Dal 17 al 21 maggio 2024 si svolgerà la 45esima edizione dell’Infiorata di Noto. Quest’anno l’Infiorata sarà dedicata al centenario della scomparsa di Giacomo Puccini, grande maestro della musica italiana.

Come ogni anno, la terza domenica di maggio a Noto, in Sicilia, si festeggia l’Infiorata. Il tema scelto per quest’edizione è “Omaggio a Giacomo Puccini nel suo Centenario: il Maestro che vive nel tempo e nell’arte“. I visitatori avranno così l’opportunità di ammirare incredibili creazioni floreali ispirate alle opere di Giacomo Puccini.

In questa guida scopriremo di più su questa particolare tradizione e come partecipare ai festeggiamenti.

Infiorata di Noto 2024: tutto quello che c’è da sapere

La storia dell’Infiorata di Noto inizia nel 1980 quando degli artisti provenienti da Genzano di Roma (sede di un’altra storica infiorata) vengono invitati a realizzare un’infiorata nella città. L’evento si svolge in via Corrado Nicolaci e ottiene un grandissimo successo, divenendo così un appuntamento annuale che oggi attira in città oltre 100 mila persone.

Durante questa manifestazione i partecipanti “disegnano” delle vere e proprie opere di land art utilizzando esclusivamente petali di fiori disposti a terra. Un tappeto floreale che arriva a contare quasi 400 mila fiori tra garofani, margherite, valeriana, mirto e tante altre varietà raccolte a mano nelle campagne di questo incredibile territorio nel pieno rispetto dell’ambiente e della biodiversità locale.

L’Infiorata di Noto 2024 sarà un’occasione per commemorare Giacomo Puccini nel centenario della sua scomparsa. I 16 bozzetti scelti ricreeranno le atmosfere delle sue celebre composizioni.

Programma, orari e biglietti per l’Infiorata di Noto 2024

Dal 17 al 21 maggio sarà possibile assistere alle creazioni floreali dell’Infiorata di Noto 2024. L’allestimento del tappeto fiorito avrà inizio nel pomeriggio di venerdì 17 maggio e sarà accessibile ai visitatori da sabato 18 maggio fino a martedì 21 maggio dalle ore 9.00 di mattina. L’ingresso costa 3,50 €, con un biglietto ridotto a 2,50 € per scolaresche di ogni ordine e grado.

L’infiorata sarà accompagnata da tutta una serie di eventi: musica, danze, spettacoli e mostre dedicate che si svolgeranno a partire da venerdì 10 maggio e continueranno anche ad allestimento terminato, dal 24 maggio fino al 16 giugno. Per il programma completo consigliamo di visitare il sito ufficiale dell’Infiorata di Noto.

Come arrivare a Noto per celebrare l’Infiorata

La città di Noto si trova nell’omonima valle siciliana, nota per le sue cittadine barocche, splendide spiagge e ovviamente per lquesto magico evento che celebra la natura e le fioriture di primavera. Ci sono diverse opzioni per unirsi ai festeggiamenti:

  • In aereo: per chi arriva da fuori regione la soluzione migliore è prenotare un volo online via app. Lo scalo più vicino a Noto è l’Aeroporto di Catania. Da qui è possibile noleggiare un’auto oppure affidarsi a taxi, treni o bus locali;
  • In auto: da Catania basta seguire la SS114 fino a Noto. Il viaggio dura circa un’ora e mezza. Se invece si parte da Palermo, si può prendere l’autostrada A19 in direzione di Catania e poi proseguire sulla SS114 fino a Noto;
  • In treno: la stazione di Noto offre collegamenti regolari con le principali città della Regione, come Palermo, Catania e Siracusa;
  • In pullman: ci sono diverse compagnie di autobus che offrono servizi da e per Noto da varie città siciliane. Invitiamo a verificare orari e percorsi in anticipo.