Al via i nuovi giorni di chiusura della M4 a Milano, la più recente e ancora incompleta linea metropolitana della città, caratterizzata dal colore blu. Questa sospensione è necessaria per consentire il proseguimento dei test di collaudo.

Le prove di funzionamento e di circolazione pre-esercizio sono richieste dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e non è possibile svolgerle con la presenza di passeggeri a bordo. Costituiscono un passaggio essenziale in vista della prossima ultimazione della linea.

Quindi ATM, la società partecipata del Comune di Milano che gestisce il trasporto pubblico locale del capoluogo lombardo e di altri 95 centri dell’hinterland, ha deciso di chiudere temporaneamente la M4. I treni resteranno fermi nelle date di venerdì 24, sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 maggio e poi lunedì 10 e martedì 11 giugno 2024.

Sul proprio sito istituzionale, l’azienda terrà informati gli utenti riguardo all’agenda dei futuri stop alla M4, che verranno programmati in base agli esiti dei test effettuati.

Chiusura M4 a Milano: i bus sostitutivi

Come già avvenuto nelle precedenti interdizioni a marzo e ad aprile 2024, anche questa volta saranno attivi i bus sostitutivi diurni di ATM contrassegnati dalla sigla BM4. Essi percorreranno all’incirca lo stesso tragitto della metro M4, fermandosi nelle varie stazioni della linea. A fine servizio diurno, entrerà in funzione il regolare servizio notturno dei bus NM4.

Dal momento che la M4 collega il centro di Milano con l’aeroporto di Linate, è opportuno informare che la fermata dei bus sostitutivi presso lo scalo è ubicata di fronte all’ingresso 8, in corrispondenza del terminal arrivi. Di seguito gli orari e le frequenze dei bus sostitutivi nei giorni di chiusura della M4 di Milano.

Da lunedì a venerdì:

  • Ogni 3-4 minuti tra le ore 7:00 e le 9:30 circa;
  • Ogni 6-7 minuti tra le 6:00 e le 8:00 e tra le 9:30 e le 19:30 circa;
  • Ogni 15 minuti dopo le 19:30.

Sabato e domenica:

  • Ogni 7 minuti tra le ore 6:00 e le 19:30;
  • Ogni 15 minuti dopo le 19:30.

L’orario di inizio e fine servizio dei bus sostitutivi segue quello abituale della M4:

  • Prima partenza da Linate per Duomo: ore 6:00;
  • Ultima partenza da Linate per Duomo: ore 0:30;
  • Prima partenza da Duomo per Linate: ore 6:00;
  • Ultima partenza da Duomo per Linate: ore 0:45.

Come muoversi a Milano con la metro chiusa

Anche se la M4 non è ancora completamente aperta ed è in funzione da pochi anni, la chiusura di una linea della metro crea inevitabilmente qualche disagio a residenti, lavoratori, studenti, pendolari. Perché nel sistema dei trasporti pubblici di una metropoli, la “subway” è assolutamente centrale, nonché un fatto sociale e culturale.

Quali sono valide alternative? Oltre al suddetto servizio sostitutivo su gomma, chi si sposta abitualmente lungo il tragitto può ricorrere ad altre linee ATM attive tra San Babila e Linate, acquistando i biglietti in anticipo (tramite app mobile o sms) per un utilizzo dei mezzi pubblici ancor più agevole e smart. Nel dettaglio:

  • Bus 973 (Linate-Repetti);
  • Bus 54 (Argonne-Dateo);
  • Bus 61 (Dateo-San Babila);
  • Tram 27 (Forlanini-Piazza Fontana).

Prendere la propria auto privata o a noleggio è una soluzione certamente meno consigliata, dal punto di vista della mobilità sostenibile. Anche perché circolare e trovare parcheggio a Milano può risultare complesso, vista la presenza, ad esempio, delle restrizioni delle aree B e C. In ogni caso, lungo tutte le linee della metro milanese sono disponibili parcheggi di interscambio in corrispondenza delle fermate e attrezzati con i servizi di micromobilità in sharing (bici, monopattini, scooter).

M4: la metro che attraversa la città da est a ovest

Con la recente entrata in funzione della M4, avvenuta a novembre del 2022, la metro di Milano ha raggiunto il numero di cinque linee. La nuova linea blu, per la quale c’è inoltre un progetto di prolungamento fino a Segrate, ha così affiancato le già esistenti M1 (rossa), M2 (verde), M3 (gialla) e M5 (lilla). Ed è allo studio anche la futura M6, per cui è stato scelto il colore rosa.

Tra gli aspetti peculiari della M4 c’è quello di collegare lo scalo aeroportuale di Linate con il cuore della città. Infatti, la porzione di linea attualmente aperta arriva a San Babila (dove si interseca con la M1). Le fermate intermedie sono Repetti, Stazione Forlanini, Argonne, Susa, Dateo, Tricolore.

Entro la fine del 2024 è prevista l’apertura dell’intero percorso, con altre 13 stazioni: Sforza Policlinico (M3), Santa Sofia, Vetra, De Amicis, Sant’Ambrogio (M2), Coni Zugna, California, Bolivar, Tolstoj, Frattini, Gelsomini, Segneri, San Cristoforo. A lavori finiti, la M4 attraverserà Milano da est a ovest e viceversa, con 21 stazioni complessive.