Il calcio, oltre ad essere lo sport più amato a livello globale, custodisce storie e leggende nei suoi musei sparsi in tutto il mondo. Dall’Italia agli Stati Uniti, passando per l’Europa, ogni museo del calcio offre un viaggio unico attraverso la storia, le curiosità e le memorabilia che hanno reso questo gioco così speciale e seguito.

I musei del calcio rappresentano delle vere e proprie cattedrali dedicate alla passione e alla storia dello sport più popolare del mondo. Questi spazi non sono solo raccolte di trofei e maglie, ma luoghi dove il tempo si ferma e le gesta dei grandi campioni continuano a vivere e ad ispirare generazioni di tifosi.
In Italia, la cultura calcistica ha portato alla creazione di molti musei dedicati, così come a livello internazionale, ognuno con le sue peculiarità e tesori. Visitare questi musei può tramutarsi in un’occasione per viaggiare alla scoperta di città italiane e straniere. A tal proposito, meglio affidarsi ai servizi di mobilità per viaggiare in tutta sicurezza.

I Musei del Calcio in Italia

L’Italia, con la sua ricca storia calcistica, ospita numerosi musei dedicati a questo sport. Ecco un elenco dei principali:

Museo del Calcio Internazionale, Roma

  • Località: Via Merulana 10, Roma;
  • Orari: Aperto tutti i giorni, 10:00-19:00;
  • Descrizione: Il museo offre un’esposizione di oltre 10.000 cimeli, inclusi maglie, palloni, scarpini, trofei e altri oggetti legati al calcio internazionale, coprendo un arco temporale che va dal 1890 ai giorni nostri. Tra i pezzi di spicco ci sono maglie indossate da leggende come Pelé e Maradona, nonché il primo pallone usato in una partita dell’era contemporanea.

AC Perugia Calcio Museo, Perugia

  • Località: Viale Pietro Conti, Perugia;
  • Orari: Lun. 16:00-20:00, Mar.-Sab. 10:00-13:00, 16:00-20:00. La visita è gratuita.
  • Descrizione: Il museo racconta oltre 110 anni di storia del club attraverso trofei, cimeli, video d’epoca e fotografie, permettendo ai visitatori di immergersi nelle glorie passate e presenti del club.

Cagliari 1920 History & Gallery

  • Località: Via Raimondo Carta Raspi, Cagliari;
  • Orari: Mar. – Ven. 16:00-20:00, Sab. – Dom. 10:00-20:00;
  • Biglietti: Intero € 7,00 / Ridotto: € 5,00;
  • Descrizione: Il museo ospitato presso la Sardegna Arena racconta la storia del Cagliari Calcio attraverso una ricca collezione di trofei, cimeli e testimonianze preziose. Il percorso espositivo include aneddoti, cartelloni esplicativi, foto e video d’epoca, offrendo ai visitatori un viaggio emozionante tra il passato e il presente del club rossoblù. Il museo rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati del Cagliari, permettendo di rivivere i momenti più significativi della squadra.

Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

  • Località: Via G. B La Salle 86, Grugliasco, Torino;
  • Biglietto: Intero € 5,00;
  • Orari: Sab. 14:00-17:00, Dom. 10:00-17:00;
  • Descrizione: Il museo si trova nella villa seicentesca Claretta-Assandri e ospita cimeli unici del Torino FC, tra cui la Balilla di Gigi Meroni e oggetti dallo storico stadio Filadelfia. La collezione include anche documenti, foto e maglie storiche della squadra e della Nazionale.

Juventus Museum, Torino

  • Località: Via Druento, Torino;
  • Biglietti: Intero € 12,00 / Ridotto € 10,00;
  • Orari: Aperto tutti i giorni 10:30-18:30; chiuso il martedì;
  • Descrizione: Offre un percorso che inizia con la storia del club, passando per la Sala dei Trofei e arrivando fino ai giorni nostri. Il museo include anche aree dedicate al legame della Juventus con altri contesti culturali, come il cinema e la musica.

