Si avvicina il termine del 2023 e molte città si preparano ad accogliere il nuovo anno con musica, fuochi d’artificio ed eventi per grandi e piccini. Festeggia anche tu il Capodanno a Torino nella piazza simbolo del capoluogo piemontese e scopri tutti gli entusiasmanti appuntamenti che illumineranno la città l’ultimo dell’anno.

Il Capodanno nelle piazze italiane è un evento molto atteso, capace di unire centinaia di persone nei luoghi della socialità per eccellenza, in attesa di salutare il vecchio anno e augurare le migliori speranze per quello nuovo, tanto nei piccoli borghi quanto in città come Roma o Milano.

Se sei in vacanza in Piemonte per visitare i mercatini di Natale a Torino e per ammirare alcune delle luminarie più belle d’Italia, non puoi mancare di partecipare alla manifestazione Capodanno in Piazza Castello, che si terrà nel cuore storico e culturale della città, un motivo in più per visitare i tanti musei presenti in zona (Museo del cinema, museo Egizio, Museo del risorgimento), in attesa della mezzanotte.

Capodanno a Torino raddoppia il suo appuntamento per festeggiare un 2024 ricco di sorprese

Quello del 2024 sarà un Capodanno speciale per Torino. L’appuntamento in Piazza Castello infatti raddoppia e unisce i gusti degli amanti dei concerti di musica pop ed elettronica a quelli degli appassionati di musica classica.

Gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico fino a esaurimento posti, previa prenotazione per quanto riguarda il concerto del 31 dicembre.

Durante i festeggiamenti, la città annuncerà ai presenti 2 importanti appuntamenti previsti per il 2024/25, ovvero le celebrazioni per il bicentenario del Museo Egizio e le Universiadi Invernali di Torino.

Il 31 dicembre si attende la mezzanotte insieme, tra concerti pop e scambi di auguri sotto la Mole

La manifestazione del Capodanno inizierà in Piazza Castello alle ore 21.00 del 31 dicembre 2023 e terminerà all’una di notte dell’1 gennaio 2024.

L’area di festa, denominata zona rossa, sarà accessibile mediante presentazione ai varchi d’ingresso del QR code, rilasciato durante la registrazione al concerto presso il sito della Città di Torino.

La capienza massima è di 10.000 persone. Oltre questo numero, non sarà più possibile entrare nell’area pedonale compresa tra Palazzo Madama e il Palazzo della Regione.

La serata sarà inaugurata dal Gaudeamus Igitur, l’inno ufficiale delle Universiadi, cantato dalla Corale Universitaria di Torino. Seguirà il Teenage Dream Party, che accenderà gli animi proponendo le migliori canzoni degli anni 2000 di Disney Channel.

Il dopocena sarà invece condotto dallo Stato Sociale, dall’influencer Daniela Collu e dall’artista Victor Kwality. L’importante producer Mace, invece, accompagnerà tutti nel conto alla rovescia verso il nuovo anno.

Dalle ore 20.00, anche il simbolo di Torino, la Mole Antonelliana, si vestirà per la festa, illuminandosi con il pattern “bollicine”.

Si inizia l’anno con la musica classica, festeggiando il bicentenario del Museo Egizio

Chi non riuscirà a recarsi nel centro storico di Torino per il 31 dicembre, potrà farlo l’1 gennaio 2024, poiché Piazza Castello continuerà a proporre festeggiamenti musicali per tutto il pomeriggio, a partire dalle ore 16.30.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti (massimo 8.000 persone) e non necessita di prenotazione.

L’evento si chiama “Tieni il Tempo” ed è dedicato in particolare alla celebrazione del bicentenario del Museo Egizio. Esso sarà condotto da Alba Parietti e Paolo Gavazzeni.

L’Orchestra Filarmonica di Torino, per l’occasione, si esibirà in un concerto di musica classica che riproporrà i celebri brani di Mozart, Paganini, Verdi, Rossini e Massenet. La musica sarà accompagnata dalle danze dei ballerini Collettivo Kor’sia.

I partecipanti, per scaldarsi e rendere dolce il primo dell’anno, potranno gustare della cioccolata calda da asporto, offerta dal Comune, presso i locali che hanno aderito.

Se non riuscirai a partecipare, non mancare di sorseggiare del buon bicerin in uno degli antichi Cafe della città, vivendo Torino come un local.

Come raggiungere e accedere a Piazza Castello per festeggiare il Capodanno a Torino?

In previsione del Capodanno, parte del centro storico di Torino diverrà una zona rossa dalle ore 16.00, con divieto di sosta e transito di veicoli, monopattini e velocipedi. Solo ai residenti e a coloro muniti di biglietto sarà consentito percorrere a piedi l’area.

I varchi di accesso all’area dei festeggiamenti sono 6:

  • Piazza San Giovanni;
  • Via Garibaldi/Via XX Settembre;
  • Via Pietro Micca/Via XX Settembre;
  • Via Roma/Via Cesare Battisti;
  • Via Po/Via Bogino;
  • Viale Primo Maggio.

Puoi arrivare a questi luoghi del centro di Torino con molteplici mezzi, tramite metropolitana (attiva dalle ore 7.00 alle 3.0o di notte) o con il servizio bus Nightbuster.

Se sei in auto, puoi trovare parcheggio presso la Stazione di Porta Nuova, oppure in un’area vicina. Molte delle soste sono a pagamento ed è consigliabile, per comodità, usufruire di un servizio in app strisce blu.