Quest’anno sono 236 i Comuni italiani affacciati su laghi o sul mare che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu. In totale a essere premiati sono 81 approdi turistici e 485 spiagge. Scopriamo quali sono le località che hanno vinto il titolo “Bandiera Blu” nel 2024 nelle diverse regioni italiane.

Quest’anno sono ben 236 le località di mare e lacustri che hanno ottenuto le Bandiere Blu, con un incremento di 10 nuovi comuni rispetto all’anno precedente. Per essere incluse in questa lista prestigiosa, le acque devono essere state qualificate come “eccellenti” negli ultimi quattro anni secondo le analisi effettuate dalle diverse ARPA nel quadro del “Programma Nazionale di monitoraggio”.

Complessivamente 485 spiagge hanno ricevuto quest’importante riconoscimento, corrispondenti all’11,5% delle località balneari premiate a livello mondiale. Oltre ai Comuni, anche 81 approdi turistici hanno ottenuto la Bandiera Blu.

Bandiera Blu 2024: come funziona e quali sono i criteri adottati

Le Bandiere Blu sono un riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education (FEE). Per ottenere questo prestigioso premio, le località devono soddisfare 32 criteri specifici che riguardano in primis l’efficienza degli impianti di depurazione, la gestione dei rifiuti e la copertura del servizio fognario.

Sono fondamentali anche l’accessibilità ai servizi e la manutenzione dell’arredo urbano e delle spiagge, così come la sicurezza di turisti e bagnanti. Non devono poi mancare iniziative per migliorare la qualità della vita nei periodi di alta stagione turistica, la promozione della mobilità sostenibile, la tutela delle aree naturalistiche e attività per la promozione dell’educazione ambientale e del turismo sostenibile.

Le “new entry” che hanno conquistato la Bandiera Blu 2024

Ecco i nuovi Comuni che sono stati premiati con la Bandiera Blu quest’anno:

Bandiera Blu 2024: tutte le località divise per Regioni

In totale sono 236 le località insignite della prestigiosa Bandiera Blu nel 2024, tra borghi sul mare e comuni lacustri. Andiamo a scoprirle tutte, Regione per Regione.

Piemonte: 5

  • Verbano-Cusio-Ossola: Cannobio, Cannero Riviera, Verbania;
  • Novara: San Maurizio D’Opaglio, Lido di Gozzano.

Liguria: 34

  • Imperia: Bordighera, Sanremo, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Imperia, Diano Marina;
  • Savona: Laigueglia, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze;
  • Genova: Sori, Recco, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Moneglia;
  • La Spezia: Framura, Bonassola, Levanto, Lerici.

Lombardia: 3

Trentino Alto-Adige: 12

  • Trento: Vallelaghi, Sella Giudicarie, Tenno, Bondone, Bedollo, Baselga di Pinè, Pergine Valsugana, Tenna, Calceranica al Lago, Levico Terme, Caldonazzo, Lavarone.

Friuli-Venezia Giulia: 2

  • Gorizia: Grado;
  • Udine: Lignano Sabbiadoro.

Veneto: 9

  • Venezia: San Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia, Chioggia;
  • Rovigo: Rosolina, Porto Tolle.

Toscana: 18

  • Massa Carrara: Carrara, Massa;
  • Lucca: Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio;
  • Pisa: Pisa;
  • Livorno: Livorno, Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Piombino;
  • Grosseto: Follonica, Castiglione della Pescaia, Grosseto, Orbetello.

Emilia-Romagna: 9

  • Ferrara: Comacchio;
  • Ravenna: Ravenna, Cervia;
  • Forlì-Cesena: Cesenatico, Gatteo, San Mauro Pascoli;
  • Rimini: Bellaria Igea Marina, Riccione, Misano Adriatico.

Lazio: 10

  • Roma: Trevignano Romano, Anzio;
  • Latina: Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Terracina, Fondi, Sperlonga, Gaeta, Minturno.

Marche: 19

  • Pesaro Urbino: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo;
  • Ancona: Senigallia, Ancona, Sirolo, Numana;
  • Macerata: Porto Recanati, Potenza Picena, Civitanova Marche;
  • Fermo: Porto Sant’Elpidio, Fermo, Porto San Giorgio, Altidona, Pedaso;
  • Ascoli Piceno: Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto.

Abruzzo: 15

  • Teramo: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi;
  • Pescara: Pescara;
  • Chieti: Francavilla al Mare, Ortona, Fossacesia, Vasto, San Salvo;
  • L’Aquila: Villalago, Scanno.

Molise: 2

  • Campobasso: Termoli, Campomarino.

Campania: 20

  • Caserta: Cellole;
  • Napoli: Massa Lubrense, Sorrento, Piano di Sorrento, Vico Equense, Anacapri;
  • Salerno: Positano, Capaccio Paestum, Agropoli, Castellabate, Montecorice, San Mauro Cilento, Pollica, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola, Camerota, Ispani, Vibonati.

Basilicata: 5

  • Potenza: Maratea;
  • Matera: Bernalda, Pisticci, Policoro, Nova Siri.

Puglia: 24

  • Foggia: Isole Tremiti, Rodi Garganico, Peschici, Vieste, Zapponeta;
  • Barletta-Andria-Trani: Bisceglie;
  • Bari: Polignano a Mare, Monopoli;
  • Brindisii: Fasano, Ostuni, Carovigno;
  • Lecce: Lecce, Melendugno, Castro, Patù, Salve, Ugento, Gallipoli, Nardò;
  • Taranto: Ginosa, Castellaneta, Leporano, Maruggio, Manduria.

Calabria: 20

  • Cosenza: Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Diamante, Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana;
  • Crotone: Cirò Marina, Melissa, Isola di Capo Rizzuto;
  • Catanzaro: Sellia Marina, Catanzaro, Soverato;
  • Vibo Valentia: Parghelia, Tropea;
  • Reggio Calabria: Caulonia, Roccella Jonica, Siderno.

Sicilia: 14

  • Messina: Lipari, Alì Terme, Roccalumera, Furci Siculo, Santa Teresa di Riva, Tusa, Letojanni, Taormina;
  • Agrigento: Menfi;
  • Ragusa: Modica, Ispica, Pozzallo, Scicli, Ragusa.

Sardegna: 15

  • Sassari: Badesi, Castelsardo, Sorso, Sassari, Santa Teresa Gallura, Aglientu, Trinità d’Agultu e Vignola, La Maddalena, Palau, Budoni;
  • Oristano: Oristano;
  • Nuoro: Tortolì, Bari Sardo;
  • Cagliari: Quartu Sant’Elena;
  • Sud Sardegna: Sant’Antioco.