Tra gli stadi di Euro 2024 non si può non menzionare il BVB Stadion di Dortmund. L’impianto, che ospita le partite casalinghe del Borussia, sarà teatro di una delle partite del girone dell’Italia. Scopriamo tutte le informazioni utili per visitarlo.

Tra le città che ospiteranno gli Europei c’è anche Dortmund. Considerata il fulcro culturale della Rühr è passata, nell’arco di cinquant’anni, dall’essere un polo noto principalmente per il carbone, l’acciaio e la birra, a un importante centro tecnologico dotato di un’università di primo piano e una ricca scena culturale.

Sul fronte calcistico il Borussia Dortmund, la squadra della città, continua a ottenere successi significativi. E contribuisce ad accendere i riflettori sullo stadio locale, il BVB Stadion, che nel corso della sua storia ha ospitato partite importantissime. Non a caso, dunque, è stato scelto per ospitare alcune gare di Euro 2024, dai gironi alla fase a eliminazione diretta.

In questo approfondimento lo scopriremo insieme, passando in rassegna le informazioni pratiche su come raggiungerlo e organizzare una visita al suo interno.

La storia del BVB Stadion di Dortmund

Conosciuto per la famosa tribuna, lo stadio può accogliere ben più di 60.000 spettatori nelle competizioni internazionali. Numeri che lo rendono uno degli impianti più grandi del torneo europeo. Originariamente costruito per il Campionato Mondiale FIFA del 1974, lo stadio è stato ristrutturato e ampliato nel corso degli anni.

Non ha subito grandi cambiamenti fino agli anni ’90, quando tutte le sedute furono convertite in posti a sedere riducendo la capacità a 42.800 posti. Tuttavia, tra il 1995 e il 1999, la capacità è stata aumentata fino a 68.600 posti. Ulteriori lavori tra il 2002 e il 2003 hanno portato la capienza quasi a 83.000 spettatori.

Tra le partite più iconiche andate in scena c’è la memorabile finale di Coppa UEFA del 2001 tra Liverpool e Deportivo Alavés. Inoltre è stato sede di molte e significative partite della UEFA Champions League negli anni.

A noi italiani però fa tornare alla mente un ricordo indissolubile: la semifinale del Campionato Mondiale del 2006 tra Italia e Germania.

Nel corso di Euro 2024 ospiterà sei partite, di cui quattro nella fase a gironi:

Nello stadio di Dortmund si disputeranno poi l’ottavo di finale in calendario il 29 giugno e la semifinale del 10 luglio.

Visita al BVB Stadion di Dortmund: orari e biglietti

La visita allo stadio è possibile prenotando online i tour messi a disposizione dalla società che gestisce l’impianto. Durante la visita si può esplorare la sala conferenze, gli spogliatoi e l’area riservata ai giornalisti. Si ha poi la possibilità di percorrere il tunnel più stretto d’Europa- attraverso il quale i giocatori fanno il loro ingresso in campo- e di vivere l’emozione di stare sulla “Yellow Wall”, la famosa tribuna dei tifosi gialloneri.

Per quanto riguarda gli orari e i biglietti, il nostro consiglio è di consultare il sito ufficiale del BVB Stadion, sul quale è possibile trovare tutte le informazioni precise per pianificare il tour.

In centro città invece c’è una chicca che consigliamo a tutti i calciofili e curiosi: il Deutsches Fußballmuseum, dedicato al calcio tedesco, uno sport che a Dortmund assume il rango di vera istituzione, soprattutto grazie alla fama del Borussia Dortmund, una delle squadre di punta del Paese.

Appena usciti dalla stazione, dirigendovi verso il centro città, nei pressi del museo noterete un murale che riporta la scritta: «Willkommen in der Fussball Hauptstadt!», che si traduce in «Benvenuti nella capitale del calcio!

È per questa ragione che raccomandiamo caldamente di visitare questo museo interattivo, che esplora la ricca storia del calcio tedesco e il suo impatto su quello che è considerato uno degli sport più amati al mondo.

Il museo si trova proprio di fronte alla stazione centrale della città, la Dortmund Hauptbahnhof, ed è aperto dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

Il prezzo del biglietto per la “full experience” è di 19 euro.

Come raggiungere il BVB Stadion di Dortmund

Esistono diverse modalità per raggiungere Dortmund. La via più rapida è sicuramente l’aereo, specialmente partendo dall’Italia. Se si sceglie una compagnia aerea low cost è possibile prenotare un volo in app e atterrare all’Aeroporto di Dortmund, che si trova ad appena 10 Km dal centro città. In alternativa potete atterrare presso l’Aeroporto di Düsseldorf, collegato a Dortmund da una linea ferroviaria che vi porterà a destinazione in circa 2 ore.

Per chi preferisce viaggiare in auto c’è la possibilità di prendere l’autostrada A1 o l’A2 da diverse grandi città tedesche. In alternativa è possibile percorrere la B1, una delle principali strade federali della Germania.

Posizionato a Sud del centro città, il BVB Stadion si può raggiungere:

  • Dalla stazione centrale in circa venti minuti utilizzando la linea U della metropolitana e scendendo alla fermata “Stadion”;
  • Sfruttando la linea U45 da Kampstraße fino a Westfalenhallen U, e poi 8-10 minuti di cammino;
  • A piedi dal centro di Dortmund in circa 35 minuti seguendo la Hohe Strasse verso Sud.

In alternativa per le strade della città tedesca sono disponibili anche altri servizi di mobilità: monopattini, scooter e mezzi in sharing.