L’Inghilterra si prepara per Euro 2024 con una rosa promettente sotto la guida esperta di Gareth Southgate, puntando a esorcizzare il secondo posto conquistato a Euro 2020. Scopriamo insieme la rosa dei giocatori scelti, il profilo dell’allenatore e alcune curiosità sulla squadra.

Nel lotto delle squadre partecipanti a Euro 2024, l’Inghilterra è pronta a scendere in campo con un team rinnovato e ambizioso, guidato da Gareth Southgate e consolidato negli anni sulla panchina della Nazionale dei Tre Leoni. Dopo il secondo posto ottenuto a Euro 2020- Europeo vinto dalla Nazionale italiana gli inglesi mirano a conquistare il titolo in Germania.

La rosa della squadra: i giocatori dell’Inghilterra a Euro 2024

Gareth Southgate ha annunciato la sua rosa preliminare di 33 giocatori per Euro 2024, escludendo alcuni nomi importanti come Marcus Rashford, Jordan Henderson e Ben Chilwell. D’altro canto la rosa include diversi giovani ancora in attesa della prima presenza in Nazionale, come Jarrel Quansah e Curtis Jones, rispettivamente difensore e centrocampista in forza al Liverpool, insieme al promettente centrocampista del Crystal Palace Adam Wharton e al portiere del Burnley James Trafford.

I giocatori chiave sono nomi ben noti al pubblico dei calciofili: il mediano Declan Rice, il “tuttocampista” Jude Belligham, gli estrosi Bukayo Saka e Phil Foden, fino al centravanti Harry Kane, tanto abile in zona gol quanto spalle alla porta, dialogando come boa di riferimento con i compagni.

Ecco la rosa dei preconvocati nel dettaglio.

Portieri (4)

  • Dean Henderson (Crystal Palace);
  • Jordan Pickford (Everton);
  • Aaron Ramsdale (Arsenal);
  • James Trafford (Burnley).

Difensori (11)

  • Jarrad Branthwaite (Everton);
  • Lewis Dunk (Brighton);
  • Joe Gomez (Liverpool);
  • Marc Guehi (Crystal Palace);
  • Ezri Konsa (Aston Villa);
  • Harry Maguire (Manchester United);
  • Jarrel Quansah (Liverpool);
  • Luke Shaw (Manchester United);
  • John Stones (Manchester City);
  • Kieran Trippier (Newcastle United);
  • Kyle Walker (Manchester City).

Centrocampisti (9)

  • Trent Alexander-Arnold (Liverpool);
  • Jude Bellingham (Real Madrid);
  • Eberechi Eze (Crystal Palace);
  • Conor Gallagher (Chelsea);
  • Curtis Jones (Liverpool);
  • James Maddison (Tottenham Hotspur);
  • Kobbie Mainoo (Manchester United);
  • Declan Rice (Arsenal);
  • Adam Wharton (Crystal Palace).

Attaccanti (9)

  • Jarrod Bowen (West Ham United);
  • Phil Foden (Manchester City);
  • Anthony Gordon (Newcastle United);
  • Jack Grealish (Manchester City);
  • Harry Kane (Bayern Munich);
  • Cole Palmer (Chelsea);
  • Bukayo Saka (Arsenal);
  • Ivan Toney (Brentford);
  • Ollie Watkins (Aston Villa).

Il profilo del CT: chi è Gareth Southgate

Gareth Southgate è il commissario tecnico dell’Inghilterra dal settembre 2016, inizialmente ad interim. Ex difensore centrale di Crystal Palace, Aston Villa e Middlesbrough, con 57 presenze in nazionale, Southgate ha iniziato la sua carriera alla FA nel 2011 come capo dello sviluppo d’élite, per poi diventare allenatore dell’Under 21 due anni dopo. La sua filosofia di gioco si basa su solidità difensiva e flessibilità tattica, con una predilezione per il 4-3-3 ma senza disdegnare variazioni, come la difesa a 3 utilizzata contro l’Italia nella finalissima di Wembley dell’ultima edizione.

