Casa Azzurri, il quartier generale della Nazionale di calcio italiana in occasione di Euro 2024, è a Iserlohn. Vediamo dove si trova e altre curiosità sulla città.

Euro 2024 è alle porte e tutte le 24 nazionali che si contenderanno il titolo stanno pianificando il ritiro in vista dell’inizio della competizione. L’Italia, che proverà a difendere il titolo conquistato tre anni fa a Wembley, ha scelto il suo quartier generale, dove avverranno gli allenamenti, le riunioni tattiche, i pernottamenti, gli spostamenti e tutto ciò che ha a che fare con la logistica intorno alla manifestazione. Casa Azzurri sarà precisamente a Iserlohn, una città di 92mila abitanti situata nella Renania Settentrionale-Vestfalia: qui Luciano Spalletti & Co. proveranno a costruire un Europeo da protagonisti. Andiamo a scoprire maggiori dettagli.

Casa Azzurri: un punto di ritrovo per i tifosi della Nazionale

Iserlohn consente un facile accesso alle città di Euro 2024 in cui si svolgeranno le prime due gare del girone, ovvero Dortmund (distante circa 30 km) e Gelsenkirchen (circa 70 km), dove l’Italia si misurerà rispettivamente con l’Albania il 15 giugno e con la Spagna il 20 giugno. La decisione della Figc di optare per Iserlohn è stata influenzata anche dall’entusiasmo e dall’accoglienza calorosa offerti dalle autorità locali e dalla comunità, che sono entusiaste di partecipare a questa avventura insieme alla squadra nazionale.

Gli Azzurri giungeranno qui il 10 giugno, cinque giorni prima del loro primo incontro nel torneo continentale contro l’Albania. La Nazionale soggiornerà all’Hotel VierJahreszeiten, una struttura a gestione familiare che dispone di varie sale riunioni perfette per l’analisi degli avversari, nonché di spazi dedicati al relax, ideali per distendersi dopo partite intense. Aspetti distintivi dell’hotel sono il caffè, prodotto internamente in una piccola torrefazione che lavora circa 10.000 chicchi all’anno, e il percorso di minigolf, perfetto per il tempo libero.

Casa Azzurri sarà un punto di ritrovo per i tifosi della Nazionale e un importante centro di accoglienza per gli ospiti accreditati, oltre a ospitare il Media Center per le attività giornaliere di comunicazione della squadra. Per quanto riguarda gli allenamenti, verranno svolti presso il vicino Hemberg-Stadion (distante soli cinque minuti dall’hotel). Previste anche delle sedute aperte al pubblico.

Iserlohn, ovvero “la foresta di ferro”

Una particolarità della città riguarda l’etimologia del suo nome, che rivela la storia di Iserlohn. Il nome deriva dall’unione dei termini “lô” (foresta) e “îse(r)n” (ferro), traducendosi in “foresta di ferro“. Questo minerale ha influenzato significativamente la storia e l’economia locale fin dal tardo Medioevo. Già nel XII secolo, la città fu fortificata dai Conti di Brandeburgo e, nel 1701, fu incorporata nel Regno di Prussia, diventando una delle sue principali città industriali fino alla metà del XIX secolo. Nel periodo post-bellico, Iserlohn si è espansa rapidamente con lo sviluppo di nuovi distretti industriali e residenziali.

Dove si svolgeranno i ritiri delle altre nazionali?

Se l’Italia raggiungerà la Renania il prossimo 10 giugno, dopo gli impegni amichevoli contro Turchia e Bosnia Erzegovina, le altre squadre nazionali arriveranno in Germania qualche giorno prima, stabilendosi in diverse località sparse per il paese. Tra queste, l’Inghilterra si distingue per aver scelto il Weimarer Land Golf and Spa Resort a Blankenhain come propria base. Ecco tutte le città dove saranno ubicate le sedi delle Nazionali partecipanti a Euro 2024.