La Mille Miglia 2024 sta per cominciare! Dall’11 al 15 giugno prossimi torna la competizione che ha tracciato l’evoluzione dell’automobilismo. Scopri di più sulle tappe in programma. 

Sebbene il timing per le iscrizioni si sia già esaurito- ci si poteva registrare dal 7 novembre al 16 gennaio scorso- è sempre possibile assistere alle tappe di questa iconica gara automobilistica che attraversa alcuni dei borghi più belli d’Italia.

Le oltre 400 auto storiche e d’epoca che parteciperanno alla Mille Miglia 2024 hanno ricevuto conferma dell’avvenuta iscrizione solo il 12 aprile scorso. Ora si scaldano i motori in vista del primo appuntamento, in programma già per l’11 giugno 2024 a Brescia.

Ecco tutte le informazioni sulle tappe e i luoghi attraversati dalla Mille miglia 2024, che potrai facilmente raggiungere sfruttando tutti i servizi di mobilità. Si parte!

Mille Miglia: alle origini dell’iconica manifestazione

La Mille Miglia nacque nel 1927 dal sogno di quattro visionari: Giovanni Canestrini, Franco Mazzotti, Renzo Castagneto e Aymo Maggi. L’intento era quello di creare una competizione automobilistica che mettesse alla prova non solo la velocità delle vetture, ma anche la resistenza dei piloti e delle auto stesse.

Il percorso originario si diramava lungo 1600 Km– equivalenti alle “mille miglia” romane- da Brescia fino a Roma. Un itinerario davvero suggestivo che attraversava città d’arte, borghi medievali coinvolgendo gli automobilisti in un viaggio on the road attraverso panorami mozzafiato.

Negli anni ‘30 e ‘50, la Mille Miglia si è trasformata in una vetrina per le case automobilistiche più prestigiose: Alfa Romeo, Ferrari, Mercedes-Benz e Porsche. E, soprattutto, è divenuta l’evento che ha reso immortali i nomi di Tazio Nuvolari, Stirling Moss e Juan Manuel Fangio.

Stirling Moss, in particolare, viene ricordato per la sua incredibile vittoria del 1955 al volante di una Mercedes-Benz 300 SLR: in quella occasione riuscì a completare il percorso in poco più di dieci ore. Un record che ancora oggi suscita non poca ammirazione.

Nonostante i successi, però, la Mille Miglia fu cancellata dopo l’edizione del 1957. Nel triste evento passato alla storia come la “tragedia di Guidizzolo” persero infatti la vita 11 persone: 2 piloti della scuderia Ferrari e ben 9 spettatori, di cui purtroppo 5 erano solo dei bambini.

Il grande ritorno della Mille Miglia 2024

Dal 1977 la Mille Miglia rivive sotto le vesti di gara di regolarità storica a tappe. Possono registrarsi le vetture prodotte entro il 1957 che avevano partecipato o risultavano iscritte alla corsa originale. Il percorso attuale ricalca in larga parte quello delle radici.

Partecipare oggi all’iconica gara, anche come semplici spettatori, significa immergersi in un’esperienza unica. Ogni tappa del percorso è un omaggio alla cultura italiana: da Brescia, con la sua lunga tradizione automobilistica, fino a Roma, il cuore storico e politico del Paese. Scopriamo di più sulla Mille Miglia 2024.

Tappe e percorso della Mille Miglia 2024

Non è solo una gara: è un viaggio esperienziale, un omaggio all’ingegneria e al design, un’esperienza che unisce passioni e genti di tutte le età e nazionalità. In questa manifestazione passato e presente si fondono in una celebrazione senza fine della bellezza, della velocità e dello spirito.

I progressi tecnologici hanno permesso di migliorare la sicurezza sia per i partecipanti, sia per gli spettatori. Oggi la competizione utilizza sofisticati sistemi di cronometraggio e monitoraggio GPS, mantenendo nonostante tutto intatto lo spirito delle origini.

Il programma dell’evento automobilistico, tappa per tappa

Mentre le auto sfrecciano tra gli itinerari più panoramici d’Italia, la Mille Miglia continua a scrivere pagine di storia. Ecco dunque il programma dettagliato dell’evento:

  • 1° Tappa: Brescia-Torino – Si parte martedì 11 giugno da Brescia. Il circuito attraversa Bergamo, Novara e Vercelli prima di raggiungere il capoluogo del Piemonte;
  • 2° Tappa: Torino-Viareggio – Mercoledì 12 giugno si attraversano le Langhe per fare rotta verso Genova, novità assoluta dell’edizione di quest’anno. Proseguendo poi lungo la costa tirrenica la gara giungerà a Viareggio;
  • 3° Tappa: Viareggio-Roma – Giovedì 13 parte la discesa verso la Capitale. L’itinerario attraversa Lucca e giunge per ora di pranzo a Castiglione della Pescaia, nel cuore della Toscana. Si giunge nel Lazio nelle prime ore del pomeriggio attraversando Marta, Viterbo, Ronciglione e Roma, con tappa conclusiva in via Veneto;
  • 4° Tappa: Roma-San Lazzaro di Savena (Bologna) – Venerdì 14 giugno la Mille Miglia 2024 riprende il percorso a ritroso, con tappe a Orvieto e Solomeo. Dopo il break le automobili si dirigeranno verso Siena e Prato, fino a raggiungere i passi della Futa e della Raticosa che tradizionalmente precedono l’arrivo a San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna;
  • 5° Tappa: Bologna-Brescia – L’ultima tappa tocca Ferrara, Bovolone e, successivamente, il Lago di Garda sul versante di Valtenesi e Salò. La passerella conclusiva attraverserà viale Venezia, a Brescia.

Per tenerti sempre aggiornato su tappe, orari, partecipanti e auto ammesse ti invitiamo a consultare il sito ufficiale della Mille Miglia 2024.