Esposizione museale della Storia del Genoa

  • Località: Via al Porto Antico, Genova;
  • Biglietti: Intero € 7,00 / Ridotto € 4,50;
  • Orari: Mar.-Dom. 10:00-19:00;
  • Descrizione: Situato nei locali un tempo occupati dal giornale “Il Lavoro“, il museo ripercorre la storia del Genoa CFC con un’esposizione multimediale che include cimeli, trofei e una vasta documentazione fotografica e video.

Museo del Calcio “Stringa d’Oro”

  • Località: Galleria Vittorio Emanuele, Milano;
  • Biglietti: Intero € 12,00 / Ridotto € 9,00;
  • Orari: Aperto tutti i giorni, 9:30-22:30;
  • Descrizione: Il museo celebra i migliori 25 giocatori della storia del calcio che hanno ricevuto la “Stringa d’Oro“, un premio al passaggio più bello della stagione. Espone 150 oggetti originali, inclusi cimeli indossati dai giocatori nei campi di tutto il mondo.

Museo Casa Milan

  • Località: Via Aldo Rossi, Milano;
  • Biglietti: Intero € 15,00 / ridotto € 12,00;
  • Orari: Aperto tutti i giorni, 10:00-19:00;
  • Descrizione: “Mondo Milan” è un’esposizione che combina rari cimeli storici dell’AC Milan con moderne tecnologie interattive. I visitatori possono esplorare la Galleria dei Campioni e la Sala dei Palloni d’Oro, oltre a un teatro olografico.

San Siro Museum

  • Località: Piazzale Angelo Moratti, Milano;
  • Orari: Aperto tutti i giorni, 9:30-17:00;
  • Biglietti: Intero € 7,00 / Ridotto: € 5,00;
  • Descrizione: Il San Siro Museum, primo museo in Italia allestito dentro uno stadio, documenta la storia delle due squadre milanesi, Inter e Milan, con una vasta collezione di memorabilia, trofei e oggetti storici.

Pro Patria Museum

  • Località: Via Campo Sportivo, Busto Arsizio, Varese;
  • Orari: Visite su richiesta;
  • Descrizione: Dedicato alla squadra della Pro Patria, il museo raccoglie cimeli storici, donati dai tifosi e dagli appassionati del club. Si trova in una sala dello stadio Carlo Speroni, divisa per aree tematiche che consentono ai visitatori di scoprire la storia del club e del suo ambiente. La visita è gratuita.

Calcio Padova Museum

  • Località: Viale Nereo Rocco, Padova;
  • Orari: Lun.-Sab. 10:00-18:00;
  • Descrizione: Per celebrare il centenario del club, il museo offre un percorso interattivo con immagini, cimeli e video che raccontano la storia del Calcio Padova. È una testimonianza della lunga tradizione calcistica della città. L’ingresso è gratuito.

Museo del Parma “E. Ceresini”

  • Località: Viale Partigiani D’Italia, Parma;
  • Biglietti: Intero € 5,00, ridotto: € 2,50;
  • Orari: Mar.-Ven. 15:00-19:00, Sab. 9:00-19:00;
  • Descrizione: Intitolato a Ernesto Ceresini, il museo documenta la storia del Parma Calcio con una collezione di maglie, palloni, scarpe, gagliardetti, e trofei nazionali e internazionali. Unisce elementi classici con innovazioni tecnologiche, come realtà virtuale e schermi touch screen.

Museo Fiorentina

  • Località: Viale Leonardo Ximenes, Firenze;
  • Orari e Biglietti: Si consiglia di contattare direttamente la struttura per i dettagli;
  • Descrizione: Il museo è pensato come un punto di riferimento per i tifosi e gli amanti di Firenze, esprimendo i valori dello spirito e dei colori della città attraverso la storia calcistica della Fiorentina. Offre una collezione multimediale accessibile al pubblico.

