Il Leonardo da Vinci di Fiumicino si conferma il miglior grande aeroporto in Europa. Sorpresa Ciampino, primo tra gli scali più “piccoli”.

Fiumicino si conferma al vertice come il miglior grande aeroporto in Europa. Ciampino invece si distingue sorprendentemente come il primo scalo europeo tra quelli che ospitano fino a 15 milioni di passeggeri. Lo ha stabilito un’indagine denominata “Airport Service Quality Award”, condotta da Airport Council International (ACI) World in collaborazione con Amadeus, che ha coinvolto oltre 600mila passeggeri in più di 400 aeroporti globalmente. Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

L’aeroporto di Fiumicino e Ciampino primi in due classifiche distinte

Il Leonardo da Vinci di Fiumicino ha ottenuto il riconoscimento per l’ennesima volta, per il settimo anno di fila, tra gli aeroporti con un traffico superiore ai 40 milioni di passeggeri (dato che ovviamente gli vale il primato anche tra gli aeroporti italiani per numero di passeggeri). Parallelamente, per la prima volta, l’aeroporto Giovan Battista Pastine di Ciampino si aggiudica il premio come miglior aeroporto del continente nella fascia da 5 a 15 milioni di passeggeri.

Anche quest’anno, Adr, la società che gestisce entrambi gli scali, riceve un importante riconoscimento. Fiumicino spicca per la sua eccellenza, dovuta principalmente alla facilità di navigazione per i passeggeri all’interno dell’aeroporto, ma anche per il suo impegno nel campo dell’ecosostenibilità e dell’assistenza al cliente. Gestito da Adr, si classifica al primo posto in ogni categoria valutata nell’analisi degli aeroporti.

Il premio è stato assegnato da ACI World in collaborazione con Amadeus, leader nelle tecnologie per il turismo. L’indagine, denominata “Airport Service Quality Award”, ha coinvolto oltre 600mila passeggeri in più di 400 aeroporti globalmente.

Gli altri aeroporti nella top 10

Solo nove aeroporti hanno ottenuto il punteggio massimo in tutte le categorie. Il Leonardo Da Vinci è però l’unico con più di 40 milioni di passeggeri a raggiungere tale livello di eccellenza. Ciò è stato confermato anche dalle cinque stelle Skytrax, un riconoscimento di prestigio nel settore del trasporto aereo.

Gli altri otto aeroporti, tutti con meno di 15 milioni di passeggeri, includono lo scalo di Adnan Menderes a Izmir in Turchia (Istanbul è tra le 100 città più belle da visitare nel 2024), il Mohammed V di Casablanca in Marocco, l’Yogyakarta International in Indonesia, l’aeroporto Josè Joaquin de Olmedo a Guayaquil, il Salalah in Oman, il Greenville in Carolina del Sud, e il Gerald Ford a Grand Rapids negli Stati Uniti. Tutti scali caratterizzati da dimensioni minori rispetto al Da Vinci, che appartiene alla categoria degli aeroporti di grandi dimensioni.

«Quella di oggi è, per Adr, una giornata storica: per la prima volta gli scali di Fiumicino e Ciampino vengono premiati insieme a livello internazionale per la qualità e i servizi offerti ai passeggeri: consideriamo questi momenti solo delle tappe, di un percorso sempre più virtuoso di sviluppo sostenibile per il territorio, per Roma e per l’Italia» ha dichiarato Marco Troncone, amministratore delegato di Aeroporti di Roma.