Dopo le Strade Bianche, arriva la Milano-Sanermo, uno degli eventi più prestigiosi del calendario del ciclismo mondiale. Conosciuta anche come “La Classicissima”, si tratta di una gara leggendaria, che negli anni ha regalato momenti di grande sport. In programma per sabato 16 marzo, quella di quest’anno sarà un’edizione particolare. Andiamo scoprire le novità e il percorso di questa meravigliosa gara.

La Milano-Sanremo è una gara speciale, lo si capisce ancora prima che inizi. Osservando l’albo d’oro dei vincitori ci si rende subito conto che si tratta di una delle corse più amate dai professionisti. Ogni anno i migliori ciclisti del mondo si sfidano sulle strade che collegano la Lombardia al mare della Liguria, con l’obiettivo di tagliare il traguardo in testa ed entrare nella leggenda. Si tratta di una gara estremamente combattuta ed equilibrata. Basti pensare che negli ultimi 16 anni ci sono stati 16 vincitori diversi. 

Milano-Sanremo 2024: una partenza inedita

La Milano-Sanremo 2024 presenta una grossa novità. Al contrario degli anni passati, la partenza dell’edizione numero 115 è prevista da Pavia, più precisamente da Piazza della Vittoria, location nella quale avverrà anche la presentazione delle squadre il giorno prima. 

L’orario di partenza è fissato alle 10, con i corridori che inizialmente saranno impegnati in una breve sfilata cittadina lungo Strada Nuova, fino al raggiungimento del vero punto di inizio della corsa. Per i primi 44 chilometri, il percorso si snoderà lungo il fiume Ticino, per poi ritornare sul tracciato classico. Nessuna novità per quanto riguarda gli ultimi chilometri: gli atleti dovranno superare Cipressa e Poggio di Sanremo, due salite che storicamente sono state luogo di grandi attacchi e momenti decisivi.

I protagonisti della corsa

Il corridore più titolato nella storia della Milano-Sanremo è Eddy Merckx. La leggenda belga ha conquistato ben 7 volte “La Classicissima”, diventando un simbolo della corsa. Per quanto riguarda le vittorie italiane, l’ultima risale al 2018, quando Vincenzo Nibali riuscì a sorprendere tutti negli ultimi chilometri e conquistare un successo meritatissimo. Prima di lui bisogna tornare indietro fino al 2006, quando a conquistare la vittoria fu Filippo Pozzato.

I favoriti di questa edizione sono sicuramente Van Der Poel e Van Aert, ma attenzione a non escludere Pogacar e il “nostro” Filippo Ganna, che negli ultimi anni è stato in grado di regalarci grandi soddisfazioni.

Come seguire la Milano-Sanremo 2024

La corsa verrà trasmessa in tv, in chiaro, sui canali Rai e in abbonamento su Eurosport.

Chi volesse vivere in prima persona l’arrivo della gara, può raggiungere Sanremo e, poi, seguire le indicazioni per il centro città o per Via Roma, dove viene posizionato l’arco del traguardo.

Come ogni anno, è previsto un grande afflusso di spettatori, per questo motivo si consiglia di partire largamente in anticipo e di sfruttare un’app di servizi di mobilità per gestire al meglio telepedaggi, parcheggi, ed eventuale noleggio di mezzi di micromobilità.

La Milano-Sanremo è uno dei tanti eventi sportivi che toccano Milano quest’anno, ma può essere anche la buona occasione per fermarsi in Liguria qualche giorno, scoprire la Città dei Fiori e i meravigliosi borghi nelle sue vicinanze.