Torna a Zelarino il Ciani Live Aid, l’attesissimo appuntamento all’insegna della musica e della solidarietà. Nei giorni 1, 2 e 3 settembre non perdetevi questa esperienza indimenticabile che unisce il rock alla lotta contro il cancro. 

A Zelarino, località del comune di Venezia, è già partito il countdown. Ormai mancano pochissime ore per il Ciani Live Aid, il festival rock che fa della musica uno strumento di impegno sociale. Nell’area impianti sportivi del Campo Comunale di Zelarino, luogo che ospiterà gli eventi, fervono gli ultimi preparativi. Dal 1° al 3 settembre, infatti, nove rock band si alterneranno in una rassegna dedicata alla memoria e al sostegno per la ricerca contro i tumori.

Ciani Live Aid di Zelarino: Beat Time, Beat Cancer 

È tempo di rock a Zelarino. Il Ciani Live Aid, giunto ormai alla quarta edizione, punta a crescere nei numeri. E, chiaramente, negli obiettivi solidali. Nato nel 2019 grazie all’Associazione Ciani 4 Ever, il festival è dedicato alla  memoria di Gianluca Ciani Pistolato. Il giovane batterista, fondatore dei Marathon, stroncato a soli 44 anni da un tumore. La sua passione per il rock, ancora oggi, è lo strumento attraverso il quale l’Associazione raccoglie fondi per la ricerca e il sostegno contro il cancro.

I numeri del Ciani Live Aid di Zelarino raccontano dell’impegno dei volontari negli stand dedicati all’accoglienza e alla ristorazione, ma anche di un meritato successo. E di una nutrita partecipazione. Basti pensare che con i proventi raccolti nell’Edizione 2022 è stato acquistato un ecografo portatile. Questo strumento, donato dall’Associazione alla ULSS3 e ad Avapo Mestre, ha consentito ai medici di eseguire diagnosi a domicilio per i pazienti oncologici.

Il progetto complessivo, che culmina col festival rock dell’estate, è realizzato in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Venezia, dell’Ulss 3, dello Iov (Istituto Oncologico Veneto) e di Avapo Mestre. Ed è davvero ambizioso. «Quest’anno» -ha spiegato il presidente dell’Associazione, Roberto Pistolato, nel corso della conferenza stampa– «il ricavato del festival servirà per acquistare varie attrezzature utilizzate dall’Avapo.  Come, ad esempio, letti alza-testa e alza-gambe, materassi anti-decubito e carrozzine.  In più, sarà donato all’Ulss un monitor multiparametrico per i pazienti pediatrici in radioterapia».

Il programma del Ciani Live Aid 2023 

Se le edizioni precedenti sono state un successo, il Ciani Live Aid 2023 non intende essere da meno. Tre giorni, nove rock band e una scelta gastronomica pensata per ogni tipo di esigenza. Ecco il programma di quest’anno del festival di Zelarino:

  • 1 settembre
    • Apertura degli stand ore 18.00
    • Sigla d’inizio ore 19.00
    • Queen Mania”– Queen Tribute Band;
    • “The Police Project”– Police Tribute Band;
    • “Kairos”– Prog & Rock Cover Band;
  • 2 settembre
    • Apertura degli stand ore 18.00
    • Sigla d’inizio ore 19.00
    • “Abba Dream”– Abba Tribute Band;
    • “24K Magic”– Bruno Mars Tribute Band;
    • “Funkasin Street Band”– Funky Street Band;
  • 3 settembre
    • Apertura degli stand ore 18.00
    • Sigla d’inizio ore 19.00
    • “Havana Club”– Vasco Rossi Tribute Band;
    • “Pitura Stail”– Pitura Freska Tribute Band;
    • Marna”– Alternative Rock Italiano;

L’ingresso è libero.

Come raggiungere Zelarino 

In automobile, è possibile raggiungere Zelarino percorrendo le autostrade A1 e A13 fino all’uscita verso Martellago-Scorzè. Prima di partire, non dimenticatevi di fare rifornimento: oggi è possibile pagare il carburante anche tramite app.
Se preferite spostarvi in aereo, l’aeroporto più vicino è sicuramente quello di Venezia-Marco Polo. Da qui, vi sarà possibile raggiungere il festival anche con il bus, effettuando due cambi in direzione di Mestre.
Le stazioni ferroviarie più vicine a Zelarino sono invece quella di Venezia Mestre Ospedale e quella di Venezia Mestre.

Se invece siete già a Venezia, il modo più semplice e veloce per raggiungere Zelarino è in auto. Infatti, proseguendo sulla Strada Regionale 11, in direzione di Mestre, sarà possibile raggiungere il Ciani Live Aid in soli 15 minuti, traffico permettendo.
Con il treno regionale, in soli 18 minuti è possibile percorrere la distanza tra la stazione di Venezia Santa Lucia e quella di Mestre Ospedale.
Con il bus, invece, le due linee che partendo dallo snodo di Piazzale Roma arrivano a Zelarino sono la 5E e la 6E. Attenzione, però, ai possibili cambi nell’area Mestre Centro.

Dove parcheggiare per il Ciani Live Aid 

Ecco le principali aree di parcheggio per raggiungere in pochi passi il festival rock di Zelarino:

  • Parcheggio di Via Castellana 58b;
  • Parcheggio di Via Pieter Paul Rubens;
  • Parcheggio di Via Paccagnella 1.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del Ciani Live Aid.

Un’occasione per visitare Venezia

Vi ricordiamo che il Ciani Live Aid si svolgerà a pochissimi chilometri da Venezia. Una delle città più antiche e romantiche del mondo, nella quale vale sempre la pena andare, almeno una volta nella vita.

Se volete visitare la Serenissima, vi sarà possibile accedere agevolmente ai mezzi di trasporto, saltando al contempo la fila per i più importanti musei cittadini, utilizzando Venezia Pass Telepass e Venezia Unica City Pass.

Che si tratti di una gita di un giorno o di una breve vacanza, tante sono le cose assolutamente da vedere a Venezia, che, in questi giorni di settembre, diventa ancor più interessante grazie alla Biennale di Venezia e alla Mostra del Cinema del Lido di Venezia.