Manca poco allo scoppio dei fuochi d’artificio di San Sebastián. Come ogni anno, l’evento più atteso della Semana grande della città basca colorerà le notti estive, dal 10 al 17 agosto.

Tutti conoscono la famosa Semana santa spagnola, mentre un po’ meno conosciuta ma altrettanto folkloristica e particolare è la Semana grande. Parliamo dell’evento più caratteristico di San Sebastián, una località turistica della comunità autonoma dei Paesi Baschi, in Spagna.

Ogni anno si celebra a metà agosto e l’attrazione più attesa è il Concorso Internazionale di Fuochi d’Artificio di San Sebastián, che trasforma la città in un palcoscenico di luci e colori. Questo spettacolo pirotecnico attira visitatori da tutto il mondo, rendendo San Sebastián una tappa imperdibile per una vacanza in estate.

Ma scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e come arrivare in questa splendida città basca.

Fuochi d’artificio di San Sebastián: di cosa si tratta

Il Concorso Internazionale di Fuochi d’Artificio di San Sebastián è l’evento imperdibile della Semana grande, che cattura l’immaginazione di residenti e turisti. Ogni sera, alle 22:45, i Giardini Alderdi Eder ospitano spettacolari esibizioni pirotecniche.

Durante i fuochi d’artificio di San Sebastián, delle squadre di pirotecnici provenienti da tutto il mondo si sfidano e presentano i loro migliori spettacoli, illuminando il cielo con colori vivaci e coreografie mozzafiato.

Questo concorso non è solo una gara di abilità tecnica, ma un vero e proprio spettacolo artistico che culmina con la premiazione del vincitore l’ultima notte della settimana.

I fuochi d’artificio di San Sebastián possono essere ammirati da tutta la città, ma il luogo più suggestivo è senza dubbio il Paseo de la Concha, dove la vista sul mare aggiunge un tocco di magia all’evento.

Gli altri eventi della Semana grande

Oltre ai fuochi d’artificio di San Sebastián, la Semana grande offre una vasta gamma di eventi che celebrano la cultura e le tradizioni basche, come la Sfilata dei giganti e dei Cabezudos, i Toros de fuego e l’Abbordaggio pirata.

La Sfilata dei giganti e dei Cabezudos

La Sfilata dei giganti e dei Cabezudos è uno dei momenti clou della Semana grande, che vede sfilare dei giganti di cartapesta alti oltre due metri e vestiti con i costumi nazionali baschi. Questo evento, insieme allo spettacolo pirotecnico, ricorda molto Las fallas di Valencia, con la differenza che qui non si appicca nessun falò: i giganti si limitano a sfilare tranquilli per la città. Meno tranquilli sono invece i Cabezudos, cioè dei testoni, anche questi in cartapesta, che inseguono i passanti, cercando di colpirli con palloncini di vescica di maiale.

I Toros de fuego

I Toros de Fuego sono un’originale tradizione di San Sebastián, una sorta di corsa dei tori di Pamplona, reinterpretata in chiave “animalista”. Questo spettacolo coinvolge coppie di uomini che, indossando una struttura metallica a forma di toro impreziosita da fuochi d’artificio, corrono per le strade della città producendo fontane di scintille e inseguendo le persone. L’evento si ripete ogni sera alle 23:30, lungo Calle Miramar.

Abordaggio pirata

L’Abbordaggio pirata è una festa per tutte le famiglie che si tiene sulla spiaggia di La Concha. Al mattino presto, gli aspiranti pirati si riuniscono nel porto per costruire zattere artigianali usando materiali insoliti e molta inventiva. Nel pomeriggio, partono per una traversata della baia fino alla spiaggia di La Concha. Questo evento è più recente rispetto agli altri: la sua prima edizione risale infatti al 2002, ma non per questo attira meno persone. Anzi, ogni anno partecipano migliaia di residenti e turisti, rendendo l’Abbordaggio uno degli eventi più caotici della Semana grande.

Come raggiungere San Sebastián

San Sebastián è servita da un aeroporto internazionale, che però non è collegato con nessuna città italiana. Le opzioni per arrivare in aereo prevedono tutte ulteriori spostamenti con altri mezzi oppure con scali all’interno della Spagna.

Puoi, dunque:

  • Prendere l’aereo per Madrid e poi imbarcarti in un volo interno o prendere il treno diretto a San Sebastián;
  • Atterrare in Francia per poi varcare il confine con l’aereo o altri mezzi. L’aeroporto di Bordeaux ha molti collegamenti diretti con l’Italia e, una volta lì, potrai noleggiare un’auto e attraversare il confine arrivando a San Sebastián in circa due ore.

Per trovare la soluzione più comoda ed economica, ti consigliamo di utilizzare un’app per la prenotazione dei voli. Questo strumento ti permetterà di confrontare le opzioni disponibili e trovare il miglior itinerario per raggiungere San Sebastián dal tuo aeroporto di partenza.

Se sei già in Spagna, raggiungere San Sebastián diventa più semplice. Puoi noleggiare un’auto oppure preferire i mezzi di mobilità sostenibile, come gli autobus e i treni diretti, che partono da Madrid, da Barcellona e da altre città nazionali.