Immergiti in un’atmosfera di sperimentazione musicale tra eventi live, workshop e talk al Medimex Taranto, il festival internazionale che dal 19 al 23 giugno porterà arte e creatività nel cuore della Puglia.

Destinazione estiva molto amata per i suoi splendidi borghi e le sue località Bandiera Blu, la Puglia in questi mesi di caldo si arricchisce di manifestazioni tradizionali e festival che raccontano un territorio selvaggio e vibrante, indubbiamente ricco di sorprese.

Il Medimex Taranto è un evento regionale molto atteso da artisti e appassionati di musica. Arrivato alla sua 14esima edizione, è pronto a stupire i visitatori con un interessante programma di attività.

Cos’è il Medimex Taranto?

Medimex International Festival & Music Conference è un evento di 5 giornate che vuole essere un punto di riferimento del mercato musicale italiano e internazionale.

Progetto del Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia che ha l’obiettivo di sviluppare il sistema musicale regionale grazie a numerose attività informative e sperimentali, si rivela ad ogni edizione un contenitore di idee e novità, indubbiamente capaci di influire sui trend del futuro.

Partendo da Taranto, il festival toccherà diverse località pugliesi, immergendo il territorio in un’atmosfera giovane e creativa.

Il programma del Medimex Taranto 2024

Se hai in mente di recarti in Puglia tra il 19 e il 23 giugno, tra una camminata lungo la Via Francigena e l’assaggio di un pasticciotto in un locale tipico, puoi fermarti a Taranto e partecipare al Medimex, il cui programma variegato saprà conquistarti.

Il festival infatti si suddivide in diverse sezioni che abbracciano varie sfaccettature della musica e dell’arte.

Medimex Pro, approfondisci la conoscenza del settore con presentazioni e workshop

Medimex Pro è senza dubbio la parte più interattiva dell’evento, rivolta soprattutto a coloro che, interessati a lavorare nel settore o semplicemente incuriositi, desiderano approfondire alcune tematiche legate al mondo della musica.

Ecco gli appuntamenti dell’edizione 2024:

  • Music Export, idee, strumenti e strategie per esportare la tua musica: workshop del 20 giugno, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 presso la sala 3 dell’Università;
  • Il valore della World Music, tra rigenerazione del patrimonio culturale immateriale e sviluppo sostenibile delle comunità: panel del 20 giugno, dalle 16.30 alle 17.30 presso la sala 1 dell’Università;
  • Si possono progettare eventi musicali con un approccio alle diversità in Italia?: workshop del 20 giugno, dalle 17.30 alle 18.30 presso la sala 2 dell’Università;
  • Reality is Over, un duetto tra Riccardo Luna e Alex Braga: panel del 20 giugno, dalle 18.30 alle 20.00 presso la sala 1 dell’Università;
  • L’elemento umano nella macchina, i live club e i festival come avamposti di resistenza al presente: panel del 21 giugno, dalle 11.00 alle 12.00 presso la sala 2 dell’Università;
  • Focus sull’Italia a Eurosonic 2025: presentazione del 21 giugno, dalle 12.30 alle 13.00 presso la sala 2 dell’Università;
  • Waiting Room, Europa Creativa e LIVEMX: i fondi UE per il settore musicale: presentazione del 21 giugno, dalle 16.00 alle 16.45 presso la sala 2 dell’Università;
  • Cambia la Musica, creatività, diritti e proprietà intellettuale con l’intelligenza artificiale: panel del 21 giugno, dalle 17.00 alle 18.00 presso la sala 1 dell’Università;
  • Toolbox! Progettazione, networking e data collecting al servizio di Live Club e Festival: presentazione del 21 giugno, dalle 18.15 alle 19.15 presso la sala 2 dell’Università;
  • The Space of Jazz to Come, luoghi e pratiche nuove per il jazz di domani: panel del 22 giugno, dalle 10.30 alle 11.30 presso la sala 2 dell’Università;
  • Scrivere musica (e cantarla) per le immagini:  panel del 22 giugno, dalle 12.00 alle 13.00 presso la sala 2 dell’Università;
  • Come cambiano gli eventi con l’intelligenza artificiale?: workshop del 22 giugno, dalle 15.30 alle 17.00 presso la sala 2 dell’Università;
  • Il futuro è nel passato? Artist Centric Model e l’importanza del catalogo nel music business contemporaneo: panel del 22 giugno, dalle 16.00 alle 17.00 presso la sala 1 dell’Università.

Medimex Talk con artisti giovani e internazionali

La sezione dedicata ai Talk quest’anno prevede la presenza di alcuni artisti giovani e molto conosciuti.

Ecco gli appuntamenti in programma:

  • Bob Gruen: il 19 giugno il MArTa ospiterà il fotografo musicale newyorkese, dalle 19.00 alle 20.00. Per partecipare è necessaria la prenotazione;
  • Santi Francesi: il 22 giugno la sala 1 dell’Università ospiterà il duo vincitore della 16esima edizione di X Factor, dalle 18.00 alle 19.00.

