Scelto come teatro di alcune partite di Euro 2024, la Frankfurt Arena è un gioiello dal punto di vista architettonico e sportivo. Conosciuto anche col nome di Waldstadion, è la storica casa dell’Eintracht Francoforte e, durante la competizione calcistica di quest’estate, ospiterà nazionali di grande rilievo come Germania e Inghilterra

Francoforte sul Meno è una delle città più famose della Germania. Ricca di storia e cultura, è una meta turistica d’elezione scelta ogni anno da migliaia di visitatori. Esplorare Francoforte è un must per chi ama la cultura romantica e l’architettura. Non a caso, considerato il suo skyline imponente, la città dell’Assia viene soprannominata “Meinhattan“, richiamando la celebre Manhattan di New York.

Francoforte, tuttavia, è anche una città dello sport: qui tutti vanno pazzi per il calcio!

La squadra principale della città teutonica è l’Eintracht Francoforte. Il team che milita in Bundesliga, la massima serie tedesca, dal 1925 disputa le sue partite tra le mura della Frankfurt Arena, conosciuta anche come Waldstadion. Nel corso del tempo la struttura è diventata un vero e proprio “fortino” per l’Eintracht e oggi, non a caso, viene considerata come uno degli stadi più belli della Germania.

Scopriamo tutte le informazioni sulla storia dello stadio, su come visitarlo e come raggiungerlo comodamente.

La storia della Frankfurt Arena di Francoforte

La Frankfurt Arena è stata inaugurata nel 1925: all’epoca contava solo 25.000 posti, diventati poi 37.000 nel 1937 grazie ad alcuni lavori di ristrutturazione. Durante gli anni Cinquanta la capienza dello stadio è cresciuta ancora: oggi i posti a sedere sono 51.500. Anche se per Euro 2024 ospiterà circa 46.000 tifosi.

Curiosamente, è l’unico stadio tedesco a essere dotato di tenda ad assetto variabile per coprire il terreno di gioco in caso di pioggia.

Originariamente la struttura fu denominata Waldstadion. Tuttavia, soprattutto a causa dei diversi contratti relativi alle sponsorizzazioni, il suo nome è cambiato più volte: nel 2005 era la Commerzbank-Arena; nel 2006, in occasione dei Campionati Mondiali di Calcio, è stata rinominata Frankfurt Arena o FIFA WM Stadion Frankfurt. Dal 2020 è invece conosciuta come Deutsche Bank Arena.

Nel corso degli anni questo stadio ha ospitato diverse partite internazionali di rilievo: basti pensare ai Mondiali di calcio del 1974, agli Europei del 1988 e, infine, ai Mondiali del 2006.

Saranno quattro le partite della fase a gironi che la Frankfurt Arena ospiterà durante Euro 2024:

Inoltre in questo stadio si disputerà un Ottavo di finale della competizione, quello del 1° luglio alle ore 21:00.

Visita alla Frankfurt Arena di Francoforte: orari e biglietti

Sono disponibili diverse tipologie di tour per visitare la Frankfurt Arena, che si possono prenotare in anticipo per un gig-trip all’interno della struttura, magari proprio prima delle partite degli Europei.

Nello stadio è presente un museo che racconta la storia dell’Eintracht Francoforte e del Waldstadion, dalla sua costruzione fino ai tempi moderni. In alcune date specifiche è possibile organizzare tour guidati che permettono di entrare negli spogliatoi dell’arena, nelle aree VIP e nelle zone riservate a giornalisti o dirigenti.

C’è anche la possibilità di prenotare un tour che conduce alla scoperta dell’intera area di Francoforte nella quale sorge l’arena: nei dintorni dello stadio è presente un’intera zona dedicata allo sport nella quale si trovano piscine, un velodromo, campi da tennis e un teatro.

Per conoscere prezzi e orari delle varie tipologie di tour e per procedere alla prenotazione è consigliato visitare il sito ufficiale dello stadio.

Come raggiungere la Frankfurt Arena di Francoforte

Raggiungere Francoforte dall’Italia non è difficile. Il modo più veloce e comodo è quello di prendere l’aereo: prenotando un volo in app è possibile risparmiare e partire senza problemi da città come Milano, Roma, Venezia, Napoli, Bergamo, Bologna, Firenze e Torino. L’aeroporto di Francoforte sul Meno si trova a una distanza di 12 km dal centro cittadino, dunque il modo migliore per raggiungere l’area urbana è quello di chiamare un taxi o, in alternativa, di noleggiare un’auto.

Una volta in città, raggiungere la Frankfurt Arena sarà semplice: lo stadio si trova in zona Sud, a circa 6 km dal centro. Le opzioni in questo caso sono due:

  • In auto, percorrendo in direzione Sud la strada B34/B44 e seguendo le indicazioni sul percorso. In questo modo si può raggiungere l’arena in circa 10 minuti;
  • Con i mezzi pubblici, prendendo alla Stazione centrale di Francoforte la linea ferroviaria S9 oppure S8 in direzione Wiesbaden Hauptbanhof e scendendo alla stazione Frankfurt Am Main Stadion. Così facendo si arriverà a destinazione in circa 20 minuti.

In alternativa è possibile raggiungere lo stadio di Francoforte servendosi dei servizi di sharing Mobility, in particolare degli scooter elettrici.