Museo del Calcio

  • Località: Viale Aldo Palazzeschi, Podere Gignoro, Firenze;
  • Biglietti: Intero € 5.00 / Ridotto: € 3.00;
  • Orari: Giorni feriali 9:00-19:00, Sab. 9:00-13:00, Dom. aperto solo su prenotazione per gruppi
  • Descrizione: Situato nella ristrutturata casa coloniale del Podere Gignoro, il museo espone trofei delle vittorie della nazionale nei Mondiali e nelle Olimpiadi, e cimeli come la maglia nera usata una volta dalla nazionale italiana. Offre anche una vista completa dei campi del Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Cammarota Antonio Museum

  • Località: CIS, Isola 1 Lotto 144, Nola;
  • Orari: Lun.-Ven. 10:00-18:00, Sab. e Dom. 10:00-13:00;
  • Descrizione: Una collezione privata che esplora oltre 80 anni di storie calcistiche, principalmente del Napoli. Il museo organizza anche eventi sportivi e di solidarietà, e incontri per appassionati e tifosi. L’ingresso è gratis.

Palermo Museum

  • Località: Stadio Barbera, Palermo;
  • Biglietti: Intero € 7,00, ridotto € 5,00;
  • Orari: Giov., Ven. e Sab. in tre turni di visita: 12:00, 16:00, 17:00;
  • Descrizione: Allestito nell’ambito del 120° anniversario dalla fondazione del Palermo, il museo offre un viaggio nella storia del club attraverso maglie, memorabilia, contenuti audiovisivi, opere d’arte e esperienze interattive altamente tecnologiche.

Musei del Calcio Internazionali

I musei del calcio internazionali offrono uno sguardo affascinante e approfondito sulle storie e le tradizioni dei club più famosi del mondo. Queste istituzioni culturali espongono cimeli significativi, trofei e maglie storiche, permettendo ai visitatori di esplorare l’evoluzione del calcio e il suo impatto globale. Da Londra a Madrid, ogni museo è una finestra unica sulla passione che unisce tifosi di tutte le culture, rendendo questi spazi non solo mete per appassionati ma anche per chi desidera comprendere la profonda influenza culturale del calcio.

National Football Museum, Manchester, Regno Unito

Il Manchester United invita i tifosi a esplorare la sua storia con un tour dell’Old Trafford che include il museo del club. Quest’ultimo, ricco di trofei e cimeli, racconta oltre un secolo di storia del club ma è chiuso nei giorni di partita. Parallelamente, il Manchester City ha integrato il suo museo all’Etihad Stadium, nonostante le dimensioni contenute, offrendo una ricca collezione di trofei e filmati storici, che permettono ai visitatori di immergersi nel patrimonio sportivo del club.

FIFA World Football Museum, Zurigo, Svizzera

Il FIFA World Football Museum, situato a Zurigo, celebra il calcio mondiale attraverso esposizioni interattive che mostrano la storia, lo sviluppo e l’influenza del calcio attraverso i tempi. Il museo ospita una collezione impressionante di memorabilia storici, tra cui trofei, maglie e palloni utilizzati in alcune delle partite più iconiche della storia. La mostra principale include una cronologia dettagliata delle principali competizioni internazionali e una sezione dedicata alla Coppa del Mondo FIFA, con uno spazio riservato ai grandi campioni del passato e del presente. Il museo offre inoltre esperienze interattive che permettono ai visitatori di vivere in prima persona l’emozione del calcio, rendendolo una tappa imperdibile per gli appassionati di questo sport.

FC Bayern Erlebniswelt, Monaco, Germania

L’FC Bayern Erlebniswelt, situato all’interno dell’Allianz Arena a Monaco, è il più grande museo di calcio della Germania. Inaugurato nel 2012, offre una vasta esposizione di trofei, maglie storiche e cimeli che coprono oltre 110 anni di storia del Bayern Monaco. Il museo è organizzato in sezioni interattive e multimediali, inclusa una Hall of Fame dedicata ai giocatori più importanti del club, come Franz Beckenbauer e Gerd Müller. Oltre ai cimeli, i visitatori possono partecipare a un tour dello stadio che include l’accesso agli spogliatoi, alla sala conferenze e al tunnel dei giocatori, offrendo un’esperienza completa e coinvolgente. Il museo è aperto tutti i giorni, eccetto nei giorni di partita, e offre un’esperienza educativa e divertente per visitatori di tutte le età.

