Manca ormai pochissimo alle celebrazioni inaugurali di Euro 2024: tutto pronto per la partita d’esordio tra i padroni di casa della Germania e la Scozia.

Il momento è finalmente giunto: Euro 2024 sta per iniziare. Le 24 squadre partecipanti al torneo, che si svolgerà in Germania da domani 14 giugno al 14 luglio, sono pronte.

A partire dai padroni di casa, che nel match inaugurale all’Allianz Arena di Monaco di Baviera affronteranno la Scozia.

Prima della partita, però, andrà in scena la cerimonia di apertura: scopriamo tutti i dettagli.

Euro 2024: la cerimonia inaugurale omaggerà Beckenbauer

La cerimonia d’apertura dei Campionati Europei di calcio 2024 in Germania renderà omaggio a Franz Beckenbauer, scomparso il 7 gennaio scorso. Durante l’evento, un video commovente verrà proiettato mentre Heidi Beckenbauer, vedova della leggenda del calcio tedesco e del Bayern Monaco, presenterà il trofeo europeo allo stadio di Monaco prima della partita inaugurale di Euro 2024, che si svolgerà venerdì 14 giugno alle ore 21:00.

L’Italia avrà un ruolo anche nella cerimonia inaugurale grazie alla presenza del trio house italiano Meduza, che si esibirà sul campo dell’Allianz Arena prima del fischio d’inizio della partita tra Germania e Scozia. La performance includerà anche Ryan Tedder, frontman del gruppo statunitense One Republic, e la cantante tedesca Leony.

L’evento sarà trasmesso dalle stesse emittenti che copriranno l’intero torneo. Potrete seguirlo su Rai 1 e in streaming su RaiPlay.

Germania-Scozia: tutte le info sul match d’esordio

La Germania punta a iniziare con una vittoria per mantenere alto l’entusiasmo degli Europei in casa. All’Allianz Arena si prevede la presenza di oltre 75mila tifosi pronti a sostenere Toni Kroos e compagni. Dopo recenti delusioni nelle competizioni europee e mondiali, la squadra tedesca cerca il riscatto a Euro 2024.

Sotto la guida del ct Nagelsmann, i giovani talenti Musiala, Wirtz e Havertz porteranno creatività in campo, anche se il peso delle aspettative potrebbe farsi sentire. La Germania, con tre titoli europei già in bacheca (come la Spagna), non vince dal 1996. Da Monaco a Berlino, tutti sperano che questa sia la volta buona.

La squadra affronta la Scozia come primo avversario nel girone A, che include anche Svizzera e Ungheria. I tedeschi sembrano i favoriti non solo per vincere questo incontro, ma anche per dominare il gruppo. Tuttavia la lotta per il secondo posto resta aperta e competitiva. Sebbene non sembri un avversario temibile sulla carta, la squadra di Steve Clarke è solida e ha ottenuto la qualificazione finendo a soli 4 punti dalla Spagna, eliminando la Norvegia di Haaland. La nazionale scozzese non è priva di talento, con giocatori come Gilmour e McTominay, ma la loro vera forza risiede nella difesa.

L’Italia di Spalletti, invece, disputerà la gara d’esordio il giorno successivo (sabato 15 giugno) alle 21:00. Gli Azzurri affronteranno l’Albania al BVB Stadion di Dortmund. Anche in questo caso sarà possibile seguire la diretta su Rai 1 e in streaming su RaiPlay.