Diverse polizze di assicurazione auto includono la copertura per gli incidenti causati da animali selvatici, come cervi e cinghiali, che possono determinare danni di notevole entità al proprio veicolo. Come comportarsi se incappiamo in questo spiacevole evento? In questo articolo tutte le indicazioni.

Gli incidenti stradali causati da animali sono comuni nelle zone rurali o nelle adiacenze di parchi nazionali e riserve naturali. Può capitare che cervi, caprioli, orsi e molti altri animali selvatici attraversino la strada in modo improvviso causando sinistri. Tuttavia, anche gli animali domestici (come gatti e cani) possono cagionare danni se non vengono controllati adeguatamente. Come fare se siamo coinvolti in un sinistro stradale di questo tipo? Ecco tutte le principali accortezze da prendere.

Cosa fare se si viene coinvolti in incidenti con animali

Qualora accadesse un incidente stradale con animale, è fondamentale rispettare alcune semplici linee guida al fine di garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada, ma anche per curare nel modo più dettagliato possibile questa circostanza.

Al fine di evitare altri sinistri, è opportuno fermare la propria vettura in condizioni sicure ed apporre l’apposito segnale di pericolo che evidenzia la presenza di veicoli fermi, come prescritto dall’art. 189 del Codice della strada.

In secondo luogo è fondamentale monitorare lo stato di salute del conducente e dei passeggeri, contattare le forze dell’ordine al fine di segnalare il sinistro e, qualora fosse possibile, allontanare l’animale dalla carreggiata per evitare altri sinistri. È buona norma appuntarsi tutti i dettagli dell’incidente, come la posizione, l’ora del fatto e la descrizione dell’animale. Qualora quest’ultimo fosse morto o ferito gravemente, è utile rivolgersi all’ente di protezione animali o alla polizia locale per toglierlo dalla strada.

Cosa fare se l’animale è scappato

Qualora l’animale fosse scappato, è sconsigliato inseguirlo in quanto potrebbe arrecare ulteriori danni. Non si deve mai abbandonare l’auto in quanto se non viene posizionata in condizioni di sicurezza potrebbe essere pericolosa sia per gli altri utenti della strada, sia per la fauna circostante. Se la vettura è danneggiata in modo grave, bisogna rivolgersi alla propria assicurazione per richiedere il trasporto in un’officina. Infine, raccogliere tutte le informazioni richieste per fare denuncia del sinistro alla compagnia assicurativa di riferimento.

A tal proposito, è bene ricordare di essere sempre in regola non solo con l’assicurazione, ma anche con la revisione ed il bollo auto. Grazie alle app di servizi di mobilità, è molto semplice ricordare di pagare il bollo ed effettuare la revisione, evitando così le sanzioni previste dal Codice della strada.

Copertura assicurativa per incidenti auto

In linea di massima, l’assicurazione auto prevede la copertura in caso di evento cagionato da animali selvatici, ma questa potrebbe variare a seconda delle singole clausole e condizioni contrattuali imposte dalle varie aziende. È buona norma verificare con la propria compagnia assicurativa se la polizza sottoscritta comprende questo tipo di incidente.

Infine, è importante considerare che se il sinistro viene causato da un animale domestico, come un gatto o un cane, la copertura potrebbe differire e sarà necessario contattare l’assicurazione del proprietario dell’animale. Ad ogni modo, è d’obbligo segnalare l’incidente alla propria compagnia assicurativa, fornire tutte le informazioni richieste e seguire attentamente la procedura per la denuncia dell’evento.