Budapest durante le vacanze natalizie offre un mix unico di tradizione, cultura e atmosfera festosa. Tra allegri mercatini, terme rilassanti, crociere sul Danubio e shopping tra le vie più rinomate della città, la capitale ungherese ha qualcosa da offrire per tutti i gusti.

Dal Natale a Parigi alle festività a Londra, dicembre è il momento ideale per immergersi nell’atmosfera incantevole di molte città europee. Tra queste c’è anche Budapest, una città in cui non solo si può godere dell’atmosfera festosa del Natale, ma anche delle celebrazioni dell’Hannukah, arricchendo l’esperienza con la tradizione ebraica.

Cosa fare a Budapest in dicembre

Situata sulle rive del Danubio, Budapest si mostra particolarmente affascinante durante questo mese, con l’architettura della città che si illumina e le strade che si riempiono di festa. Tante sono le cose da fare e da vedere in questa città tra le più belle d’Europa.

Mercatini di Natale a Budapest

Budapest è rinomata per i suoi mercatini di Natale e due tra i più suggestivi si trovano a Piazza Vörösmarty e nei pressi della Basilica di Santo Stefano. Oltre alle classiche bancarelle con vin brulé e oggetti artigianali, questi mercatini offrono anche prodotti tipici ungheresi come i lángos (pizza fritta), la torta a camino (Kurtoskalacs) e le salsicce locali. Un’esperienza unica tutta da vivere, sebbene alcuni sapori possano risultare insoliti.

Spettacolo di Luci alla Basilica di S. Stefano

La Basilica di Santo Stefano si illumina con uno spettacolo di luci, proiettando storie e animazioni sulla sua facciata. Un’esperienza suggestiva, soprattutto per i più piccoli, che si svolge ogni mezz’ora durante le serate invernali.

Girocittà tra le luminarie di Budapest

Durante il Natale, si possono ammirare spettacoli di luce e luminarie in ogni angolo di Budapest. Un tour panoramico sul bus “hop-on hop-off” permette di godere di questa visione magica, consentendo soste nei mercatini o nei centri commerciali.
Un’alternativa è il tram di Natale, decorato con luci natalizie, che offre tour notturni per vedere la città illuminata. Un modo unico di esplorare Budapest durante il periodo festivo.
Per un’esperienza più intima, i tour guidati a piedi offrono l’opportunità di scoprire le mille storie della città.

Crociera sul Danubio

Una crociera di 70 minuti sul Danubio regala una vista panoramica di Budapest illuminata durante le festività. Con un buono per una bevanda, è possibile ammirare i luoghi iconici della città, come il Castello di Buda, il Ponte delle Catene e il Parlamento.

Pista di Pattinaggio Városliget

La più grande pista di pattinaggio all’aperto d’Europa si trova ai margini del Bosco della Città, offrendo una magnifica vista sul Castello di Vajdahunyad.
Aperta da metà novembre a fine febbraio, è un luogo perfetto per divertirsi pattinando in un ambiente incantevole.

Terme Széchenyi e Museo Palinka

Un modo unico per rilassarsi durante le vacanze è immergersi nelle Terme Széchenyi. Le piscine coperte e all’aperto, le saune e i bagni di vapore offrono un’esperienza termale indimenticabile, mentre il Museo Palinka permette di conoscere la storia della bevanda nazionale ungherese. Di solito è possibile acquistare un biglietto per entrambi i luoghi.

Ruin Pubs

Per chi cerca un’esperienza più vivace, i Ruin Pub offrono un’atmosfera unica. Szimpla Kert nel quartiere ebraico è il primo e più famoso, offrendo serate a tema e degustazioni di vini locali.

Shopping ad Andrassy Avenue e Fashion Street

Fare shopping lungo Andrassy Avenue e Fashion Street durante l’inverno è un’esperienza magica. Le vie si animano con decorazioni natalizie, offrendo una varietà di negozi di lusso e atmosfere festive. Bellissimi i grandi display e le installazioni in Fashion Street che suscitano l’entusiasmo dei turisti.

Come arrivare a Budapest

Chi desidera immergersi nell’atmosfera incantevole di Budapest a dicembre ha diversi modi per raggiungere la città. Il più comodo è certamente l’aereo. L’Aeroporto Internazionale di Budapest-Ferenc Liszt è ben collegato con le principali città italiane, offrendo numerosi voli diretti. Compagnie aeree nazionali e low-cost forniscono opzioni flessibili per i viaggiatori, ed è possibile scegliere l’itinerario e l’offerta più adatta attraverso un’app di prenotazione dei voli. Una volta atterrati, è possibile raggiungere agevolmente il centro città con vari mezzi di trasporto pubblico, taxi o servizi di shuttle.
Per chi, invece, preferisce viaggiare in treno, l’itinerario si fa più complicato. L’opzione migliore è raggiungere prima Vienna, partendo, ad esempio, da Milano o Venezia, e poi da Vienna raggiungere la capitale ungherese.