Verona diventa il fulcro dell’economia mondiale con l’arrivo del G7 oggil 14 marzo. Ecco come cambia la viabilità della città in occasione dell’evento.

Il G7, abbreviazione di “gruppo dei sette”, riunisce le maggiori potenze mondiali in ambito politico ed economico. Le nazioni partecipanti sono Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti. Per gestire il flusso di persone che arriveranno in città, Verona è stata suddivisa in tre zone di sicurezza – verde, gialla e blu – con restrizioni alla circolazione in aree chiave per gli incontri internazionali. Il G7 si svolge in piazza Bra nella Gran Guardia, e richiede una gestione della viabilità e del traffico particolare. Ecco tutti i dettagli.

G7 a Verona: le modifiche alla viabilità

Per garantire il corretto svolgimento dell’evento, è proibito il traffico nell’area principale, che comprende il tratto finale di corso Porta Nuova da via dei Mutilati fino ai Portoni, oltre a tutta l’area di piazza Bra e via degli Alpini.

Piazza Bra è interamente chiusa a qualsiasi veicolo, inclusi biciclette e monopattini, con un divieto assoluto di sosta eccetto per i veicoli ufficialmente coinvolti nell’evento e per i mezzi di forze dell’ordine e di emergenza. Ai pedoni sono consentiti specifici percorsi accessibili attraverso checkpoint sorvegliati dalle forze dell’ordine.

Il servizio della stazione di bike sharing di piazza Bra è sospeso fino alle 24:00 del 14 marzo, e ciò include anche la rimozione delle biciclette.

I divieti di transito

Dalle 20 del 13 marzo alle 13 del 15 marzo persiste il divieto di transito a tutti i veicoli, compresi ciclomotori, motocicli, velocipedi e monopattini, in:

  • via Patuzzi;
  • piazza Mura Gallieno;
  • via Leoncino, nel tratto compreso tra via Tazzoli e piazzetta Municipio;
  • via Leoncino, nel tratto compreso tra il civico n. 46/b e piazza Mura Gallieno.

Invece, parte alle 10 del 14 marzo e finisce sempre alle 13 del 15 marzo il divieto in Corte Sgarzerie. Fino alla mezzanotte del 14 marzo, il divieto di transito sarà presente in:

  • Corso Porta Nuova nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Bra e l’intersezione con via dei Mutilati;
  • Via Roma, nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Bra e l’intersezione con via Cattaneo;
  • Via Dietro Liston, eccetto residenti e/o dimoranti;
  • Via Teatro Filarmonico, eccetto residenti, dimoranti e clienti Hotel Europa.

Fino alle 24 del 14 marzo, il divieto di transito ricade su tutti i veicoli compresi ciclomotori, motocicli, velocipedi, monopattini ed anche ai pedoni:

  • In piazza Bra, nel tratto compreso tra via degli Alpini e corso Porta Nuova;
  • Via degli Alpini, nel tratto compreso tra piazza Bra e via Ponte Cittadella.

Stesso discorso, ad eccezione dei mezzi della RAI, dei residenti e/o titolari di garage o posto auto, ma fino alle 24 del 15 marzo in via Interrato Torre Pentagona, nel tratto compreso tra corso Porta Nuova e via Ponte Cittadella.

I divieti di sosta

Fino alle 13 del 16 marzo, vige il divieto di sosta con facoltà di rimozione ambo i lati in:

  • Via Adua,
  • Piazzetta Sant’Eufemia,
  • San Michele alla Porta, nel tratto compreso tra via Diaz e via Adua
  • Piazza delle Erbe, su tutta la piazza.

Fino alle 13 del 15 marzo, divieto di sosta in:

  • Piazzetta Municipio;
  • Via Leoncino, nel tratto compreso tra via Tazzoli e piazzetta Municipio;
  • Via Leoncino, nel tratto compreso tra il civico 46/b e piazza Mura Gallieno;
  • Piazza Mura Gallieno, su tutta la piazza compreso anche il marciapiedi.

Sempre fino alla mezzanotte del 14 marzo divieto di sosta con facoltà di rimozione, a tutti i veicoli, in via dei Mutilati, nel tratto compreso tra l’intersezione con Corso Porta Nuova e il civico n. 7 di via dei Mutilati stessa, ambo i lati.

Fino alle 13 del 15 marzo, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Diaz e il civico n. 35 di l.ge Panvinio stesso, ambo i lati. Anche in Corte Sgarzerie c’è il divieto di sosta con facoltà di rimozione fino alle 13 del 15 marzo.

Fino alle 24 del 14 marzo in:

  • Corso Porta Nuova nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Bra e l’intersezione con via dei Mutilati, ambo i lati;
  • Via Roma, nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Bra e l’intersezione con via Cattaneo, ambo i lati;
  • Piazza Bra, su tutta la piazza;
  • Via degli Alpini, nel tratto compreso tra piazza Bra e via Ponte Cittadella, ambo i lati.

Fino alle 24 del 14 marzo, divieto di sosta ai velocipedi e monopattini in:

  • Via Roma, nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Bra e l’intersezione con via Cattaneo, ambo i lati;
  • Piazza Bra, su tutta la piazza;
  • Via degli Alpini, nel tratto compreso tra piazza Bra e via Ponte Cittadella, ambo i lati.

Il divieto di sosta, a di tutti i tipi di veicoli compreso ciclomotori, motocicli, velocipedi e monopattini, ad eccezione dei mezzi della RAI autorizzati per le riprese televisive, in via Interrato Torre Pentagona, nel tratto compreso tra corso Porta Nuova e Via Ponte Cittadella, ambo i lati, si applica fino alle 24 del 15 marzo.

Fino alle 24 del 18 marzo, in piazzetta Melvin Jones di fronte il civico n. 1, all’interno degli stalli esistenti riservati ai mezzi comunali e nello stallo di carico scarico, eccetto veicoli autorizzati dall’ufficio manifestazioni, utilizzati per i lavori di allestimento della manifestazione.