Trovarsi in occasione della festa del 4 luglio in America, vuole dire assistere ad alcuni dei momenti conviviali e di divertimento più coinvolgenti per tutti gli americani.

È la commemorazione dell’Independence Day, cioè il giorno dell’indipendenza definitiva delle colonie americane dalla Gran Bretagna, che avvenne il 4 luglio del 1776. La dichiarazione ufficiale che separava le colonie americane dalla madre patria l’Inghilterra fu firmata da Thomas Jefferson a Philadelphia. E da allora non c’è un cittadino americano che non ricorda quel giorno trascorrendolo con feste in famiglia o incredibili parate lungo le strade delle cittadine USA. Vediamo quindi tutto quello che c’è da sapere sulla festa del 4 luglio in America, con una guida dettagliata ai festeggiamenti.

Le tradizioni da rispettare della festa del 4 luglio

Intanto va subito detto che la giornata prevede la chiusura di tutti gli uffici federali, le poste e le banche. Mentre nelle basi militari allo scoccare del mezzogiorno si sparano tanti colpi di pistola quanti sono gli Stati appartenenti agli USA.

Le celebrazioni per la festa del 4 luglio in America iniziano fin dal mattino, quando ogni casa viene addobbata da grandi bandiere a stelle e strisce a dimostrazione del patriottismo che viene festeggiato in questo giorno. Ogni famiglia parteciperà poi alle coloratissime parate mattutine che si tengono dalla piccolissima cittadina alle grandi metropoli.

Il pranzo poi sarà nei parchi pubblici con divertenti picnic o dentro il giardino di casa, dove si riuniranno tutti per proseguire nei festeggiamenti a base di tradizionali costolette di maiale, hamburger, hot dog e pollo fritto in salsa BBQ e le immancabili pannocchie arrostite. Infine la sera, ognuno dal posto preferito, attenderà i tradizionali fuochi di artificio, accompagnati dalle note dell’inno americano The Star-Spangled Banner.

La festa del 4 luglio nelle grandi città americane

Anche nelle grandi metropoli il 4 luglio riserva ogni anno eventi magnifici per festeggiare il giorno dell’indipendenza. Se state scegliendo la vostra meta per le vacanze estive o programmando il vostro viaggio di nozze nel continente americano, e capitate nel giorno della festa del 4 luglio negli Stati Uniti, , vi consigliamo, insieme alla stipula di una indispensabile assicurazione viaggi, di pianificare bene il viaggio e non perdervi i migliori appuntamenti in programma.

Vediamo una panoramica delle città dall’est all’ovest per vivere questo giorno speciale in una grande città americana.

Tutti gli eventi del 4 luglio in cinque grandi metropoli:

  1. La bellissima New York – Imperdibile la gara dei mangiatori di hot dog che si tiene sulla spiaggia di Coney Island. I partecipanti si sfidano a chi mangia più hot dog in dieci minuti. Consigliamo poi di spostarsi verso l’East River per assistere ai fuochi di artificio che attirano ogni anno migliaia di persone;
  2. La patriottica Washington – Qui siamo nella culla del puro patriottismo U.S.A. La Capitale si veste di luci, colori e bancarelle e programma ogni anno una spettacolare la parata militare, l’America’s National Independence Day Parade. Da non perdere lo Smithsonian Folklife Festival.
  3. La storica Boston – E’ la città più storica degli USA e il 4 luglio ricorda il giorno dell’Indipendenza leggendo la versione originale della dichiarazione d’indipendenza. Poi non mancano la parata storica e i concerti fino a tarda notte.
  4. L’eclettica San FranciscoL’Independence Day vira sul fricchettone e molto meno formale delle due città che la precedono nell’elenco. Qui ci si ritrova tutti al porto, più precisamente al Pier 39 dove vi attenderà un programma ricco di eventi e fuochi pirotecnici. E poi mostre, crociere e musica per ricordare la festa del 4 luglio.
  5. La capitale del cinema, Los Angeles – Qui il programma prevede solitamente un bel picnic sulla spiaggia in totale relax. E poi giochi per bambini, concerti, motociclette e bancarelle all’America Fest.