Con il Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania, giunto alla trentaquattresima edizione, arriva lo spettacolo delle mongolfiere a Mondovì, in Piemonte, per un emozionante weekend conclusivo delle feste natalizie.

L’evento, organizzato dall’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì, è in programma nei giorni di venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 gennaio 2024 e prevede la partecipazione di oltre 30 mongolfiere, con piloti ed equipaggi provenienti da vari luoghi del mondo, pronte a riempire e colorare il cielo della cittadina in provincia di Cuneo.

Mongolfiere a Mondovì: un evento dalla lunga tradizione

Se l’aereo è nato nel 1903 negli Stati Uniti con i fratelli Wright, la nascita della mongolfiera, primo aeromobile a portare in volo degli esseri umani, è attestata al 1783 in Francia a opera di altri due fratelli, i Montgolfier, da cui prese il nome.

Le mongolfiere moderne, invece, si svilupparono a partire dalla metà del Novecento a scopi militari. Il primo pallone immatricolato in Italia giunse nel 1979 proprio a Mondovì, che da allora è considerata la capitale italiana del volo aerostatico.

Mondovì, infatti, è l’unica località italiana in cui è attivo un aeroclub specializzato in mongolfiere. Inoltre, è l’unica dotata di un porto aerostatico che ospita importanti manifestazioni di settore. Il Raduno dell’Epifania si svolge dal 1989, ma è iniziato dal 1983 a Capodanno. Nel corso degli anni il suo prestigio è cresciuto, fino a diventare il più grande e longevo raduno di mongolfiere in Italia.

Il Raduno Aerostatico dell’Epifania: l’edizione 2024

Per l’edizione 2024 del Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania, le mongolfiere a Mondovì faranno base in un’area ubicata tra Corso Inghilterra e Via Milano, nella zona artigianale. Il pubblico potrà assistere ai decolli delle mongolfiere (uno al mattino e uno al pomeriggio) posizionandosi ai due lati dell’area riservata agli aerostati.

Di particolare suggestione si preannuncia l’appuntamento serale del Night Glow il 6 gennaio. Per l’occasione, le mongolfiere saranno ancorate a terra, gonfiate e illuminate al buio dalla fiamma dei bruciatori, simili a enormi lampadine colorate che si accendono a tempo di musica e creano una coreografia per 30 minuti.

Le mongolfiere sono di varie forme e colori, alcune ispirate al mondo fantastico, come Lulù l’unicorno arcobaleno e l’Olandese Volante. Tutti i decolli saranno accompagnati da musica a cura di vari affermati deejay.

Mongolfiere a Mondovì: orari e biglietti

Nelle tre date del raduno di mongolfiere a Mondovì sono previsti due decolli giornalieri, uno alle ore 8.30 e l’altro alle 14.00.

Sabato 6 gennaio il Night Glow inizierà alle 18.30. Sono previsti anche voli vincolati dalle ore 15.00 alle 17.00 nelle giornate del 6 e del 7 gennaio. Si ricorda che questa manifestazione non prevede per il pubblico la possibilità di salire sulle mongolfiere.

Non è previsto un biglietto d’ingresso: l’accesso è gratuito. Sono disponibili numerosi parcheggi sempre gratuiti nelle vie circostanti all’area dell’evento: Corso Firenze, Via Trento, Via Aosta, Corso Milano, Via Venezia, Via Genova.

Come arrivare a Mondovì

Mondovì è facilmente raggiungibile in auto attraverso l’autostrada A6 Torino-Savona, con uscita Mondovì. Per velocizzare le procedure di pagamento al casello si consiglia di usufruire del servizio di telepedaggio.

Per chi vuole andare in treno o bus, la città è ben collegata a Torino dalle linee regionali.

Il raduno di mongolfiere a Mondovì, infine, può essere un punto di partenza per scoprire le bellezze del territorio piemontese, ricco di borghi da visitare e di interessanti località termali ideali per un soggiorno a tutto relax.