Euromonitor International ha stilato la classifica della top 100 città del mondo per il turismo, mettendo a confronto servizi, sostenibilità e situazione economica. 63 di queste sono in Europa.

Il 2023 è stato un buon anno per il settore dei viaggi internazionali, che ha segnato un aumento del 38% nonostante l’inflazione elevata. Ma quali sono le città più interessanti per organizzare un vacanza? Il Top 100 City Destinations Index 2023 di Euromonitor International ci indica le città che hanno saputo migliorare la loro attrattività turistica. La cosa più bella è che molte si trovano a poche ore di volo dall’Italia! Ma prima di prenotare l’areo via app, scopriamo di più.

Cos’è il Top 100 City Destinations Index 2023 di Euromonitor International

L’Indice delle Top 100 destinazioni urbane di Euromonitor International è uno strumento usato per valutare le performance attrattive di numerose mete metropolitane e stilare poi la classifica delle migliori 100 città nel mondo per i viaggi.

Per l’edizione del 2023, sono state analizzate 55 diverse metriche, suddivise in sei pilastri chiave: prestazioni economiche e commerciali, prestazioni turistiche, infrastrutture turistiche, politiche turistiche, sicurezza, e sostenibilità. La valutazione si basa su diversi fattori, tra cui la domanda turistica, l’accessibilità, l’utilizzo di tecnologie avanzate e gli sforzi per la conservazione ambientale.

La Top 100 città nel mondo più attraenti per un viaggio

Parigi si conferma al vertice della classifica delle Top 100 città del mondo di Euromonitor International, beneficiando dell’impulso generato dalle prossime Olimpiadi del 2024 e registrando notevoli miglioramenti in termini di attrattiva turistica. La città si posiziona al primo posto per le prestazioni turistiche grazie anche a una gestione equilibrata del turismo, sia nazionale che internazionale. Le infrastrutture turistiche la rendono competitiva, ma non quanto Londra che, nonostante il 10° posto, mostra la la migliore infrastruttura turistica del mondo.

Tra Parigi e Londra, si trovano Madrid in Spagna (città molto amata dagli expat e come meta per viaggi linguistici), Amsterdam nei Paesi Bassi, Berlino in Germania (la campagna “Off to B” ha stimolato il turismo nei quartieri più remoti della città), Roma in Italia, e Barcellona in Spagna.

Nella Top 10 figurano solo 3 città extraeuropee: Dubai, negli Emirati Arabi Uniti; Tokyo, in Giappone; New York, negli Stati Uniti.

Le città europee continuano a dominare anche il resto della top 20: Monaco di Baviera, in Germania; Milano, in Italia; Dublino, in Irlanda (anche grazie alla prima mappa 3D della città); Vienna, in Austria; Lisbona, in Portogallo.

Anche in questa porzione di classifica, poche sono le città di altri continenti: Singapore; Seoul in Corea del Sud; Osaka, in Giappone; Hong Kong; Los Angeles, USA.

Qui di seguito la classifica completa:

1.Parigi, Francia

2.Dubai, Emirati Arabi Uniti

3.Madrid, Spagna

4.Tokyo, Giappone

5.Amsterdam, Paesi Bassi

6.Berlino, Germania

7.Roma, Italia

8.New York

9.Barcellona, Spagna

10.Londra, Regno Unito

11.Singapore

12.Monaco, Germania

13.Milano, Italia

14.Seoul, Corea del Sud

15.Dublino, Irlanda

16.Osaka, Giappone

17.Hong Kong

18.Vienna, Austria

19.Los Angeles

20.Lisbona, Portogallo

21.Praga, Repubblica Ceca

22.Sydney, Australia

23.Istanbul, Turchia

24.Melbourne, Australia

25.Orlando, Florida

26.Francoforte, Germania

27.Kyoto, Giappone

28.Taipei, Taiwan

29.Firenze, Italia

30.Toronto, Canada

31.Atene, Grecia

32.Zurigo, Svizzera

33.Bangkok, Thailandia

34.Las Vegas

35.Miami

36.Kuala Lumpur, Malesia

37.Venezia, Italia

38.Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti

39.Stoccolma, Svezia

40.Bruxelles, Belgio

41.Tel Aviv, Israele

42.San Francisco

43.Shanghai, Cina

44.Varsavia, Polonia

45.Guangzhou, Cina

46.Copenaghen, Danimarca

47.Nizza, Francia

48.Washington, Stati Uniti

49.Budapest, Ungheria

50.Shenzhen, Cina

51.Vancouver, Canada

52.Palma di Maiorca, Spagna

53.Siviglia, Spagna

54.San Paolo, Brasile

55.Valencia, Spagna

56.Città del Messico, Messico

57.Antalya, Turchia

58.Sapporo, Giappone

59.Pechino, Cina

60.Busan, Corea del Sud

61.Fukuoka, Giappone

62.Edimburgo, Regno Unito

63.Porto, Portogallo

64.Gerusalemme, Israele

65.Cracovia, Polonia

66.Rio de Janeiro, Brasile

67.Honolulu, Hawaii

68.Montreal, Canada

69.Macao

70.Cancún, Messico

71.Marne-La-Vallée, Francia

72.Doha, Qatar

73.Sharjah, Emirati Arabi Uniti

74.Rodi, Grecia

75.Verona, Italia

76.Bologna, Italia

77.Salonicco, Grecia

78.Buenos Aires, Argentina

79.Lima, Perù

80.Phuket, Thailandia

81.Delhi, India

82.Heraklion, Grecia

83.Tallinn, Estonia

84.Pattaya-Chonburi, Thailandia

85.Ho Chi Minh City, Vietnam

86.Playa Del Carmen, Messico

87.Johor Bahru, Malesia

88.Santiago, Cile

89.Tbilisi, Georgia

90.Riyadh, Arabia Saudita

91.Marrakech, Marocco

92.Vilnius, Lituania

93.Mugla, Turchia

94.Zhuhai, Cina

95.La Mecca, Arabia Saudita

96.Punta Cana, Repubblica Dominicana

97.Guilin, Cina

98.Hanoi, Vietnam

99.Il Cairo, Egitto

100.Muscat, Oman

Perché l’Europa domina?

Secondo il report di Euromonitor International, il successo dell’Europa può essere attribuito all’urbanizzazione diffusa e all’ampia adozione della tecnologia. Ciò che rende particolarmente allettanti le città del Vecchio Continente sono, infatti, la disponibilità di connessioni Internet ad alta velocità, che facilita la possibilità di lavorare in remoto, insieme a politiche di prenotazione flessibili. A ciò si aggiungono opportunità vantaggiose per il turismo sostenibile, grazie a reti di trasporto pubblico efficienti, servizi di mobilità alternativa e iniziative per contrastare l’overtourism.