Esplora il Dragon Boat Festival, una celebrazione di coraggio e comunità che si svolge ogni anno il quinto giorno del quinto mese lunare cinese.

Il Dragon Boat Festival, noto anche come Festival delle Barche Drago Duanwu Jie, è un importante evento culturale che si celebra ogni anno il quinto giorno del quinto mese del calendario lunare cinese, generalmente a fine maggio o inizio giugno. Commemorando il poeta Qu Yuan con gare di dragon boat ed il consumo di zongzi, il Festival unisce storia, sport e spiritualità, simboleggiando la resistenza e l’unità. Celebrato ampiamente sia in Cina che a livello internazionale, l’evento rievoca antiche tradizioni, guadagnando riconoscimenti internazionali, incluso l’inserimento nell’elenco del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità Unesco nel 2009.

Origini e storia del Festival delle Barche Drago

Il Dragon Boat Festival trae le sue radici dall’epoca degli Stati Combattenti, un periodo di grande tumulto storico in Cina. Il Festival, come già detto, commemora la vita e il sacrificio di Qu Yuan, un influente poeta e ministro dello stato di Chu. Profondamente disilluso dalla corruzione e dal declino politico del suo stato, Qu Yuan si gettò nelle acque del fiume Miluo come estremo gesto di protesta dopo che il suo stato cadde nelle mani del nemico Qin.

La leggenda narra che, alla notizia del suo tragico destino, i locali tentarono disperatamente di salvare Qu Yuan o almeno di recuperare il suo corpo. Utilizzando barche lunghe e strette, simili a quelle che oggi conosciamo, appunto, come dragon boat, remarono vigorosamente nel fiume, dando così origine alle gare di barche-drago che caratterizzano il festival. Per impedire ai pesci di mangiare il corpo del poeta, gli abitanti gettarono nel fiume gli zongzi, involtini di riso avvolti in foglie di bambù. Questo atto non solo era inteso come un’offerta per proteggere il corpo di Qu Yuan ma anche per placare gli spiriti del fiume.

Oltre alla commemorazione di Qu Yuan, il Festival ha anche radici in antiche tradizioni agricole e celebrazioni del solstizio d’estate. Esso segna il momento in cui si prega per la prosperità e la protezione contro le malattie e gli spiriti maligni. Alcune interpretazioni suggeriscono che il Festival fosse inizialmente legato alla venerazione del totem del drago, una figura centrale nella mitologia cinese, associata alla pioggia e alla fertilità, cruciali per l’agricoltura. Mantenendo vive le pratiche storiche, il Dragon Boat Festival continua a evolversi come un punto di incontro culturale che rafforza il senso di comunità e identità nazionale cinese.

Simbolismo delle corse delle Barche-Drago

Le gare delle barche-drago sono l’elemento più spettacolare del Festival. Queste imbarcazioni, elaborate e colorate, richiedono un’intensa collaborazione e coordinamento di squadra, riflettendo l’importanza dell’armonia e della cooperazione comunitaria. Le corse non solo ricordano il disperato tentativo di salvare o recuperare il corpo di Qu Yuan, ma sono altresì simbolo di vigore e salute comunitaria, evocando la storica venerazione del drago come portatore di pioggia e fertilità. Durante il Festival, è tradizione appendere erbe come il mugwort e il calamo alle porte di case ed edifici. Queste erbe sono notoriamente associate alla protezione contro malattie e spiriti maligni, un retaggio delle antiche credenze cinesi in materia di salute e protezione spirituale. Tali pratiche riflettono un profondo rispetto per la natura e le sue proprietà curative, una testimonianza della connessione tra le persone e il mondo naturale che le circonda.
Un evento pieno di fascino, insomma. Allora perché non approfittare per visitare la Cina in questa occasione così imperdibile? Meglio affidarsi, in tal caso, all’app servizio voli che permette di acquistare il volo migliore per soddisfare ogni esigenza di viaggio.

Il ruolo culturale degli zongzi

Gli zongzi, involtini di riso glutinoso avvolti in foglie di bambù, sono un altro pilastro del festival. Oltre a essere un tributo culinario a Qu Yuan, gli zongzi simboleggiano l’unità familiare e i legami comunitari. Le varie forme e i ripieni degli zongzi riflettono la diversità delle culture e dei gusti regionali all’interno della Cina. Essi, inoltre, celebrano la ricchezza della tradizione culinaria cinese e il suo ruolo nel rafforzare il senso di collaborazione familiare.

Il Dragon Boat Festival oggi

Oggi, il Festival delle Barche Drago è un momento per riflettere sulle tradizioni storiche, ma anche un’opportunità per le comunità di riunirsi e fare festa. Riconosciuto a livello globale, il Festival si svolge in numerose città oltre la Cina, includendo eventi significativi a Hong Kong, Guangzhou e Hangzhou, così come in varie località fuori del Paese. Durante il Festival, le comunità partecipano a varie attività che comprendono gare di barche drago, preparazione e condivisione degli zongzi e un’ampia gamma di espressioni artistiche come musica e danze tradizionali.

Questi eventi non solo rafforzano il senso di comunità tra i partecipanti ma fungono anche da ponte culturale, avvicinando persone di diverse etnie e background in un festeggiamento comune. Il Dragon Boat Festival è un evento che celebra la cultura cinese, il coraggio e l’identità nazionale attraverso tradizioni che hanno attraversato i secoli, mantenendo vivo lo spirito di una leggenda storica e promuovendo valori di comunità e cooperazione​.