e siti aperti in Friuli Venezia Giulia

  • Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare, Trieste;
  • Museo archeologico nazionale di Aquileia, Aquileia (UD);
  • Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli, Cividale del Friuli (UD).

Musei e siti aperti in Veneto

  • Museo archeologico nazionale di Adria, Adria (RO);
  • Museo nazionale Collezione Salce sede di San Gaetano, Treviso;
  • Museo nazionale e area archeologica di Quarto d’Altino, Quarto d’Altino (VE);
  • Museo nazionale di Villa Pisani, Stra (VE);
  • Biblioteca nazionale Marciana – Sale monumentali e Ridotti dei Procuratori, Venezia;
  • Museo archeologico nazionale di Verona, Verona.

Musei e siti aperti in Emilia-Romagna

  • Basilica di Sant’Apollinare in Classe e altri siti UNESCO, Ravenna;
  • Complesso monumentale della Pilotta, Parma;
  • Abbazia di Pomposa e Museo pomposiano, Codigoro (FE);
  • Pinacoteca nazionale di Bologna e a Palazzo Pepoli Campogrande, Bologna.

Musei e siti aperti in Toscana

  • Galleria dell’Accademia di Firenze, Firenze;
  • Gallerie degli Uffizi, Firenze;
  • Giardino di Boboli, Firenze;
  • Palazzo Pitti, Firenze;
  • Pinacoteca nazionale di Siena, Siena.

Musei e siti aperti in Marche

  • Museo tattile statale Omero, Ancona;
  • Rocca Roveresca di Senigallia, Senigallia (AN);
  • Museo archeologico statale di Ascoli Piceno, Ascoli Piceno (AP);
  • Museo archeologico statale e Parco archeologico di Urbs Salvia, Urbisaglia (MC);
  • Rocca demaniale di Gradara, Gradara (PU).

Musei e siti aperti in Umbria

  • Tempietto sul Clitunno, Campello sul Clitunno (PG);
  • Palazzo Ducale di Gubbio, Gubbio (PG);
  • Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, Perugia;
  • Museo archeologico nazionale dell’Umbria, Perugia;
  • Museo Paleontologico “Luigi Boldrini” di Pietrafitta, Piegaro (PG);
  • Castello Bufalini, San Giustino (PG);
  • Museo archeologico nazionale di Orvieto, Orvieto (TR).

Musei e siti aperti in Abruzzo

  • MuNDA – Museo nazionale d’Abruzzo, L’Aquila;
  • Museo casa natale di Gabriele d’Annunzio, Pescara.

Musei e siti aperti in Molise

  • Museo Sannitico, Campobasso;
  • Parco archeologico di Sepino – Area archeologica di Altilia-Saepinum, Sepino (CB);
  • Complesso monumentale di San Vincenzo al Volturno, Castel San Vincenzo (IS);
  • Museo nazionale del Paleolitico di Isernia, Isernia.

Musei e siti aperti in Lazio

  • Casa di San Tommaso D’Aquino, Aquino (FR);
  • Museo archeologico nazionale di Formia, Formia (LT);
  • Museo archeologico nazionale di Sperlonga e Area archeologica, Sperlonga (LT);
  • Terme Taurine o di Traiano, Civitavecchia (RM);
  • Parco archeologico di Ostia antica – Museo delle navi, Fiumicino (RM);
  • Istituto autonomo Vittoriano e Palazzo Venezia – Vittoriano, Roma;
  • Gallerie nazionali di arte antica – Palazzo Barberini, Roma;
  • Terme di Caracalla, Roma;
  • Museo nazionale di Castel Sant’Angelo, Roma;
  • Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia – Necropoli dei Monterozzi di Tarquinia, Tarquinia (VT).

Musei e siti aperti in Campania

  • Parco archeologico di Aeclanum, Mirabella Eclano (AV);
  • Area archeologica del Teatro romano di Benevento, Benevento;
  • Reggia di Caserta, Caserta;
  • Villa Damecuta, Anacapri (NA);
  • Grotta Azzurra, Anacapri (NA);
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia, Bacoli (NA);
  • Palazzo di Tiberio e Villa Jovis, Capri (NA);
  • Parco archeologico di Ercolano – Area archeologica, Ercolano (NA);
  • Parco archeologico di Pompei – Area archeologica di Pompei, Pompei (NA);
  • Palazzo Reale di Napoli, Napoli (NA),

Musei e siti aperti in Basilicata

  • Parco archeologico dell’area urbana e della Necropoli di Crucinia di Metaponto, Bernalda (MT);
  • Ex Ospedale San Rocco, Matera;
  • Museo archeologico nazionale del Melfese “Massimo Pallottino”, Melfi (PZ);
  • Museo archeologico nazionale della Basilicata “Dinu Adamesteanu”, Potenza (PZ);
  • Museo archeologico nazionale “Mario Torelli”, Parco archeologico e Catacombe ebraiche, Venosa (PZ).

Musei e siti aperti in Puglia

  • Museo nazionale archeologico di Altamura, Altamura (BA);
  • Castello Svevo di Bari, Bari;
  • Museo archeologico nazionale e Castello di Gioia del Colle, Gioia del Colle (BA);
  • Palazzo Sinesi, Canosa di Puglia (BT).

Musei e siti aperti in Calabria

  • Museo e Parco archeologico nazionale di Scolacium, Borgia (CZ);
  • Museo archeologico lametino, Lamezia Terme (CZ);
  • Galleria nazionale di Cosenza, Cosenza;
  • Museo archeologico nazionale di Crotone, Crotone;
  • Chiesa di San Francesco d’Assisi, Gerace (RC);
  • Museo e Parco archeologico nazionale di Locri, Locri (RC);
  • Museo statale di Mileto, Mileto (VV).

Musei e siti aperti in Sicilia

  • La Divisione Acqui e l’eccidio di Cefalonia e Corfù. Memorie dal Distretto Militare di Agrigento – Archivio di Stato di Agrigento, Agrigento.

Musei e siti aperti in Sardegna

  • Musei nazionali di Cagliari, Cagliari;
  • Museo nazionale “Memoriale Giuseppe Garibaldi”, La Maddalena (OT)
  • Pinacoteca nazionale di Sassari, Sassari.
  • Compendio garibaldino di Caprera, Sassari.