Museu do Futebol, Sao Paulo, Brasile

Il Museu do Futebol di San Paolo, situato nello stadio Pacaembu, è una tappa fondamentale per gli appassionati di calcio. Inaugurato nel 2008, si estende su 6.900 metri quadrati e comprende 15 sale tematiche che raccontano la storia del calcio brasiliano e mondiale attraverso esposizioni interattive e multimediali. Le esposizioni offrono un’esperienza multisensoriale con video, audio e display interattivi che permettono ai visitatori di rivivere momenti iconici del calcio. Una vista panoramica sul campo dello stadio dal museo aggiunge un ulteriore elemento di fascino. Il museo ospita anche mostre temporanee ed eventi speciali, mantenendo l’esperienza dinamica per i visitatori. Inoltre, dispone di una biblioteca e di un centro di riferimento per il calcio brasiliano con oltre 4.000 titoli tra libri, periodici, film e documentari, rendendolo una risorsa preziosa per la ricerca e l’educazione.

Museo del Barcelona (Camp Nou Experience), Barcellona, Spagna

Il Museo del Barcelona, situato all’interno del Camp Nou, è una delle principali attrazioni di Barcellona e offre una ricca esposizione sulla storia del club FC Barcelona. Il museo presenta trofei, maglie storiche e una sezione dedicata a Lionel Messi. Parte dell’esperienza “Camp Nou Experience” include un tour dello stadio che permette di vedere il campo da gioco, il tunnel dei giocatori e gli spogliatoi, arricchendo la visita con esposizioni interattive. Il museo utilizza audioguide per fornire contesto e dettagli sui cimeli esposti, offrendo una visione approfondita della cultura e della storia del club catalano. È possibile visitare il museo tutti i giorni dell’anno, eccetto il 1 gennaio e il 25 dicembre

Museo del Boca Juniors (La Bombonera), Buenos Aires, Argentina

Il Museo de la Pasión Boquense, situato all’interno dello stadio La Bombonera di Buenos Aires, documenta la storia centenaria del Boca Juniors. Il museo mette in mostra una vasta collezione di cimeli, tra cui trofei e maglie storiche, con una sezione dedicata a Diego Maradona. I visitatori possono anche partecipare a un tour dello stadio che include accesso agli spogliatoi e il percorso dei giocatori, offrendo una visione completa dell’iconico stadio. La Bombonera è rinomata per la sua atmosfera intensa, resa possibile dalla prossimità delle tribune al campo, un aspetto che viene evidenziato durante i tour.

Ajax Museum, Amsterdam, Paesi Bassi

Il Museo dell’Ajax, situato all’interno dell’Arena di Amsterdam, offre una panoramica approfondita e coinvolgente sulla storia del club, uno dei più famosi nei Paesi Bassi. Il museo vanta una vasta collezione di memorabilia dell’Ajax, che include dalle scarpe da calcio ai trofei, dai contratti alle maglie storiche, permettendo ai visitatori di immergersi nelle gesta sportive e nei trionfi del club. Un elemento particolarmente interessante del museo è la possibilità di partecipare a tour guidati dello stadio, che arricchiscono l’esperienza mostrando dove e come il club ha fatto la storia del calcio olandese e internazionale​.

