Firenze Walking: secondo un nuovo studio, il capoluogo della Toscana è la migliore città al mondo da visitare camminando, con una distanza tra le attrazioni principali di appena dieci minuti a piedi.

Non c’è niente di meglio che camminare in una città per assorbire la cultura locale e imbattersi in gemme nascoste. Il trekking urbano è un fenomeno sempre più diffuso, che consente di raggiungere un piccolo borgo o di visitare un luogo in modo più sostenibile e di esplorare la propria destinazione like a local.

Secondo un nuovo studio di Insider Monkey, Firenze, ambita meta culturale soprattutto per gli stranieri, è al primo posto delle città in cui camminare, battendo quindi Roma, che è prima secondo la classifica di GuruWalk.

Firenze Walking: lo studio di Insider Monkey

Insider Monkey, un sito web di investimenti, ha stilato l’elenco delle migliori città da percorrere a piedi nel 2024, che rappresentano così delle destinazioni perfette per i turisti che cercano un’avventura a ogni passo.

Per redigere la classifica, Insider Monkey ha utilizzato dati provenienti da diverse fonti, tra cui le distanze tra le principali attrazioni turistiche. E dal momento che camminare fa bene quando lo facciamo respirando aria pulita, gli analisti del sito hanno analizzato i dati di IQAir e gli indici di sicurezza di Numbeo per restringere la lista a 30 città.

Firenze, la migliore città al mondo da visitare a piedi

In cima alla classifica di Insider Monkey c’è Firenze, una città famosa in tutto il mondo per l’arte e per le sue architetture rinascimentali senza tempo.

La disposizione compatta della città, e in particolare del suo centro storico, comporta che tutte le principali attrazioni si trovino a poca distanza l’una dall’altra, rendendo facile per i visitatori l’esplorazione a piedi. Secondo gli autori del report, per percorrere a piedi il centro di Firenze servono appena due ore, mentre alcuni tour dell’intera città durano tra le sei e le sette ore.

In effetti i principali monumenti, come la Galleria degli Uffizi, il Ponte Vecchio, Piazza della Signoria, Piazza del Duomo e la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, sono tutti facilmente raggiungibili a piedi. Un altro punto di forza della città, secondo Insider Monkey, è che “Firenze dà priorità alla pulizia, evidente nelle sue piazze ben tenute e sulle rive del fiume Arno”.

Inoltre la qualità dell’aria è buona, cosa che invoglia a muoversi tra le stradine del centro, elemento fondamentale che è destinato a migliorare anche grazie al cosiddetto Scudo Verde, che presto diventerà operativo.

E in caso di stanchezza? Niente auto, meglio la micromobilità in sharing, con cui Firenze è ben organizzata tra scooter elettrici, monopattinibici.

La Firenze Walking affascina gli stranieri

Per noi italiani fare una passeggiata è un’attività quotidiana e naturale. Per gli stranieri, invece, rappresenta un fenomeno affascinante e peculiare della cultura italiana, al punto che desiderano provarlo appena arrivano nel Bel Paese.

Mentre per noi è un’abitudine, per i turisti è qualcosa di nuovo e di pittoresco, tanto che viene chiamata Italian passeggiata. Online si trovano numerosi articoli in lingue straniere che spiegano l’origine di questa pratica e che offrono consigli su come viverla al meglio. L’Italian passeggiata ha anche una componente romantica, dal momento che viene vista come un’occasione per incontrare qualcuno e innamorarsi.

Per gli stranieri, dunque, visitare a piedi una città ha anche una componente sociale e permette inoltre di apprezzare meglio le cose semplici, mantenendo attivi corpo e mente, con tutti i benefici che ne conseguono.

La top 10 delle città ideali per camminare

Le capitali europee dominano la lista occupando le prime cinque posizioni, e con 17 città (tra cui Istanbul, che si estende a cavallo dell’Asia), l’Europa è anche presente con il maggior numero di città in assoluto. Gli Stati Uniti, il Regno Unito e il Canada hanno ciascuno tre città, mentre ce ne sono due in Australia, una in Asia e una in Medio Oriente.

Dopo Firenze, la capofila, ecco la top ten delle destinazioni ideali per camminare.

2. Riga, in Lettonia

La capitale della Lettonia, già nella classifica di European Best Destinations, è una città medievale sul Mar Baltico. Le sue attrazioni più popolari, la Cattedrale, il Mercato Centrale, la Casa delle Teste Nere, il Parco Bastejkalna e il Giardino Vērmanes, si trovano tutte a meno di 1,5 miglia l’una dall’altra. Oltre alla Città Vecchia, pedonale, Insider Monkey consiglia di visitare il quartiere di Vecrīg, patrimonio dell’Unesco, che descrive come “il centro storico di Riga”.

3. Amburgo, in Germania

L’atmosfera marittima e i siti culturali di Amburgo, come l’Hamburg Dungeon e il Miniatur Wunderland, sono a meno di due miglia l’uno dall’altro. L’efficiente trasporto pubblico e i siti panoramici della città contribuiscono alla sua elevata percorribilità a piedi.

4. Porto, in Portogallo

Porto unisce strette vie acciottolate, che favoriscono la voglia di esplorazione, e monumenti famosi, come il ponte Dom Luís I e la Livraria Lello. Le strade pulite della città e i parchi ben tenuti ne migliorano la percorribilità a piedi. Inoltre la posizione costiera della città migliora la qualità della sua aria.

5. Madrid, in Spagna

Con attrazioni come il Palazzo Reale e il Museo del Prado non distanti l’uno dall’altro, anche Madrid è facile da esplorare a piedi. Secondo gli autori di Insider Monkey, le zone migliori da percorrere a piedi sono quelle centrali, come la Puerta del Sol e il Parco del Retiro, entrambi monumenti storici.

6. Edimburgo, in Scozia, Regno Unito

Edimburgo è nota per i suoi parchi puliti e i monumenti storici: una destinazione ideale, dunque, per gli amanti delle passeggiate. Inoltre le sue principali attrazioni, come il National Museum of Scotland e il Castello di Edimburgo, sono molto vicine tra loro.

7. Tallin, in Estonia

La planimetria compatta e il fascino medievale di Tallin la rendono una città ideale per camminare. La città offre un interessante mix di tradizione e cultura, ben visibile in luoghi come Freedom Square e il Municipio.

8. Stoccolma, in Svezia

A Stoccolma si trova una delle migliori qualità dell’aria al mondo. Le principali attrazioni della città, tra cui il Palazzo Reale e il Museo Vasa, si trovano in un raggio di 2,3 miglia, e sono quindi molti facili da raggiungere a piedi.

9. Sydney, in Australia

I monumenti iconici di Sydney, come la Sydney Opera House e il Royal Botanic Garden, sono facilmente raggiungibili a piedi e il livello di pulizia degli spazi è uno dei suoi tratti distintivi, anche sulle spiagge e negli spazi pubblici. Il tutto è arricchito da un efficiente sistema di trasporto pubblico, in caso di stanchezza.

10. Boston, in Massachusetts, USA

Il fascino storico di Boston e i parchi ben tenuti la rendono una città altamente percorribile a piedi. Le principali attrazioni, tra cui il Museum of Fine Arts e il Boston Common, si trovano in un raggio di 2,9 miglia. Inoltre la qualità dell’aria è buona, con la brezza marina che pervade le vie della città.