Potrebbe essere comunque proprio il 4-3-3 il sistema di gioco dell’Inghilterra a Euro 2024. Davanti a Pickford si ipotizza una linea difensiva con Stones e Maguire al centro ad assicurare fisicità e al contempo qualità per impostare l’azione anche dalle retrovie, con Walker e Shaw sugli esterni. In mediana l’eclettismo di Alexander-Arnold potrebbe sposarsi bene con la grinta di Rice in mezzo al campo e con la qualità di Bellingham. Inamovibile Kane al centro dell’attacco inglese, supportato sugli esterni dai guizzi di Saka e Foden, con Grealish pronto anche a subentrare a partita in corso.

Curiosità, statistiche e piazzamenti Nazionale inglese agli Europei

Tra i grandi delusi della Champions League 2023-2024– ricordiamo che la finale tra Real Madrid e Borussia Dortmund si disputa sabato 1° giugno- il centravanti del Bayern Monaco Harry Kane si presenta alla kermesse continentale con qualche record da battere, o da consolidare.

Kane è infatti già tra i record-men di presenze alle fasi finali degli Europei, in testa a quota 11 a pari merito con l’ex terzino del Manchester United Gary Neville. Gli basterà una sola presenza nel torneo per conquistarsi il primato in solitaria. Nel mirino dell’attaccante c’è anche il titolo di miglior cannoniere inglese nella storia della manifestazione, classifica che lo vede ad oggi al terzo posto con 4 reti all’attivo preceduto da Wayne Rooney, autore di 6 reti e Alan Shearer, capocannoniere storico a quota 7 centri.

La Nazionale inglese ha partecipato alla competizione in 10 occasioni. L’ultima delle quali è stata quella con il piazzamento migliore ma, al contempo, la più amara, con il 2° posto ai rigori al termine della prima finale di un Europeo, persa proprio davanti al proprio pubblico a Wembley con l’Italia. Le due squadre si sono poi ritrovate proprio nel girone di qualificazione alla fase finale. In entrambi i casi è stata l’Inghilterra ad avere la meglio, 1-2 in Italia (con Roberto Mancini in panchina), 3-1 in casa propria (dopo l’avvicendamento con Luciano Spalletti).

Gruppo C: tutte le news sulle avversarie dell’Inghilterra a Euro 2024

L’Inghilterra è inserita nel gruppo C. Le avversarie sono Serbia, Danimarca e Slovenia. Sulla carta sembrano essere ostacoli superabili per gli uomini di Southgate. Guai però ad abbassare la guardia. Vediamo nel dettaglio il calendario.

Serbia

La Serbia arriva a Euro 2024 con una rosa di talento guidata dal tecnico Dragan Stojkovic. Questa è la prima volta che la Serbia si qualifica agli Europei come nazione indipendente, dopo aver partecipato come FR Jugoslavia nel 2000 quando raggiunse i quarti di finale. Giocatori chiave: Dusan Tadic, Aleksandar Mitrovic, Dusan Vlahovic, Luka Jovic, Sergej Milinkovic-Savic.

16/06 (21:00): Serbia-Inghilterra, Arena AufSchalke di Gelsenkirchen.

Danimarca

La Danimarca ha una tradizione calcistica importante, che annovera la vittoria del Campionato Europeo nel 1992. La Danimarca ha il potenziale per essere una delle sorprese del torneo, grazie alla combinazione di esperienza e talento emergente. Giocatori chiave: Christian Eriksen, Kasper Schmeichel.

20/06 (18:00): Danimarca-Inghilterra, Frankfurt Arena di Francoforte.

Slovenia

La Slovenia si presenta a Euro 2024 con il desiderio di sorprendere. Dovrà lottare duramente in un girone difficile, ma ha il potenziale per fare bene specialmente se riuscirà a sfruttare le opportunità sui calci piazzati, fondamentale dove può contare su ottimi tiratori. Giocatori chiave: Benjamin Sesko, Adam Gnezda Cerin.

25/06 (21:00): Inghilterra-Slovenia, Cologne Stadium di Colonia.