Il Capodanno Cinese a Prato è un evento imperdibile che coinvolge l’intera città: qui la comunità cinese, formata da circa 31.600 persone, si è ben insediata a partire dagli anni Novanta grazie all’industria tessile, attività in cui il borgo toscano è specializzato fin dal Medioevo.

Tra le molte Chinatown europee, spesso destinazioni di viaggio proprio in occasione del Capodanno Cinese, quella di Prato è una delle più popolate, certo meno famosa di quella di New York, ma altrettanto attiva sul territorio.
Il quartiere in cui la comunità proveniente dal Paese più vasto del mondo si concentra maggiormente è quello chiamato Macrolotto Zero, in particolare su via Pistoiese e nelle strade limitrofe.

Il Capodanno Cinese

Quella del Capodanno Cinese, o Capodanno Lunare o ancora Festa delle Lanterne, è una festa che ha origini millenarie e che per la comunità orientale, che segue il calendario lunare e non quello gregoriano, segna l’inizio del nuovo anno. È un’occasione molto sentita per le famiglie e gli amici di riunirsi per festeggiare, sia nella sfera privata che in quella pubblica, con parate e iniziative culturali.

I giorni di festa

Il Capodanno, secondo il calendario lunare, non ha una data fissa ma avviene in occasione del secondo novilunio dopo il solstizio d’inverno ed è seguito da due settimane di festeggiamenti, che culminano con la Festa delle Lanterne e con la parata del drago e del leone.

Nel 2024 dunque il nuovo anno inizierà il prossimo 10 febbraio: le celebrazioni prenderanno avvio la sera della vigilia, il 9 febbraio, e si chiuderanno il 24 febbraio.

L’anno del Drago di Legno

Lo zodiaco cinese segue cicli di dodici anni, abbinando ogni anno lunare a un diverso animale astrologico, a sua volta abbinato a uno dei cinque elementi tra terra, acqua, fuoco, legno e metallo.
Il nuovo anno, che per la cultura cinese è il 4.722, segna l’inizio dell’anno del Drago di Legno, sinonimo di magnanimità, forza e armonia.

Gli eventi principali per partecipare alle celebrazioni del Capodanno Cinese a Prato

Lo stesso Comune di Prato segnala tra gli eventi tradizionali del proprio territorio il Capodanno Cinese con il programma delle iniziative, i cui eventi cardine sono:

  • 9 febbraio ore 17: allo scoccare della mezzanotte a Pechino, il tempio buddista Puhuasi suonerà le campane;
  • 17 febbraio dalle ore 9 alle 18: sfilata del drago e danza del leone con partenza nella zona industriale (Macrolotto 1 e 2);
  • 18 febbraio dalle ore 9 alle ore 13: grande parata con la sfilata del drago e la danza del leone nel centro urbano e nel centro storico di Prato.

In concomitanza con la parata del 18 febbraio, durante numerose soste, ci saranno le esibizioni dei gruppi di danza tradizionale fino alla fine del percorso nel centro storico cittadino: qui lo spettacolo si farà grandioso, nell’unione ideale tra la comunità cinese e quella pratese.

Come raggiungere Prato

Tra i numerosi servizi disponibili per raggiungere il borgo toscano, puoi scegliere tra l’automobile, il treno e l’autobus, mentre per muoverti agilmente in città ti consigliamo di noleggiare un monopattino elettrico.
Prato è attraversata dalle due principali autostrade italiane, la A1 Milano-Napoli e la A11 Firenze-Pisa Nord, mentre in treno è servita dalle linee Bologna-Firenze e Firenze-Lucca. Gli autobus invece sono collegati dalla città di Firenze, con partenze ogni 15 minuti e con arrivo nel centro città.