In caso di incidenti con un’auto a noleggio, conoscere i passi da seguire può risparmiarti tempo e preoccupazioni. Ecco le cose da tenere a mente per evitare brutte sorprese

Nessuno parte con l’idea di avere un sinistro stradale, soprattutto se si è alla guida di un’auto a noleggio. Eppure, incidenti e inconvenienti possono capitare e, quando accadono, è fondamentale sapere come agire per gestire al meglio la situazione e minimizzare i disagi. Esploriamo quindi i passi da seguire in caso di incidente con un’auto a noleggio, dalla sicurezza agli aspetti assicurativi.

La gestione sul posto di un incedente con auto a noleggio

Se ti trovi coinvolto in un incidente, la priorità è garantire la sicurezza di tutti i passeggeri. Una volta assicurato che tutti siano al sicuro, è importante scattare fotografie del danno, raccogliere le testimonianze e scambiare le informazioni con gli altri coinvolti, se presenti. Successivamente, è fondamentale avvisare immediatamente la compagnia di noleggio, fornendo tutti i dettagli dell’incidente, inclusi eventuali rapporti della polizia e il CID (Constatazione Amichevole di Incidente) firmato da entrambe le parti coinvolte.

Conoscere la tua copertura assicurativa

Incidente significa anche RC Auto. Prima di metterti alla guida di un’auto a noleggio, è essenziale che tu comprenda il tipo di copertura assicurativa fornita dal contratto di noleggio. Questo include la conoscenza della franchigia, ossia l’importo che dovrai coprire in caso di furto o danno al veicolo, e del massimale, che rappresenta il limite massimo di copertura offerto dall’assicurazione. Se i danni superano il massimale, sarai responsabile per la differenza. In caso di incidenti causati da terzi, potresti essere temporaneamente addebitato per i danni fino a quando non verranno accertate le responsabilità.

Coperture aggiuntive e come proteggersi

Per navigare con serenità quando si noleggia un’auto, è fondamentale considerare le coperture assicurative aggiuntive che possono proteggerti da costi inaspettati in caso di incidente. Due delle opzioni più rilevanti in questo ambito sono la Damage Excess Refund e la Collision Damage Waiver.

La Damage Excess Refund è una copertura assicurativa opzionale che ti permette di essere rimborsato per l’importo della franchigia pagata in caso di danni all’auto noleggiata. Questa opzione prevede il pagamento di un premio aggiuntivo giornaliero, che varia solitamente tra i 5 e i 10 euro, ma elimina la preoccupazione di dover sostenere costi elevati per la franchigia in caso di sinistro. In sostanza, pagando questo extra, puoi azzerare l’onere finanziario diretto causato da eventuali danni al veicolo noleggiato.

La Collision Damage Waiver, nota anche come polizza danni al veicolo, è un’altra forma di protezione che limita la tua responsabilità finanziaria in caso di danni alla macchina. Non è tecnicamente un’assicurazione, ma piuttosto una rinuncia da parte della compagnia di noleggio a richiedere il pagamento completo per danni al veicolo. Sottoscrivendo questa copertura, la tua responsabilità viene ridotta a una “penalità” fissa, molto inferiore all’intero costo del danno. Alcune compagnie offrono la possibilità di eliminare completamente anche questa penalità, di fatto azzerando ogni tua responsabilità finanziaria in caso di incidente, dietro pagamento di un supplemento.

Queste coperture sono strumenti preziosi per chi noleggia un’auto, poiché offrono una maggiore tranquillità durante il noleggio. È importante, tuttavia, leggere attentamente i termini e le condizioni di queste polizze, poiché potrebbero esserci esclusioni, come danni causati da guida imprudente o sotto l’influenza di alcool o droghe. Scegliere di aggiungere queste coperture al tuo contratto di noleggio può ridurre notevolmente il rischio finanziario in caso di incidente, permettendoti di goderti il viaggio con meno preoccupazioni.