Le previsioni meteo in Italia per il weekend del 6 e 7 luglio 2024 ci dicono che sta arrivando il grande caldo, anche al Nord. Tuttavia, non mancheranno rovesci in alcune regioni. Ecco tutti i dettagli.

La breve parentesi fresca che ha caratterizzato i primi giorni di luglio sta già volgendo al termine. La pressione è in aumento grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre, pronto a dominare il clima in Italia a partire già da oggi venerdì 5 luglio 2024. Durante il weekend, l’Italia sarà perciò caratterizzata da un generale clima soleggiato ed un aumento delle temperature. Non è da escludere però che, tra sabato e domenica, alcune regioni potrebbero affrontare forti temporali e occasionali episodi di grandine. Andiamo a scoprire che tempo farà da Nord a Sud dello Stivale.

Previsioni meteo del weekend in Italia: caldo e temporali protagonisti?

Sebbene possano sembrare fenomeni separati, il caldo intenso e i temporali sono strettamente correlati. L’anticiclone africano, insieme all’aumento delle temperature medie causato dal cambiamento climatico, provoca una maggiore evaporazione dell’acqua marina che alimenta gli eventi meteo estremi. Questo scenario porta ad un incremento delle precipitazioni convettive, con un serio rischio di grandine e nubifragi. In sostanza, questo è uno degli effetti del riscaldamento globale: con l’aumento del caldo, aumenta anche il rischio di temporali violenti.

Sabato 6 luglio 2024

A partire da sabato 6 luglio si prevede sole e caldo su gran parte dell’Italia, con temperature che potrebbero superare i 35°C, soprattutto al Centro-Sud e nelle Isole maggiori. Tuttavia, una perturbazione proveniente dal Centro Europa destabilizzerà l’atmosfera, specialmente al Nord. Qui, l’incontro tra le masse d’aria calda africana e le correnti fresche e instabili del Nord Europa creerà una zona di forte contrasto, con rischi di grandinate locali e raffiche di vento violente (downburst) che possono raggiungere i 100 km/h.
Le regioni che richiedono particolare attenzione sono Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino-Alto Adige. I fenomeni temporaleschi saranno brevi, della durata massima di un paio d’ore e non comprometteranno l’intera giornata.

Domenica 7 luglio 2024

Domenica 7 luglio, l’anticiclone si intensificherà ulteriormente al Centro-Sud e nelle due Isole maggiori, inaugurando una nuova fase di caldo intenso. In particolare, in Puglia, Sardegna e Sicilia, le temperature pomeridiane potranno raggiungere punte massime oltre i 36-37°C.
Al Nord, invece, la situazione sarà diversa: dopo una mattinata piuttosto calda, nel pomeriggio aumenterà nuovamente il rischio di temporali. Questi temporali inizieranno sulle Alpi per poi estendersi rapidamente alle pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. La situazione richiederà un attento monitoraggio, soprattutto alla luce dei recenti eventi alluvionali dello scorso weekend.

Come assicurare l’auto dagli eventi naturali

Per proteggere la propria vettura dagli eventi meteo estremi, è possibile aggiungere all’assicurazione RC Auto obbligatoria una specifica garanzia accessoria: l’assicurazione per eventi naturali atmosferici. Questa copertura assicurativa consente di ottenere un rimborso per le riparazioni necessarie a seguito di eventi straordinari legati al cambiamento climatico, come grandinate, inondazioni, trombe d’aria, nevicate, valanghe, frane e smottamenti.
La garanzia accessoria è particolarmente consigliata a chi vive in aree soggette a calamità naturali, anche se ormai tali fenomeni possono verificarsi ovunque. L’aumento delle spese per danni alle auto è spesso dovuto al fatto che non tutte le vetture sono coperte da questa polizza, lasciando così i costi di riparazione interamente a carico dei proprietari.