Deutsches Fußballmuseum (DFB-Museum), Dortmund, Germania

Il Deutsches Fußballmuseum, situato a Dortmund, è dedicato alla storia del calcio tedesco e offre un’ampia gamma di esposizioni multimediali e interattive. Aperto nel 2015, il museo si estende su 3.300 metri quadrati e presenta la Hall of Fame del calcio tedesco, con oltre 1.600 esposti e 25 ore di filmati che celebrano le leggende del calcio tedesco. L’architettura moderna del museo funge anche da spazio per eventi, con capacità fino a 1.000 persone, rendendolo un luogo vitale per la comunità e un punto di riferimento culturale​

National Soccer Hall of Fame, Oneonta, NY, Stati Uniti

Il National Soccer Hall of Fame celebra i contributi significativi al calcio americano. Fondata nel 1950 e precedentemente situata a Oneonta, New York, la Hall of Fame riconosce giocatori, allenatori, giornalisti e dirigenti, inclusi celebri nomi internazionali. La collezione comprende oltre 80.000 oggetti, tra cui trofei e memorabilia storici. Anche se il sito fisico è stato chiuso nel 2010, la cerimonia annuale di induzione continua, mantenendo viva la tradizione e l’importanza storica del calcio negli USA.

Museo dell’Arsenal Emirates Stadium, Londra, Regno Unito

Il Museo dell’Arsenal, situato all’interno dell’Emirates Stadium a Londra, offre ai suoi visitatori un’esperienza audio guidata per esplorare la storia del club, i trofei e i cimeli storici. Questo tour è disponibile sempre eccetto nei giorni di partita. Londra, con i suoi numerosi club e stadi, offre esperienze simili anche in altre location. Il tour dello Stamford Bridge del Chelsea parte ogni 30 minuti nei giorni feriali, il nuovo stadio del Tottenham aprirà presto le porte ai tour e l’Olympic Stadium del West Ham utilizza l’intero impianto come un museo vivente della sua storia calcistica.

Museo del Real Madrid Santiago Bernabeu, Madrid, Spagna

Il Museo del Real Madrid, situato all’interno dello stadio Santiago Bernabeu a Madrid, è un luogo di grande importanza storica per il calcio. Espone una vasta collezione di trofei, maglie storiche e cimeli che documentano la ricca storia del club. Notabilmente, il museo ospita fotografie dell’incontro tra la squadra e Re Alfonso XIII, un evento che portò al cambio di nome del club da Madrid Club de Futbol a Real Madrid, segnando l’ufficiale benedizione reale. La visita a questo museo offre ai fan del calcio una comprensione profonda dell’impatto del Real Madrid sia in Spagna che a livello internazionale, rendendolo un punto di riferimento essenziale per gli appassionati del gioco e della sua storia

Parco dei Principi, Parigi, Francia

Partecipare al tour di un’ora del Parco dei Principi a Parigi offre un’esperienza esclusiva, simile a quella riservata alle stelle del PSG. Il tour permette di esplorare aree del stadio generalmente off-limits, come il campo di gioco, le panchine e gli spogliatoi. Si conclude con la possibilità di ammirare da vicino i cimeli che raccontano la storia e i successi recenti del club. Inoltre, la limitazione dell’accesso a non più di 80 persone per volta assicura un’esperienza tranquilla e immersiva, permettendo ai visitatori di godere appieno della visita senza affollamenti.

Celtic Park, Glasgow, Scozia

Visitare Glasgow offre l’opportunità unica di immergersi nella storia calcistica della città, dominata dalla rivalità tra due delle squadre più storiche: il Celtic e i Rangers. Questo derby, noto per essere il più antico al mondo e sicuramente uno dei più intensi, affonda le sue radici nelle fondazioni dei club nel 1872 per i Rangers e nel 1887 per il Celtic. Entrambi gli stadi, l’Ibrox Stadium per i Rangers e il Celtic Park per il Celtic, ospitano musei che permettono ai visitatori di esplorare decenni di storia calcistica. All’interno di questi musei si possono ripercorrere le stagioni, scoprire cimeli significativi e approfondire la complessità di una rivalità che ha segnato più di un secolo di incontri, consolidando così un posto indimenticabile nel cuore dei tifosi e nella cultura calcistica globale.