L’andamento positivo del mercato delle auto in Italia a novembre 2023 è evidente, con un aumento delle vendite, in particolare nel settore delle migliori auto elettriche, trainate dalla performance eccezionale della Tesla Model 3.

A novembre 2023, il mercato dell’auto italiano ha continuato a mostrare segnali positivi. C’è stato, infatti, un incremento del 16,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, registrando un totale di 139.278 immatricolazioni. Nonostante una leggera diminuzione rispetto ai mesi precedenti, questa crescita ha contribuito a consolidare il trend positivo che caratterizza gli ultimi 11 mesi, sebbene un confronto con novembre 2019 mostri ancora un calo significativo del -17,8%.

La “doppietta” Tesla e la classifica delle migliori auto elettriche più vendute nel 2023

Le auto elettriche diventano sempre di più la scelta d’acquisto “green” di chi non rinuncia al comfort di una macchina di livello ma ha un occhio puntato sull’ecosostenibilità.

Questo il podio delle auto elettriche più vendute nel 2023:

  • La Tesla Model 3 ha dominato il mercato delle auto elettriche a novembre 2023, con 1.956 unità immatricolate, rappresentando una quota significativa delle vendite. La berlina californiana possiede una configurazione a trazione posteriore o integrale e, a seconda delle versioni, gode di diverse opzioni di batteria, con capacità da 53 o 79 kWh, garantendo un’autonomia massima di 629km. Nella versione più potente, vanta prestazioni di altissimo livello, raggiungendo una velocità massima di 201km/h e uno scatto d’accelerazione da 0 a 100 in soli 4,4 secondi. Inoltre, i motori della Tesla Model 3 contengono il 25% in meno di terre rare rispetto al 2017;
  • Al secondo posto si piazza la Tesla Model Y con 703 unità. Anche questa ha una meccanica a 2 o 4 ruote motrici e una potenza che va da 255 a 393 kW, con autonomia fino a 533 km. Il modello top di gamma Performance ha uno scatto d’accelerazione da 0 a 100 in soli 3,7 secondi per una velocità massima di 250 km/h;
  • Al terzo posto troviamo la Dacia Spring con 509 unità. L’auto low cost del Gruppo Renault possiede, nella parte posteriore, una carrozzeria da mini crossover con un abitacolo per 4 persone; il bagagliaio è da 270 litri. Da segnalare, inoltre, un powertrain da 33 kW, alimentato da una batteria della capacità 27,0 kWh la cui autonomia arriva a 230 km.

Oltre le prime tre citate, ecco gli altri modelli elettrici più venditi nel 2023:

  • Tesla Model 3: 1.956;
  • Tesla Model Y: 703;
  • Dacia Spring: 509;
  • Fiat 500: 422;
  • Smart fortwo: 422;
  • Jeep Avenger: 246;
  • MG4: 216;
  • Audi Q4 e-tron: 202;
  • Smart #1: 177;
  • BMW iX1: 167.

Il mercato futuro delle auto elettriche

La recente decisione del Parlamento europeo di vietare la vendita di auto a combustione interna a partire dal 2035 rappresenta un ulteriore impulso per il settore. Tale mossa si inserisce in una serie di iniziative volte a ridurre le emissioni di gas serra, con l’obiettivo del 55% in meno entro il 2030.

L’industria automobilistica deve, perciò, compiere una grossa transizione verso il settore elettrico per contribuire agli obiettivi di sostenibilità chiesti dall’Europa. Questa transizione, però, non deve essere vista come un obbligo ma come un’opportunità: man mano che lo sviluppo tecnologico avanza, le auto elettriche diventeranno più redditizie di quelle a combustione.

Nel mentre, non mancano proposte per favorire la diffusione degli EV, primi fra tutti gli incentivi 2024 per l’acquisto di auto elettriche. Tuttavia, chi volesse scegliere una mobilità ancor più sostenibile, potrebbe anche rinunciare all’acquisto di un’auto nuova e scegliere di spostarsi con i mezzi pubblici, con i servizi di micromobilità o preferendo il noleggio a lungo termine.