Aptera, l’auto solare futuristica, arriva in Italia: design aerodinamico, zero emissioni e autonomia incredibile. Un progetto molto ambizioso, che è destinato ad espandersi e rivoluzionare la mobilità sostenibile. Andiamo a scoprire tutte le caratteristiche di questo innovativo veicolo.

Dopo un’infinità di alti e bassi finanziari, con un sacco di preordini e qualche grattacapo economico, sembra che Aptera stia finalmente per spazzare via le difficoltà. Grazie ad un importante round di finanziamento (circa 32 milioni di euro), la start-up americana è pronta a compiere un significativo passo in avanti verso la produzione su larga scala.

Assemblaggio made in Italy grazie a CPC Group

Un punto interessante da notare è che le prime 2.000 Aptera saranno prodotte nella Motor Valley italiana grazie alla partnership con l’azienda modense CPC Group. In un video di presentazione, si svela come il triciclo elettrico, con una scocca principale in fibra di carbonio, si unirà a 6 componenti ausiliari per formare l’intero telaio. Poi, saranno aggiunti porte, pannelli carrozzeria e passaruota. Infine, la caratteristica distintiva di Aptera, i pannelli fotovoltaici, saranno montati su tetto, cofano anteriore e portellone posteriore.

Questi pannelli fotovoltaici dovrebbero sviluppare una potenza di 700 W, consentendo alla vettura di percorrere fino a 64 km al giorno grazie all’energia solare. Con questo annuncio, Aptera dimostra il suo impegno verso la visione di un veicolo completamente alimentato dal sole.

Prestazioni ed autonomia degne di nota 

Aptera non è solo un’auto solare, ma offre anche versatilità in termini di ricarica. Oltre all’energia solare, il veicolo può essere ricaricato da qualsiasi presa di corrente standard, rendendolo adatto a diverse situazioni. Con un caricatore da 120V, la ricarica può fornire un’autonomia fino a 21 km all’ora o 241 km durante la notte.

Per quanto riguarda le prestazioni, Aptera non delude affatto. Il motore elettrico fornisce una potenza di 100 kW (136 CV) nella versione a trazione anteriore, accelerando da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi. La versione a trazione integrale, con una potenza di 150 kW (205 CV), accelera ancora più rapidamente, raggiungendo gli 100 km/h in soli 3,5 secondi.

Design innovativo e un prezzo molto accattivante

Lo stile minimalista di Aptera, con la sua forma a tre ruote e l’abitacolo per due persone, si fonde armoniosamente con dettagli di design moderni. Sedili sportivi, un volante elegante e un ampio display centrale, completano l’esperienza di guida.

Per chi sogna di possedere un veicolo solare di ultima generazione, i prezzi partono da 25.900 dollari per la versione base con un’autonomia di 400 km e salgono a 44.900 dollari per la versione ad alte prestazioni con un’autonomia eccezionale di 1.600 km. Quest’ultima in particolare, avendo eliminato i problemi legati all’autonomia, non ha niente da invidiare alla tradizionali auto a carburante. Questi prezzi competitivi, uniti alle caratteristiche uniche di Aptera, potrebbero rappresentare una svolta nell’industria automobilistica elettrica, portando l’energia solare al centro della mobilità del futuro.