Si può diventare sempre più green sfruttando la tecnologia quando si viaggia? Assolutamente sì! Esistono infatti molte app per gli spostamenti sostenibili che potranno rendere le vostre vacanze tanto divertenti quanto consapevoli. Scopriamole insieme!

Viaggiare è una di quelle esperienze di vita che arricchiscono, ma purtroppo ha un suo impatto ambientale. E, nell’epoca della crisi climatica, non si può fare a meno di ragionare su soluzioni e servizi per la mobilità più sostenibili.

Per fortuna, l’innovazione tecnologica tende una mano all’ambiente in maniera semplice e accessibile a tutti: le app per gli spostamenti sostenibili, a portata di smartphone, consentono infatti al viaggiatore di godere della scoperta di una nuova meta aiutandolo, allo stesso tempo, a non incidere eccessivamente sull’ecosistema.

Quando la tecnologia tende una mano all’ambiente

Si, viaggiare! Ma perché non farlo nel modo più sostenibile possibile?

Spostarsi in aereo- anche per brevi tratte- utilizzare eccessivamente l’auto privata o, banalmente, non rispettare la travel etiquette praticando un turismo irrispettoso del luogo che si visita, concorrono a rendere il viaggio “insostenibile” di per sé.

Fortunatamente negli ultimi anni una maggiore coscienza ambientale si sta lentamente facendo largo insieme a un uso consapevole delle nuove tecnologie. Oggi, con un semplice click, è possibile fare affidamento sulle app per viaggi eco-friendly che ci guidano, anche grazie ai continui aggiornamenti di Google Maps, verso un turismo etico. Senza tuttavia rinunciare al divertimento.

Scopriamo quali sono le migliori app per spostamenti sostenibili da scaricare sul proprio smartphone.

Quali sono le migliori app per spostamenti sostenibili

Andiamo dunque al sodo e vediamo quali sono le migliori app per un turismo sempre più sostenibile.

Ecobnb

Non propriamente una app, ma un sito estremamente utile per il viaggiatore responsabile. Ecobnb, infatti, permette di trovare il migliore alloggio tra agriturismi, alberghi e strutture a zero emissioni di CO2.

L’alloggio sarà scelto sulla base di queste specifiche:

  • 100% energia pulita;
  • Cibo biologico o locale;
  • Riduttori di flusso dell’acqua;
  • Prodotti per la pulizia ecologici;
  • Raccolta differenziata oltre l’80%;
  • Raccolta e riuso dell’acqua piovana;
  • Lampadine a basso consumo;
  • Pannelli solari per l’acqua calda;
  • Accessibilità senza auto.

Happy Cow

Oltre che etica, la scelta di una dieta vegana o vegetariana ha anche un forte impatto ambientale positivo. Happy Cow è un’app innovativa e sempre aggiornata che permette di trovare, senza nessuna difficoltà, ristornati e locali dove “green”  e chilometro zero sono le parole chiave.

Refill My Bottle

Questa app è davvero geniale e consigliamo di scaricarla anche se si desidera fare una semplice passeggiata in città.

Attraverso il Gps, e quindi la propria posizione, l’app indicherà quali sono i punti di ricarica dell’acqua potabile, gratuiti e a pagamento, nelle proprie vicinanze. Si tratta di una iniziativa semplice ma allo stesso tempo di una portata enorme perché permette di ridurre sensibilmente l’acquisto di bottigliette d’acqua e il conseguente inquinamento da plastica.

Too Good To Go

Probabilmente questa app la conoscete già. Too Good To Go sta diventando una realtà sempre più concreta per chi è deciso a lottare contro lo spreco alimentare.

Questa app indica, anche in questo caso sfruttando la posizione Gps, quali sono i ristoranti (o bar, panetterie, supermercati ecc…) che vendono, a prezzi vantaggiosi, le rimanenze della giornata. Si acquista in app una “surprise bag” che può essere piccola (2,99 euro), media (3,99 euro) o grande (4,99 euro) e soltanto al ritiro si scopre quale prelibatezza è contenuta. Può rivelarsi un’app utile sia per chi è in viaggio che per chi desidera semplicemente dire “no agli sprechi”.

Junker

Un aspetto che probabilmente si tende a sottovalutare quando si è in viaggio è quello riguardante la raccolta differenziata. Grazie all’app Junker, vi basterà inserire il Comune nel quale vi trovate per scoprire come gestire i rifiuti.

Fair Trip

Fair Trip è una sorta di guida turistica in app che aiuta gli eco-viaggiatori a trovare e condividere tutti quei luoghi (alberghi, ristoranti ecc…) che hanno un impatto ambientale positivo.

Le mete in questione devono onorare dei rigidi canoni come il rispetto del patrimonio e quello ambientale, l’utilizzo di filiere corte e prodotti a Km 0, inclusione sociale e valorizzazione della comunità locale. Insomma, sostenibilità sotto ogni punto di vista.