In occasione del suo 55esimo anniversario, Mitsuoka Motor ha lanciato la nuova M55 Concept, un auto capace di fondere alta tecnologia ad un stile retrò anni ’70.

Per celebrare i suoi 55 anni di attività, la nota casa automobilistica giapponese Mistuoka Motor ha annunciato l’arrivo di un nuovo modello di concept car, dalle caratteristiche e dal design unico. Si chiama M55 Concept ed è la nuova auto targata Mistuoka in grado di unire innovazione e stile anni ’70 in un unica vettura. Scopriamo le sue caratteristiche e le sue peculiarità in questo articolo.

Mitsuoka M55 Concept: innovazione e design retrò in un unica auto

Tra modelli innovativi, vetture sostenibili e auto con tempi di ricarica elettrica ridotti al minimo, lil Giappone sta dando un contributo di spessore all’evoluzione dell’automobilismo nel mondo.

Le auto giapponesi messe a punto da Mitsuoka, ad esempio, sono note principalmente per il loro stile innovativo ed anti-convenzionale e, tra le varie proposte, anche la nuova M55 va a proporre un design davvero unico. Il suo stile, infatti, ricorda molto da vicino quello della classica Dodge Challenger, ma con diversi elementi ripresi dal profilo originale della Honda Civic (anche se il frontale ricorda quello dellaLancia Delta Integrale) reinterpretati per renderla più moderna ed al passo con i tempi. Il risultato è un’accattivante muscle car a cinque porte con diverse chicche come paraurti allungati e cerchi in lega sportivi con lettering bianco distintivo sugli pneumatici.

Sulla parte frontale, invece, trovano spazio fari quadrati, griglia, paraurti e cofano motore per uno stile che riprende quello della muscle car del brand di Stellantis, adattato però per includere anche le feritoie sopra il vetro posteriore.

Nuova Mitsuoka: sotto il cofano un motore turbo da 1.5 litri

Vi sono poi tante altre caratteristiche che strizzano l’occhio ai modelli di riferimento. Anche gli interni, infatti, presentano diversi elementi recuperati dalla Honda Civic di 11ª generazione a cui la vettura si ispira, ma con in più tutta una serie di novità: la M55 Concept, infatti, è dotata anche di badge Mitsuoka sul volante, splendidi rivestimenti in pelle blu e di tutta una serie di tecnologie di connettività che è possibile ritrovare nel display touch da 10.25 pollici. Sotto il cofano, invece, trova spazio un motore turbo da 1.5 litri in grado di erogare 182 CV di potenza. Questo trasmette la potenza all’asse anteriore tramite un cambio manuale a 6 marce. Il tutto in un unica vettura capace di unire innovazione e stile retrò.

Nonostante l’interesse degli appassionati, la M55 Concept rimane un prototipo e la Mitsuoka Motor al momento non ha in programma di produrre la vettura. La supercar, infatti, è stata ad oggi solo mostrata presso lo showroom Mitsuoka Azabu di Tokyo lo scorso dicembre, ma non è detto che la casa giapponese non decida presto di cambiare idea, visti i suoi successi precedenti. In ogni caso, la M55 resta un grande esercizio di stile e innovazione che dimostra ancora una volta l’estrosità della casa giapponese Mitsuoka che continua ad essere riconosciuta come uno dei costruttori di auto più stravaganti.