Medimex Showcase, il cuore vivace del festival

Gli appuntamenti a ingresso libero dell’area showcase sono pronti a rendere le tue serate estive divertenti e ricche di sorprese.

Ecco il programma di quest’anno:

  • Showcase World Music: Accasaccio, Eleonora Bordonaro, Francesco Moramarco, Kyoto, Salvio Vassallo e Monica Pinto, e Sandro Joyeux si esibiranno il 19 giugno dalle 21.00, presso lo Spazioporto;
  • Showcase Indie, Pop, Rock: Comrad, Leland Did It, Nebula, PinhDAR, Rares e Samia si esibiranno il 20 giugno dalle ore 21.00, presso lo Spazioporto;
  • Showcase Jazz: Antonello Losacco, Evita Polidoro// NEROVIVO, Jacopo Ferrazza, Maladè, Pasquale Calò, Valentina Fin Cohors e Wasted Generation si esibiranno il 21 giugno dalle 21.00, presso lo Spazioporto.

Medimex Taranto Incontri e Racconti, un viaggio nella storia della musica al Teatro Fusco

Durante le giornate del festival si terranno al Teatro Fusco degli incontri interessanti ad accesso gratuito. Essi approfondiscono i personaggi più iconici del panorama musicale di tutti i tempi.

Ecco tutti gli appuntamenti:

  • The Notorious B.I.G & Tupac: il 20 giugno dalle 19.00 alle 20.00;
  • Michael Jackson & Prince:  il 20 giugno dalle 21.00 alle 22.30;
  • The Beatles & The Rolling Stones: il 22 giugno dalle 19.00 alle 20.30;
  • Lou Reed & David Bowie: il 23 giugno dalle 19.00 alle 20.30.

Medimex Live, scopri il mainstage dell’evento

Un festival della musica come Medimex non manca di momenti live decisamente capaci di accendere gli animi e regalare emozioni indimenticabili.

Ecco gli appuntamenti che non puoi perderti:

  • The Smile: il 22 giugno, start alle 20.30 presso la Rotonda del Lungomare;
  • The Jesus and Mary Chain Pulp: il 23 giugno, start alle 20.30 presso la Rotonda del Lungomare.

Medimex Taranto Libri, l’area dedicata alla letteratura musicale

Nonostante il festival sia dedicato alla musica, esso non si priva di elementi letterari che possono interessare gli appassionati di saggi sul mondo musicale.

Nel corso dell’evento, si terranno le seguenti presentazioni:

  • Generazione Alternativa, di Luca de Gennaro: il 20 giugno, dalle 18.30 alle 19.30 presso il Caffè Letterario;
  • La Musica è un lampo, di Stefano Senardi: il 21 giugno, dalle 18.30 alle 19.30 presso il Caffè Letterario;
  • Sotto traccia. Una storia indie contemporanea, di Hamilton Santià: il 22 giugno, dalle 18.30 alle 19.30 presso il Caffè Letterario.

Arte al Medimex, tra film, mostre e opere interattive

Il Medimex è soprattutto un concentrato di arte, e per questo accoglie anche alcune aree dedicate alle mostre e ai film.

Chi partecipa all’evento avrà modo di assistere alla prima nazionale del documentario “AngelHeaded Hipster. The Songs of Marc Bolan & T.Rex”.

Gli amanti delle mostre fotografiche, inoltre, potranno visitare l’allestimento “Bon Gruen: Jhon Lennon, The New York Years”, presente dal 19 giugno al 14 luglio presso il MArTa di Taranto.

Da menzionare anche “Infinite Loop. AI Endless Exploration”, il projection mapping show del Medimex, a cura di Roberto Santoro e Blendig Pixels.

Infine, è da citare anche il Musicarium, una parte della manifestazione ad accesso riservato, su selezione o registrazione, il cui programma è consultabile presso il sito ufficiale Medimex Taranto.

Come raggiungere Taranto per partecipare al festival?

Città di feste e riti tradizionali, come la celebrazione in onore di San Cataldo e la Settimana Santa, e di progetti innovativi come il Beleolico, Taranto si impegna anche per far crescere e conoscere la musica del territorio attraverso manifestazioni come il Medimex.

Se hai deciso di partecipare all’evento puoi acquistare un volo in app e atterrare presso l’Aeroporto di Bari o di Brindisi. Scegliendo la prima destinazione, indubbiamente meglio servita delle altre, avrai modo di prendere una navetta per raggiungere la città del Medimex.

In alternativa, se desideri viaggiare in treno e in maniera sostenibile, puoi prendere il nuovo treno ibrido Intercity. Infine chi sceglie di viaggiare in auto può percorrere la Linea Adriatica seguendo l’A1 fino a Bologna e poi l’A14.