Il Politecnico di Milano e il Premio Stromboli hanno presentato il progetto di “mobilità sostenibile per le isole” durante il NME-Next Mobility Exhibition, un evento dedicato alle tecnologie e alla mobilità del futuro svoltosi lo scorso mese di maggio alla Fiera di Milano. Ecco i dettagli.

Quest’anno, la NME-Next Mobility Exhibition e il Premio Stromboli collaborano per affrontare le sfide dellagenda 2030, promossa dalla Commissione Europea. Agenda che è un vero e proprio piano d’azione per incentivare lo sviluppo sostenibile, lottando contro cambiamenti climatici e diseguaglianze sociali.

Durante l’evento tenutosi a maggio alla Fiera di Milano gli studenti dei corsi di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, Ingegneria Civile, Mobility Engineering e Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali del Politecnico di Milano sono stati sfidati a creare progetti innovativi per migliorare mobilità e sostenibilità nelle aree insulari, con un focus particolare sull’isola-vulcano di Stromboli e le piccole comunità.

Da qui, il tema della sfida “Mobilità sostenibile per le isole” organizzato dal Premio Stromboli insieme al Politecnico di Milano. I progetti presentati saranno premiati direttamente sull’isola, durante l’evento che si terrà dal 10 al 14 luglio.

La sfida della “mobilità sostenibile nelle isole”

NME e Premio Stromboli, insieme al Politecnico di Milano, hanno sfidato agli studenti delle lauree magistrali dell’istituto a sviluppare progetti di mobilità sostenibile e a trovare soluzioni innovative alle sfide ambientali per le realtà insulari, con un focus speciale proprio sull’isola di Stromboli.

Si tratta di territori che presentano caratteristiche uniche, offrendo pertanto un’opportunità ideale per l’innovazione nel campo della mobilità verde. Gli studenti sono quindi invitati a utilizzare le loro competenze e creatività per proporre soluzioni pratiche e sostenibili.

Questa collaborazione testimonia l’impegno congiunto nel promuovere l’innovazione e la sostenibilità, fornendo agli studenti opportunità concrete per contribuire allo sviluppo di soluzioni ambientali. Il progetto vincitore sarà premiato sull’Isola di Stromboli, 10 al 14 luglio.

Premio Stromboli 2024: premiazione e programma

L’edizione 2024 del Premio Stromboli si svolgerà dal 10 al 14 luglio, con eventi diffusi in tutta l’isola-vulcano. Abitanti, turisti e ospiti saranno coinvolti in talk e incontri, ma anche mostre, degustazioni, musica ed esperienze immersive.

Le premiazioni riguarderanno tre categorie: arte contemporanea, tecnologie digitali, intelligenza artificiale e ricerca. Proprio lo studio, in questo contesto, è la chiave di volta nella ricerca di soluzioni innovative anche nel campo della promozione di servizi di mobilità sostenibile nelle isole.

Il responsabile del progetto di ricerca del Politecnico di Milano, Pierluigi Coppola, sottolinea come Stromboli, data la sua particolare bellezza e fragilità ambientale, rappresenti il contesto ideale per esplorare quelle che sono le nuove frontiere dell’innovazione e dell’eccellenza creativa nell’ambito della sostenibilità.

NME-Next Mobility Exhibition: obiettivi dell’evento di Fiera Milano

La Next Mobility Exhibition (NME) è un evento internazionale biennale interamente dedicato a tecnologie e politiche per una mobilità innovativa e sostenibile. L’ultima edizione si è appena svolta a Fiera Milano a maggio, mentre la prossima si svolgerà tra due anni, nel 2026.

La mission principale della manifestazione è promuovere soluzioni per la transizione energetica e digitale. Entrambe considerate dei passaggi fondamentali per promuovere un nuovo modello di trasporto integrato sostenibile.

Durante l’evento vengono coinvolti operatori del settore, produttori di veicoli, fornitori di tecnologie innovative e atenei. NME offre uno spazio unico per presentare e discutere le ultime innovazioni nel settore, comprese soluzioni per la mobilità elettrica e a idrogeno, l’integrazione dei servizi di mobilità urbana e politiche per promuovere la sostenibilità ambientale.