Indecisi su dove trascorrere le vacanze estive quest’anno? La recente classifica “The World’s 50 Best Beaches” sulle spiagge più belle del mondo ha inserito ben tre località italiane: Cala Mariolu, Cala Goloritzé e la Spiaggia dei Conigli. Scopriamo dove si trovano.

Dopo il The Guardian e Lonely Planet, un’altra classifica internazionale premia l’Italia e le sue incredibili spiagge. A stupire è soprattutto Cala Mariolu, in Sardegna, che addirittura conquista il secondo posto superando alcune delle mete da sogno tropicali più famose, come quelle haiwaiiane o filippine.

Ma non è l’unica bellezza italiana presente nella lista! Anche Cala Goloritzé– sempre in Sardegna, nel Golfo di Orosei– e la Spiaggia dei Conigli di Lampedusa, in Sicilia, sono considerate tra le spiagge più belle del mondo.

E il resto della classifica? Scopriamola insieme!

Spiagge più belle del mondo: le tre perle italiane

L’estate è ormai arrivata e la voglia di mare cresce sempre di più. Allora perché non organizzare una vacanza alla scoperta delle spiagge italiane più belle del mondo? Basta prenotare comodamente un volo online in app e partire!

Ma prima, scopriamo qualche dettaglio in più su questi tre tesori tutti italiani.

Cala Mariolu

La splendida spiaggia di Cala Mariolu si trova sulla costa Est dell’isola sarda. È raggiungibile solo via mare o- per i più avventurosi- tramite sentieri ed escursioni piuttosto impegnative, per un massimo di 700 persone alla volta.

Passeggiare lungo la sabbia bianchissima della baia permette di esplorare le calette e le grotte nascoste tra le rocce frastagliate della spiaggia. Mentre le acque azzurre e cristalline sono perfette per praticare snorkeling.

Cala Goloritzé

Cala Mariolu non è l’unica a essersi guadagnarsi guadagnata un posto tra le 50 migliori spiagge al mondo. Anche Cala Goloritzé– sempre in Sardegna- è stata inclusa in questa prestigiosa classifica, posizionandosi al diciannovesimo posto.

Famosa per il suo “pinnacolo” di roccia calcarea, questa baia è soggetta a severi regolamenti ambientali. L’attracco è infatti consentito solo a 200 metri dalla riva ed è permessa la presenza di 250 persone alla volta solo su prenotazione.

Spiaggia dei Conigli

Ci spostiamo al largo della costa siciliana, sulla Spiaggia dei Conigli a Lampedusa, nel cuore del Mediterraneo. La spiaggia si trova in una riserva naturale protetta dell’isola, immersa in un paesaggio veramente da “cartolina”.

Un luogo ricco di biodiversità dalle acque basse e cristalline, perfetto per chi cerca una destinazione tranquilla e rilassante. Un ecosistema unico che- non a caso- si è guadagnato il cinquantesimo posto in classifica.

La 50 spiagge più belle del mondo: scopri la classifica

Oltre alle spiagge italiane, sono tantissime le località in tutto il mondo entrate in classifica.

La vincitrice è Trunk Bay nelle Isole Vergini, sull’isola caraibica di St. John. Oltre alla sabbia finissima e ad acque così limpide da essere trasparenti, questa spiaggia è famosa soprattutto per le splendide barriere coralline che ne decorano la costa.

E tutte le altre? Ecco la classifica completa:

  • Trunk Bay (Stati Uniti);
  • Cala Mariolu (Italia);
  • Baia di Meads (Anguilla);
  • Spiaggia di Entalula (Filippine);
  • Spiaggia di Voutoumi (Grecia);
  • Talbot Bay (Australia);
  • Spiaggia rosa (Indonesia);
  • Anse Georgette (Seychelles);
  • Laguna Verde (Polinesia Francese);
  • Isola del Ferro di Cavallo (Myanmar);
  • Calo des Moro (Spagna);
  • Le Morne Beach (Mauritius);
  • Spiaggia di Aharen (Giappone);
  • Spiaggia di Lanikai (Hawaii);
  • One Foot Island (Isole Cook);
  • Playa Balandra (Messico);
  • Grace Bay (Isole Turks e Caicos);
  • Spiaggia di Puinn (Norvegia);
  • Cala Goloritze (Italia);
  • Anchor Bay Beach (Australia);
  • Gardner Beach (Ecuador);
  • Anse Source D’Argent (Seychelles);
  • Spiaggia della Libertà (Thailandia);
  • Cayo de Agua (Venezuela);
  • Praia de Marinha (Portogallo);
  • Seven Mile Beach (Isole Cayman);
  • Grote Knip (Curçao);
  • Horseshoe Bay (Bermuda);
  • Spiaggia di Fteri (Grecia);
  • Baia di Maundays (Anguilla);
  • Cayo Zapatilla (Panama);
  • Spiaggia dei Massi (Sud Africa);
  • Wharton Beach (Australia);
  • Grand Anse (Grenada);
  • Baia do Sancho (Brasile);
  • Spiaggia Kelebekler Vadisi (Turchia);
  • Colombier Beach (St. Barth);
  • Playa Xpu Ha (Messico);
  • Kelingking Beach (Indonesia);
  • Spiaggia di Kapalua Bay (Hawaii);
  • Spiaggia dei Diamanti (Islanda);
  • Pipe Greek Sandbar (Bahamas);
  • Cayo Levantado (Repubblica Domenicana);
  • Henderson Beach (Stati Uniti);
  • Bon Bon Beach (Filippine);
  • Cathedral Cove Beach (Nuova Zelanda);
  • Playa Varadero (Cuba);
  • Kynance Cove (Regno Unito);
  • Spiaggia dell’Aquila (Aruba);
  • Spiaggia dei Conigli (Italia).