Italia-Venezuela, la prima delle due amichevoli in programma nella tournée negli USA della Nazionale azzurra, finisce 2 a 1 per la nostra formazione.

Il cammino verso Euro 2024 è entrato ufficialmente nel vivo per l’Italia di Luciano Spalletti, impegnata questa settimana in due amichevoli negli USA. Dopo una pausa di quattro mesi, seguita al pareggio senza reti contro l’Ucraina a Leverkusen, che ha garantito la qualificazione al campionato europeo in Germania, la Nazionale italiana ha affrontato il Venezuela. L’incontro si è tenuto ieri a Fort Lauderdale, Florida, ed è appunto il primo di due test preparatori sul suolo americano (il prossimo avversario sarà l’Ecuador), in vista degli europei estivi, con l’intento di mantenere il titolo conquistato a Wembley nel 2021.

Italia-Venezuela 2-1: doppietta di Retegui e gol di Machis

Il match, il primo scontro diretto tra le due selezioni, si è concluso con la vittoria della Nazionale Azzurra.

Una partita, quella tra Italia e Venezuela, che ha visto Luciano Spalletti sperimentare l’inedito sistema di gioco con la difesa a tre, sfruttando i cambi per modificare assetto della squadra.

Proprio a inizio partita il Venezuela manca un’occasione clamorosa, creata dalla stessa Italia: Rondon, servito in centro area, sta per calciare verso la ma viene atterrato da Buongiorno, che commette il fallo. L’arbitro concede il calcio di rigore. Rondon calcia, Donnarumma intuisce e il pericolo è scampato.

Al 19’ di nuovo Rondon sfiora il goal, ma il gesto impreciso lancia la palla poco a lato alla sinistra di Donnarumma.

Finalmente, al 40’ l’Italia sblocca le sorti della partita con il gol di Retegui, favorito dagli errori della difesa del Venezuela.

Tuttavia, il vantaggio dell’Italia dura meno di tre minuti: Bonaventura, nel tentativo di servire Di Lorenzo, sbaglia completamente, Machis ne approfitta e infila la rete a porta sguarnita.

La ripresa si contraddistingue per i numerosi cambi (sei per parte) e per la mancanza di azioni di rilievo, fino all’ 80’, quando il pressing azzurro porta al secondo gol: Jorginho penetra in area di rigore, finge la conclusione e serve Retegui che, spalle alla porta, riceve palla, si gira e piazza la palla in rete.

Le formazioni di Italia-Venezuela

ITALIA (3-4-2-1): Donnarumma; Di Lorenzo; Buongiorno; Scalvini; Cambiaso (74′ Zaniolo); Locatelli (65′ Jorginho); Bonaventura (46′ Barella); Udogie ; Chiesa (65′ Zaccagni); Frattesi (65′ Pellegrini); Retegui (87′ Raspadori).

VENEZUELA (3-4-3): Romo; Ferraresi; Osorio; Angel (78′ Makoun); Aramburu (86′ Otero); Casseres (86′ Rincon); Martinez (77′ Castillo); Navarro; Savarino (62′ Pereira); Rondon; Machis (62′ Cadiz).

MARCATORI: 40′ Retegui (I); 43′ Machis (V); 81′ Retegui (I).

Cosa fare vicino a Fort Lauderdale

Fort Lauderdale è una piacevole località a circa 50 km di distanza di Miami, nota per le sue spiagge soleggiate, l’architettura art déco, i vivaci quartieri culturali e la sua influente scena artistica e notturna.

Poco lontano, a sud della Florida, si trovano le paludi Everglades, famose per la loro ricca biodiversità e per essere uno degli ecosistemi “umidi” più grandi e complessi al mondo.

Non dimentichiamo poi che a circa 4 ore di auto da Fort Lauderdale si trova il Walt Disney World Resort di Orlando, ovvero una Disneyland famosa in tutto il mondo e ad oggi il più grande complesso di parchi a tema al mondo.