Il freddo intenso di questi giorni dovrebbe allentarsi per il ponte del 25 aprile. Ma ci sarà ancora instabilità. Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni di festa.

Ci siamo: il freddo di questi giorni, con temperature che in alcune zone d’Italia sono scese intorno agli 0°, per il ponte del 25 aprile lascerà spazio ad un clima più in linea con la primavera.

Molti italiani stanno riflettendo su dove pianificare una vacanza per trascorrere il weekend lungo in totale relax. Ma anche chi resterà in città potrà usufruire delle tante proposte culturali in programma perché le temperature più gradevoli- sebbene con qualche fronte instabile- invogliano sicuramente a stare all’aria aperta.

Scopriamo tutti i dettagli.

Meteo ponte 25 aprile: da giovedì aumentano le temperature

Mentre ci avviciniamo al primo lungo weekend di primavera 2024- dal 25 al 28 aprile- molti italiani si chiedono quali saranno le condizioni meteorologiche, specie considerando le temperature più fredde del previsto.

Una buona notizia: un cambio graduale nella circolazione atmosferica porterà correnti più miti in tutto lo Stivale. Le previsioni sono incoraggianti: sebbene le temperature scenderanno ulteriormente all’inizio della settimana, si assisterà a un aumento graduale a partire da giovedì.

Tuttavia, il clima mostra ancora segni di instabilità a causa di una persistente debole circolazione di bassa pressione, che impiegherà qualche giorno per allontanarsi definitivamente dall’Italia. Sia giovedì 25 che venerdì 26 aprile si prevede una certa variabilità climatica, con possibili brevi piogge- soprattutto nelle ore centrali- che potrebbero trasformarsi in temporali.

Non mancheranno, comunque, momenti soleggiati specialmente al mattino. Le zone meno colpite da questa instabilità saranno probabilmente le Isole maggiori e l’estremo Sud.

Le temperature si alzano progressivamente, rientrando nelle medie stagionali.

Durante il fine settimana del 27 e 28 aprile, un incremento di pressione sull’Europa occidentale stimolerà l’anticiclone africano a spostarsi verso l’Italia, portando maggiore stabilità al Centro-Sud. Al Nordovest invece potrebbero verificarsi crescenti situazioni di instabilità a causa di una perturbazione legata al vortice atlantico, con possibile coinvolgimento del resto del Nord entro domenica.

Consigli di viaggio: cosa fare quando piove?

La voglia di sfruttare il primo fine settimana lungo dell’anno è tanta. Con un tempo tendenzialmente instabile e temperature non ancora pienamente primaverili, il consiglio è quello di privilegiare la visita dei borghi più belli d’Italia o delle grandi città: Torino, Milano e Roma offrono tantissimi eventi culturali durante la Festa della Liberazione e nei giorni successivi.

In alternativa, è possibile anche prenotare un volo e partire per vedere una capitale europea. In queste ore è possibile acquistare voli low cost a prezzo ancora più conveniente. Perché non approfittarne?