Natale green vuol dire donare, insieme agli oggetti, anche un messaggio positivo in termini di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente. Oggigiorno sono sempre di più le persone che scelgono strenne utili e anche sostenibili. Se sei tra queste, allora dai un’occhiata alle idee regalo su misura per chi pratica la mobilità eco-compatibile.

Quando si parla di mobilità sostenibile ci si riferisce a tutte le buone pratiche che permettono di abbattere l’impronta degli spostamenti in ambito urbano e non soltanto. Il sistema di trasporto pubblico e i veicoli di micromobilità elettrica sono alcuni tra i mezzi green più usati a livello locale e, conseguentemente, un ottimo spunto per trovare idee originali. Vediamo, quindi, cosa regalare a chi ha scelto consapevolmente di rispettare l’ambiente, spostandosi in modo ecologico e green.

Accessori utili per la micromobilità elettrica

Sono sempre di più le persone che usano come mezzo di locomozione quotidiano la bicicletta elettrica o il monopattino elettrico, di proprietà o messi a disposizione dai servizi di sharing mobility, per muoversi nelle città. Ed è rivolta proprio a costoro la gamma di accessori Newrban, ideali come regalo di Natale green.

I prodotti sono divisi in 3 categorie: sicurezza, trasporto e manutenzione. Si trovano così in vendita oggetti come: kit luci a led anteriori e posteriori ricaricabili; supporti in alluminio per manubri con modulo antivibrazione per smartphone e giubbotti catarifrangenti reversibili con tasca portacellulare.

Natale green: cosa regalare a chi pedala?

Tra i mezzi della mobilità sostenibile più apprezzati c’è senza dubbio la bicicletta, un veicolo a zero emissioni, reso popolare anche dagli interventi di potenziamento di percorsi ciclopedonali e piste ciclabili presenti ormai su molti territori comunali.

5 accessori per fare felici i ciclisti

Se regalare una bicicletta è fuori budget, si può ripiegare su accessori per mountain bike o prodotti che migliorano l’esperienza, rendendo la pedalata più confortevole e più sicura indipendentemente dal tipo di bici scelto. Ecco qualche esempio che calza a pennello:

  • Radar retrovisore: segnala l’avvicinarsi dei veicoli alle spalle di chi pedala. Uno dei prodotti di punta è Garmin Varia RTL515, associabile a Garmin Edge o a qualsiasi smartphone compatibile. Tale dispositivo avverte del pericolo con allarmi e ha una luce posteriore visibile da oltre 1,5 km;
  • Borse per bicicletta: particolarmente apprezzati sono i modelli impermeabili, dotati di strap che semplificano l’installazione sul manubrio. Tra i tanti prodotti, segnaliamo le borse per bici della Vaude, azienda tedesca la cui linea Lignum propone modelli realizzati in materie prime resistenti ed ecosostenibili, come canapa e cotone biologico;
  • Seggiolini per bici: andare in bicicletta con i bambini è una modalità da incentivare perché insegna già da piccolissimi le buone abitudini dell’educazione ambientale. In alcuni Comuni, come Forlì, per andare incontro all’esigenza dei genitori, si è reso disponibile un servizio di bike sharing con seggiolini. Tra i prodotti in vendita è fondamentale scegliere seggiolini che rispettano la normativa vigente;
  • Lucchetto: purtroppo i furti di biciclette sono all’ordine del giorno, motivo per cui è buona prassi mettere in atto misure preventive. Si parla del Kryptonite New York Fahgettaboudit, un lucchetto a U di 2 Kg, come del più resistente e sicuro nella categoria, cosa che giustificherebbe il prezzo non economico di circa 107 euro;
  • Casco: ultimo, ma non per importanza, l’accessorio che più degli altri è utile per muoversi in bicicletta in piena sicurezza. In vendita si trovano caschi da bici per tutte le esigenze e per tutte le tasche. Alcune delle caratteristiche da valutare con attenzione prima dell’acquisto sono il peso, la presenza di eventuali catarifrangenti, l’interno lavabile e la facilità di regolazione.

Abbonamenti e biglietti per una mobilità alternativa

Un ulteriore regalo di Natale che promuove la sostenibilità e contribuisce a migliorare la mobilità urbana è rappresentato dagli abbonamenti.

In un’epoca in cui la consapevolezza ambientale è sempre più cruciale, offrire un abbonamento ai trasporti pubblici non solo dimostra premura verso l’ambiente, ma anche un impegno concreto nel ridurre l’impatto ambientale legato all’uso dell’automobile privata. Una valida alternativa è anche l’acquisto di carnet di biglietti della metropolitana. Ma gli abbonamenti possono riguardare anche i servizi di bike sharing o il noleggio di monopattini elettrici.

Questo regalo non solo offre un modo conveniente e efficiente per spostarsi in città, ma contribuisce anche a diminuire l’inquinamento atmosferico e a alleviare il traffico stradale. In questo modo, il regalo non solo migliora la qualità della vita del destinatario, ma dell’intera comunità.

Natale Green? Lo shopping è senza auto!

La carrellata sui doni di Natale green, a supporto della mobilità sostenibile, termina qui. Un ultimo suggerimento: per dare il buon esempio pratichiamo la corsa ai regali lasciando a casa il mezzo privato tutte le volte che ci è possibile.

Lo shopping durante le festività è spesso causa di stress e di ingorghi cittadini, ecco perché è preferibile usare i mezzi pubblici per spostarsi verso l’area urbana e al suo interno. E, quando presenti, tornano molto comodi i parcheggi scambiatori per lasciare l’auto e noleggiare uno dei mezzi di sharing mobility, come il monopattino elettrico o la bici elettrica.