Un nuovo modo di usare l’automobile sta prendendo piede in molte città italiane: si tratta del noleggio a breve e lungo termine che si sta diffondendo sempre di più ora anche grazie a KINTO Italia, la società creata da Toyota e Lexus per la mobilità sostenibile, inclusiva e semplice da utilizzare.

I servizi di mobilità in condivisione, facili e comodi da utilizzare, rappresentano un nuovo modo di concepire lo spostamento e l’utilizzo dell’automobile. Tecnologia e sostenibilità al servizio dell’uomo per tutte le sue necessità quotidiane di spostamento.

La nuova mobilità di KINTO Italia

KINTO Italia è stata fondata nel 2019 dal gruppo Toyota per sostenere il passaggio dal settore della produzione e commercializzazione di auto a quello di mobility company: una società, cioè, che propone soluzioni di mobilità innovative, accessibili ed ecologiche.

Si tratta di servizi di noleggio a breve e a lungo termine, car sharing e car pooling per coprire tutte le esigenze: dalla necessità dell’ultimo minuto fino a una copertura per 72 mesi per il noleggio a lungo termine. KINTO può contare su una rete di ben 54 concessionari, 15 mila vetture a disposizione e un totale, al momento, di 65 mila utenti attivi con l’obiettivo di raggiungere i 200 mila entro il 2026.

Il desiderio della società è quello di fidelizzare la clientela, basando la sua strategia su inclusività, semplicità e sostenibilità in modo da poter offrire al maggior numero di persone la possibilità di muoversi con un veicolo ecologico.

L’offerta dei servizi

La proposta di KINTO Italia si articola in cinque offerte diverse orientate a soddisfare le necessità del cliente e a fornire la massima flessibilità possibile. I servizi sono studiati sia per gli utenti privati sia per le aziende, con la possibilità del noleggio di flotte aziendali e di carpooling aziendale.

I servizi per i privati sono: KINTO One, KINTO Flex, KINTO Share e KINTO GO. Mentre per il settore business è a disposizione anche il servizio KINTO Join. Tutti i piani sono attivabili con una serie di servizi inclusi come la manutenzione, l’assicurazione, l’assistenza stradale e il supporto amministrativo. In più è possibile scegliere gli penumatici, utilizzare le carte carburante, o richiedere un’auto sostitutiva.

I servizi di noleggio

  • KINTO One: è il servizio di noleggio a lungo termine da 12 a 72 mesi, con a disposizione la gamma elettrificata Toyota e Lexus, un canone mensile fisso all inclusive e l’assistenza ufficiale Toyota. Inoltre è disponibile anche la funzionalità KINTO One Matrix, un tool che rende il piano di noleggio completamente personalizzabile e modificabile cambiando durata e chilometri percorsi;
  • KINTO Flex: è il servizio di noleggio mensile che comprende un canone da 1 a 12 mesi, un servizio all inclusive e flessibile completamente digitalizzato;
  • KINTO Share: consente di prenotare in anticipo l’auto decidendo l’ora e il giorno del noleggio. Si può selezionare la destinazione, prelevare e riportare il veicolo online. KINTO Share Way è l’ulteriore funzionalità di questo servizio che consente di effettuare il car sharing al momento del bisogno, prenotandolo sul posto. Al momento è attivo in 10 Regioni e 24 province, ma prevede di ampliare la propria copertura;
  • KINTO Go: è un’app innovativa di mobilità integrata che permette di organizzare i propri spostamenti e di pianificare in anticipo il viaggio. Consente l’acquisto di biglietti in integrazione ad altri sistemi di mobilità, come taxi e mezzi di trasporto in sharing;
  • KINTO Join: disponibile per le aziende e gli Enti Locali, è il servizio di car pooling che copre l’intera gamma elettrificata di Toyota e Lexus. Prevede un canone mensile fisso all inclusive e l’assistenza ufficiale Toyota. Un’app abilita l’impiego e traccia gli spostamenti casa-lavoro, così l’azienda può monitorarne l’utilizzo verificando anche l’impatto ambientale dei percorsi effettuati.

La partnership con FAI

Recentemente KINTO Italia è diventata una “Società Benefit“, un’azienda che persegue anche obiettivi di utilità sociale per la comunità e il territorio in cui opera. Nella visione di una mobilità sostenibile e in condivisione, questa scelta consolida l’impegno dell’azienda nella creazione di abitudini e stili di vita più inclusivi e rispettosi dell’ambiente, che stanno interessando anche l’ambito aziendale.

A completamento di questa strategia, anche il recente rinnovo della collaborazione con il FAI, il Fondo per l’Ambiente Italiano. Nel parco auto dell’Ente ci sono veicoli elettrificati a marchio Toyota e Lexus. La collaborazione è iniziata nel 2022 e ha portato, nella prima fornitura di mezzi, una riduzione consistente delle emissioni di anidride carbonica nell’aria per un totale di 15 tonnellate.

Il gruppo Toyota non è nuovo a collaborazioni e partnership di prestigio: grazie alla sua visione e al suo sviluppo tecnologico in ottica green, infatti, contribuirà anche alle prossime Olimpiadi di Parig: fornirà infatti la flotta di veicoli che sarà utilizzata per tutti gli spostamenti.