Anche quest’anno, l’aeroporto di Roma Fiumicino è il migliore d’Europa, alla pari con l’aeroporto iGA di Istanbul. Il premio arriva dall’associazione internazionale Aci Europe. Non solo, lo scalo romano si porta a casa anche il Digital Transformation Award per gli sforzi nella digitalizzazione e nel miglioramento dei servizi aeroportuali.

L’aeroporto di Roma Fiumicino è stato riconosciuto come il migliore in Europa. È la sesta volta negli ultimi sette anni che il “Leonardo Da Vinci” vince nella categoria degli aeroporti, con oltre 40 milioni di passeggeri. L’ultima vittoria di Fiumicino solo l’anno scorso, nel 2023. Il riconoscimento è stato conferito dall’Airport Council International (ACI) Europe durante la loro assemblea generale annuale a Istanbul, un evento che premia gli aeroporti europei eccellenti in vari settori.

L’aeroporto di Fiumicino migliore in Europa: la valutazione della giuria

A fare le valutazioni è stata una giuria indipendente formata da sei figure di rilievo nei campi istituzionale e tecnico del settore aeronautico europeo. Come anticipato, l’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma, co-vincitore del primo posto insieme all’aeroporto internazionale iGA di Istanbul, ha ricevuto anche il Digital Transformation Award. Quest’ultimo è un premio importantissimo, che riconosce gli sforzi dell’aeroporto nell’innovazione e nella digitalizzazione dello scalo, così da migliorare l’esperienza di turisti e viaggiatori.

Ma quali sono stati i criteri di valutazione? La giuria di esperti del settore Aviation ha ritenuto Fiumicino uno scalo sempre più “digitale, affidabile, data-driven e sostenibile“, consolidando il suo primato in Europa. In generale, sono stati presi in considerazione:

  • L’impegno nella gestione delle operazioni e nell’esperienza dei clienti;
  • Lo sviluppo di infrastrutture ecologiche e a ridotto impatto ambientale;
  • La promozione di uno scalo sempre più sostenibile, a misura d’uomo e che rispetta il territorio, testimoniato dalle “5 stelle Skytrax” come “Careport”;
  • L’innovazione come motore di sviluppo del settore, inclusi il design e la progettazione di nuovi modi di viaggiare e di trasporto.

Quest’anno record di passeggeri a Fiumicino

A confermare le valutazioni della giuria, in queste ultime settimane l’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma ha registrato un notevole aumento del traffico aereo. Si tratta di un incremento del 20% rispetto allo stesso periodo del 2023. Il 23 giugno è stato addirittura stabilito un nuovo record con oltre 173.000 passeggeri in un giorno.

l’aeroporto di Fiumicino guarda al futuro

Il presidente di Aeroporti di Roma, Vincenzo Nunziata, ha espresso il suo orgoglio per il nuovo primato europeo ottenuto dall’aeroporto di Roma Fiumicino. Sottolineando che a essere premiati sono stata la qualità dei servizi, gli investimenti in sostenibilità e digitalizzazione. Un grande contribuito alla crescita turistica ed economica del Paese.
Marco Troncone, amministratore delegato aggiunge che questo riconoscimento motiva ulteriori sviluppi e riflessioni per il futuro dello scalo romano. Frutto anche d’investimenti pari a 2,5 miliardi di euro negli ultimi 10 anni, circa il 50% del totale investito nel settore aeroportuale italiano nello stesso periodo. Secondo Troncone, è importante continuare questa crescita, così da restare competitivi a livello internazionale e soddisfare la crescente domanda turistica in Italia e l’aumento dei passeggeri.