Euro 2024, parte una nuova avventura. La nazionale italiana di calcio debutta nel girone di qualificazione al prossimo campionato europeo che si disputerà in Germania. E lo fa da squadra detentrice del titolo.

Il mancato accesso al mondiale in Qatar costituisce un’importante motivazione in più per gli azzurri di Roberto Mancini, pronti a riprovarci in Europa per regalare nuove emozioni ai tifosi dopo il trionfo di Wembley.

Per accedere alla fase finale, dovranno affrontare avversarie non facili: insieme a loro nel gruppo C Inghilterra (sconfitta in finale ai rigori proprio a Euro 2020), Macedonia del Nord (che ha eliminato l’Italia dalle qualificazioni mondiali), Ucraina e Malta.

Qualificazioni a Euro 2024: dove e quando gioca l’Italia

L’Italia esordisce nelle qualificazioni a Euro 2024 con due impegni ravvicinati contro Inghilterra e Malta, il primo in casa e il secondo in trasferta.

Gli azzurri incontrano gli inglesi giovedì 23 marzo a Napoli. Calcio d’inizio allo Stadio Diego Armando Maradona, che sosterrà la squadra con il suo grande calore, alle ore 20.45.

Quindi, domenica 26 marzo la nazionale vola a Malta, dove sempre alle 20.45 scende in campo contro la rappresentativa dello stato isolano, allenata dall’italiano Michele Marcolini, al National Stadium di Attard. Entrambe le partite sono trasmesse in diretta in chiaro su Rai 1 e in streaming su RaiPlay.

maglia nazionale luca vialli

L’omaggio a Gianluca Vialli

Il match del Maradona tra Italia e Inghilterra è anche l’occasione per commemorare Gianluca Vialli, l’ex giocatore scomparso lo scorso 6 gennaio, che dal 2019 fino a pochi mesi fa ha ricoperto il ruolo di capo delegazione. Una dolorosa perdita per il team azzurro e per tutto il mondo del calcio.

La maglia indossata dalla nazionale per la partita del 23 marzo contiene una dedica particolare al grande campione: all’interno del colletto compare la frase “Luca, Azzurro per sempre“. Un modo semplice e intimo per ricordare un uomo che, tra l’altro, era legatissimo a Roberto Mancini e ha vissuto a stretto contatto con la squadra e con lo staff tecnico il vittorioso europeo nel 2021.

I convocati di Roberto Mancini

Tra i convocati di Mancini figurano molti dei protagonisti dell’ultimo europeo. Le novità assolute, invece, sono il centravanti argentino naturalizzato Mateo Retegui del Club Atletico Tigre, il portiere del Lecce Wladimiro Falcone e il giovane difensore del Torino Alessandro Buongiorno.

Infortunati dell’ultimo momento Federico Dimarco, Federico Chiesa, Ivan Provedel e molto probabilmente il capitano Leonardo Bonucci, con la fascia che andrebbe a Marco Verratti. Aggregati al gruppo il difensore Emerson Palmieri e il portiere Marco Carnesecchi. Questa la lista completa:

  • Portieri: Gianluigi Donnarumma, Wladimiro Falcone, Alex Meret, Marco Carnesecchi;
  • Difensori: Francesco Acerbi, Leonardo Bonucci, Alessandro Buongiorno, Matteo Darmian, Giovanni Di Lorenzo, Emerson Palmieri, Alessio Romagnoli, Giorgio Scalvini, Leonardo Spinazzola, Rafael Toloi;
  • Centrocampisti: Nicolò Barella, Bryan Cristante, Davide Frattesi, Jorginho, Lorenzo Pellegrini, Matteo Pessina, Sandro Tonali, Marco Verratti;
  • Attaccanti: Domenico Berardi, Wilfried Gnonto, Vincenzo Grifo, Simone Pafundi, Matteo Politano, Mateo Retegui, Gianluca Scamacca.

Under 21, donne, eNazionale: i prossimi impegni

Al fianco delle nazionali di calcio italiane – maschile, femminile, Under 21 ed eNazionale – c’è Telepass come top partner, grazie all’accordo quadriennale siglato tra Figc e l’azienda leader nella mobilità integrata.

In questa finestra di marzo, la Under 21 del commissario tecnico Paolo Nicolato è impegnata in due amichevoli, in vista dell’europeo in programma dal 21 giugno all’8 luglio in Romania e Georgia, valido per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Venerdì 24 marzo (ore 18.00) gli “azzurrini” volano in Serbia, a Backa Topola, per affrontare la nazionale locale; lunedì 27 marzo (ore 20.00) allo Stadio Granillo di Reggio Calabria test con l’Ucraina. Le partite sono trasmesse in diretta streaming su Figc.it e sui canali social federali.

Nessun impegno per la nazionale femminile di Milena Bartolini, che però l’11 aprile al Tre Fontane di Roma giocherà in amichevole con la Colombia, in preparazione al mondiale in Australia e Nuova Zelanda (20 luglio-20 agosto).

Infine, gli eSports: il 23 marzo alle ore 17.45, in diretta streaming sul canale YouTube della Figc, le finali del torneo Open Qualifier che mette in palio un posto con la eNazionale ai prossimi playoff FIFAe Nations League.