Il terzo venerdì di maggio, in Nord America, si celebra il “Bike to Work Day”. Scopri su Moveo la storia di questa giornata perfetta per abbracciare uno stile di vita più sano e sostenibile.

Molte persone si ripromettono di abbandonare lo stile di vita sedentario, diventare più attive e prendersi cura della propria salute e dell’ambiente. Nel Nord America questo proposito si trasforma in realtà il terzo venerdì di maggio.

Quest’anno il Bike to Work Day sarà celebrato il prossimo 17 maggio. Si tratta di una giornata dedicata agli amanti della bicicletta e a chi utilizza la mobilità dolce anche come metodo per contrastare, attivamente e nel proprio piccolo, i cambiamenti climatici.

Noleggiare una e-bike nelle principali città italiane:
leggi le guide di Moveo


Alle origini del Bike to Work Day

Il Bike to Work Day è stato istituito dalla Lega dei Ciclisti Americani nel 1956 per promuovere i benefici della bici per la salute. Questa iniziativa è nata in un momento in cui la dipendenza dalle automobili private si era già innescata, con conseguenze negative sull’inquinamento atmosferico e sulla salute pubblica. Il Bike to Work Day in tal senso è stato concepito come un modo per incoraggiare le persone a considerare l’uso della bicicletta come un’alternativa sostenibile e salutare alle auto a benzina.

Negli anni successivi alla sua ufficializzazione l’evento ha guadagnato in popolarità, diffondendosi in molte città degli Stati Uniti e in tutto il mondo. Oltre a promuovere la salute individuale e l’ambiente, l’evento ha anche contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica sui bisogni dei ciclisti e sull’importanza di infrastrutture sicure per le biciclette nelle aree urbane.

Oggi il Bike to Work Day fa parte di un movimento più ampio che comprende la Bike to Work Week e il National Bike Month. Queste iniziative offrono alle persone l’opportunità di sperimentare i benefici del ciclismo non solo per un giorno, ma per un periodo prolungato, incoraggiandoli a integrare l’attività fisica nella loro routine quotidiana e a considerare la bicicletta come mezzo di trasporto principale.

Perché partecipare al Bike to Work Day?

Pedalare per andare al lavoro non è solo un modo per mantenersi in forma, ma influisce positivamente su tutti gli aspetti della vita quotidiana:

  • Favorisce l’organizzazione mentale: pedalare al lavoro richiede di alzarsi prima del solito, dedicando tempo al risveglio e alla pianificazione delle attività extra. Questo permette di iniziare la giornata in modo più organizzato e concentrato;
  • Favorisce le performance lavorative: l’attività fisica al mattino favorisce un aumento del livello di energia e concentrazione, preparando alla giornata lavorativa con uno spirito rinnovato e positivo;
  • Migliora la salute fisica: pedalare al lavoro offre un’opportunità per integrare l’esercizio fisico nella routine quotidiana, contribuendo a migliorare la salute cardiovascolare, la forma fisica generale e la gestione del peso;
  • Fa risparmiare: oltre ai benefici per la salute, pedalare per andare al lavoro implica risparmi finanziari significativi. Eliminando o riducendo l’uso di mezzi di trasporto a motore, si risparmia sui costi del carburante e dei servizi di mobilità, dei biglietti del trasporto pubblico e, a lungo termine, sulle spese legate alla manutenzione e all’assicurazione dell’automobile;
  • Favorisce i rispetto dell’ambiente: ridurre l’uso dei veicoli a motore contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 e l’inquinamento atmosferico, aiutando a preservare l’ambiente e a mitigare i cambiamenti climatici. .

Come celebrare degnamente il Bike to Work Day

Ecco come abbracciare appieno lo spirito dell’evento:

  • Pedalare al lavoro: l’azione principale del Bike to Work Day è quella di andare al lavoro in bicicletta. Anche se può sembrare una sfida, iniziare con piccoli obiettivi come pedalare una volta alla settimana può rendere più accessibile e gratificante l’abitudine di utilizzare la bicicletta- anche nella versione elettrica– come mezzo di trasporto quotidiano;
  • Pedalare con gli amici: coinvolgere amici e colleghi rende l’esperienza ancora più divertente e motivante. Organizzare gruppi di pedalata o creare una “bike-pool” può trasformare un semplice tragitto in un’esperienza sociale e condivisa;
  • Acquistare una nuova bicicletta: il Bike to Work Day potrebbe essere un’ottima occasione per investire su una nuova bicicletta. Scegliere il modello giusto in base alle proprie esigenze e preferenze può rendere l’esperienza di andare a lavoro in bici ancora più piacevole e confortevole;
  • Visitare una città amica della bicicletta: si può decidere di trascorrere il Bike to Work Day in una città nota per essere bike-friendly può essere un’esperienza ispiratrice e motivante. Realtà come Copenhagen, Amsterdam, Montreal e Tokyo offrono un ambiente ideale per esplorare le potenzialità del ciclismo urbano e per cogliere l’importanza delle piste ciclabili sicure e ben progettate;
  • Promuovere il ciclismo: oltre a partecipare attivamente all’evento è importante promuovere e sostenere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto sostenibile e salutare. Condividere esperienze positive sui social media, organizzare eventi locali o sostenere iniziative volte a migliorare le infrastrutture ciclabili sono modi efficaci per contribuire a creare comunità più bike-friendly e consapevoli.