Stai programmando un indimenticabile Natale in pista, circondato da paesaggi montani mozzafiato? Scopri 5 dei migliori tracciati dove potersi divertire e mettere alla prova le proprie abilità sportive.

Con l’avvio della stagione sciistica 2023-2024, tante persone hanno cominciato a pianificare le proprie vacanze sulla neve.

Che tu sia un principiante o uno sciatore professionista, hai modo di trovare la pista perfetta per te presso uno dei molteplici comprensori presenti in Italia.

Natale in pista tra sport, tradizioni e divertimento per tutta la famiglia

Tanti sono gli italiani che passano le vacanze invernali in località sciistiche per godere dei vantaggi di una buona attività fisica, unita al benessere offerto dall’aria pulita, ai panorami incontaminati e all’ottima cucina dei ristoranti di montagna.

Non solo, le mete dello sci conservano tradizioni culturali e gastronomiche che vengono riscoperte dai turisti che si recano ai rifugi o che visitano i borghi natalizi più belli incastonati tra le montagne.

Molti comprensori offrono servizi di alta qualità, talvolta con una particolare attenzione alla sostenibilità, capaci di rendere le ferie natalizie un’esperienza indimenticabile.

Piste da sci: eccone 5 da provare durante queste vacanze

Se adori sciare, ecco 5 piste eccellenti, alcune adatte ad atleti e altre a coloro che sono alle prime armi, perfette per vivere un Natale sulla neve.

Sfrecciando lungo la pista Paradiso, l’adrenalinico tracciato della skiarea Ponte di Legno – Tonale

Tra le piste da sci più panoramiche d’Italia, la Paradiso fa parte della skiarea Ponte di Legno – Tonale ed è considerata uno dei più veloci tracciati del comprensorio.

Aperta al pubblico nel 1963, si trova sotto il ghiacciaio del Presena.

Trattandosi di una pista nera, è adatta a sciatori esperti. Ha il suo punto di partenza al Passo Paradiso, a 2.587 metri sul livello del mare, accessibile grazie alla cabinovia che parte dal Passo del Tonale. Il suo punto di arrivo è invece a 1.850 metri di altitudine.

La zona del tracciato è generalmente ben innevata poiché poco esposta al sole, e permette di vivere momenti entusiasmanti per tutto l’inverno, talvolta fino a primavera inoltrata.

La pista Paradiso presenta un dislivello di 737 metri ed è lunga circa 3 Km. Può essere un ottimo percorso per cominciare con grinta le tue ferie natalizie.

Natale in pista alla Stelvio di Bormio, un percorso tecnico per veri sportivi

Inaugurata nel 1982, in occasione della prima edizione delle World Series, la Stelvio di Bormio è particolarmente apprezzata per le sue caratteristiche tecniche. Proprio per questo ha ospitato 2 finali di Coppa del Mondo ed è il tracciato maggiormente scelto per la discesa libera maschile dei campionati mondiali.

Il suo punto di partenza corrisponde a una quota di 2.255 metri sul livello del mare. Il percorso è lungo poco più di 3 Km e presenta un dislivello di 1.010 metri.

Chi si approccia per la prima volta alla Stelvio, deve aspettarsi una partenza adrenalinica poiché all’inizio la pendenza è del 63%.

Si tratta certamente di un’esperienza che rimane per sempre nei ricordi. Anche se sei un esperto, può essere utile comunque fare un’assicurazione sci, in modo da rendere la tua vacanza sicura, oltre che bella.

Una giornata alla pista Ciampai, il tracciato per principianti circondato dallo spettacolare paesaggio dell’Alta Badia

Anche i meno sportivi e preparati possono passare uno splendido Natale in pista grazie alle piste da sci per principianti, attraenti e ricche di sorprese per chi ama la montagna.

Tra queste è da menzionare la pista facile Ciampai in Alta Badia.

Servita da una comoda seggiovia, ha un tracciato largo e particolarmente lineare. Seppur corta, è decisamente divertente per chi si approccia per la prima volta agli sport invernali.

La pendenza è media, ma consente di prendere velocità abbastanza facilmente, regalando anche ai più esperti dei momenti entusiasmanti.

Da menzionare che su questa pista è presente uno degli snowpark più attrezzati d’Europa, che offre attività fantastiche per grandi e piccini.

Puoi raggiungere il luogo piuttosto facilmente in auto, percorrendo l’autostrada del Brennero fino in Alta Badia. Per rendere il tuo viaggio più comodo, ti conviene usufruire di un’app di servizi carburante.

Vacanze natalizie sulla neve con i bambini, sciando insieme sulla pista Plateau

Un’altra pista adatta alla famiglia è la Plateau del Kronplatz – Plan de Corones.

Lunga circa 1 Km, presenta un dislivello di 248 metri e le quote di partenza e fine sono rispettivamente 2.273 metri e 2.025 metri sul livello del mare.

Soleggiata e molto affollata per gran parte della stagione, attira bambini e principianti, ma non mancano gli esperti che conoscono bene la sciata in conduzione.

Insieme alle altre piste blu della zona, la Plateau corre proprio sotto la seggiovia e si presenta come un percorso comodo e rilassato, che offre qualche inaspettata sorpresa grazie ad alcuni cambi di pendenza interessanti.

Vacanze in pista sulla 3Tre a Madonna di Campiglio, il tracciato che mette alla prova anche i più esperti

La skiarea Madonna di Campiglio è una delle più celebri di’Italia.

Tra le sue piste più rinomate vi è la 3Tre Canalone Miramonti, che in passato ha accolto la Coppa del Mondo di slalom, discesa e gigante. Il suo nome lo deve proprio alle sue caratteristiche, che la rendono ideale per le gare delle 3 discipline sportive menzionate poc’anzi.

Presenta un dislivello di 455 metri, è lunga quasi 3 Km e ha quote di partenza e arrivo rispettivamente di 2.000 metri e 1.550 metri sul livello del mare.

Il suo tratto conclusivo, chiamato Canalone Miramonti, ha una pendenza massima del 60% e una pendenza media del 27%.

Il tracciato è quindi adatto a coloro che vogliono vivere l’ebrezza dei veri campioni, circondati da un panorama innevato difficile da non amare.