Una delle auto più vendute in Italia, la Tesla Model Y, ha letteralmente salvato la vita a un uomo in pericolo sfruttando le incredibili potenzialità della guida autonoma. Grazie alla tecnologia Autopilot, l’auto ha accompagnato il suo conducente fino al Pronto Soccorso.

La buona notizia arriva direttamente dal North Carolina, negli Stati Uniti, dove un uomo ha dovuto affrontare un’avventura senza precedenti a causa di un malore improvviso. Si è salvato solo grazie al software Full Self-Driving installato sulla sua auto elettrica a marchio Tesla.

Autopilot Tesla fa da “salvavita”: ecco cosa è successo

La Tesla Model Y è stata protagonista di un salvataggio al di là dell’immaginabile.

Tutto è avvenuto durante la notte tra l’1° e il 2 aprile: Max Paul Franklin– un produttore televisivo americano, protagonista di questa incredibile storia- ha accusato un grave malore dovuto a un malfunzionamento della sua pompa di insulina. In sostanza, lo sbalzo dei livelli glicemici ha portato a un attacco cardiaco.

Con grande lucidità e sangue freddo, l’uomo è riuscito a raggiungere la propria automobile e ad avviare la guida autonoma, impostando il sistema Autopilot con destinazione verso l’ospedale più vicino.

L’auto elettrica ha percorso i circa 20km che separano la casa di Franklin dal Pronto Soccorso e ha parcheggiato in piena sicurezza, permettendo ai medici di intervenire prontamente, stabilizzando i valori dell’uomo e salvandogli così la vita.

Una volta fuori pericolo Max ha condiviso la sua emozionante esperienza su X, lodando l’innovazione senza la quale avrebbe probabilmente affrontato molte più difficoltà. Il post è diventato immediatamente virale, giungendo ai radar di Elon Musk. Il patron della Tesla ha espresso la sua gioia nel constatare che la guida autonoma è stata in grado di salvare una vita umana.

Le innovazioni introdotte da Tesla: da Dojo ai robotaxi

Qualche mese fa Tesla ha presentato Dojoil supercomputer che sta rapidamente addestrando l’intelligenza artificiale delle automobili al fine di garantire una guida autonoma efficiente e perfettamente affidabile.

Queste incredibili funzionalità mirano a proteggere le persone dagli incidenti, contribuendo così a migliorare la sicurezza stradale e riducendo il numero di sinistri dovuti alle distrazioni e alla guida in stato di ebrezza.

La casa automobilistica fondata da Elon Musk ha rivoluzionato il settore non solo per i motori elettrici che favoriscono una guida sostenibile, ma anche per il salto di qualità fatto dai software installati sulle vetture, che ora sono in grado persino di rilevare gli sbadigli e i colpi di sonno.

I Robotaxi Tesla, che potrebbero debuttare questa estate, rappresentano un esempio unico di innovazione. Con essi sarà possibile raggiungere tutte le destinazioni a bordo di un’auto dotata di guida autonoma, senza volante né pedali, gestita da un software di bordo FSD (full self-driving).

Tesla Model Y: con il bonus è ancora più conveniente

Chi è interessato all’acquisto di questa vettura ha la fortuna di poter beneficiare non solo dei nuovi sconti applicati dagli Usa, ma anche dell’Ecobonus 2024.

Gli incentivi sono pari a 240 milioni di euro per incoraggiare l’acquisto di auto elettriche. Grazie a questa opportunità è possibile acquistare questo veicolo a un prezzo notevolmente ridotto, specialmente se si decide di rottamare la propria auto a diesel o benzina e si possiede un ISEE inferiore ai 30.000 euro. Lo sconto massimo è di 13.750 euro sul prezzo di listino.