BikeMI, il servizio di bike sharing gestito dal Comune di Milano, è in pausa temporanea per un’intera settimana. Scopriamo perchè.

Il servizio di bike sharing di Milano BikeMi subirà una pausa temporanea per l’intera settimana corrente a causa di una manutenzione programmata. Riguarda sia le biciclette elettriche che una selezione di quelle tradizionali. Questa operazione di controllo e revisione è stata avviata per garantire la massima sicurezza e efficienza del servizio. Di conseguenza, l’accesso al sistema di BikeMi non sarà possibile per alcuni giorni, con la previsione che il servizio riprenda gradualmente e torni alla completa operatività all’inizio della prossima settimana. Ma per quale motivo si è resa necessaria questa manutenzione?

Noleggiare una e-bike nelle principali città italiane:
leggi le guide di Moveo


BikeMI Milano è stato sospeso per controllare i sellini delle bici

BikeMi dispone di un’ampia rete che include 325 stazioni e un totale di 5430 biciclette, suddivise tra 4280 biciclette tradizionali, 1000 e-bike e 150 biciclette a pedalata assistita dotate di seggiolino per bambini. Tutta la “flotta” della società dovrà essere controllata minuziosamente, per via di un incidente avvenuto due settimane fa che ha coinvolto un ciclista.

Un improvviso guasto ha causato il distacco del sellino da una bicicletta di BikeMI, lasciando esposto il tubo verticale e provocando la caduta del ciclista sull’asfalto bagnato. Questo incidente ha portato alla sospensione temporanea del servizio il 20 febbraio, lasciando Milano senza il bike-sharing per qualche giorno.

Fortunatamente, il ciclista coinvolto nell’incidente non ha subito lesioni gravi. Tuttavia, l’accaduto ha innescato un’ampia operazione di controllo che ha coinvolto sia le biciclette elettriche che una selezione di quelle tradizionali. Questa revisione, necessaria per assicurare la sicurezza e l’affidabilità del servizio, ha richiesto una temporanea interruzione di BikeMi.

Le dichiarazioni di BikeMI

BikeMI, contattata dalla redazione di MilanoToday, ha sottolineato che sono state ritirate tutte le biciclette con lo stesso tipo di sellino che ha causato l’incidente.

Per il momento non è stata riscontrata «alcuna particolare criticità nei componenti», tuttavia è stata disposta una «capillare verifica delle stesse in quanto la sicurezza degli utenti viene al primo posto».