In qualsiasi momento dell’anno il Nord Europa offre panorami mozzafiato e una ricca storia tutta da scoprire. In quest’articolo ti offriremo 7 valide ragioni- sa mai ce ne fosse bisogno- per scegliere di visitare Nordfjord, in Norvegia: un luogo che rappresenta appieno la bellezza naturale e l’autenticità di questo Paese.

La Norvegia è una vera meta da sogno per gli amanti dell’avventura e della natura. Il Nordfjord, in particolare, è un gioiello incastonato tra le acque cristalline della contea di Vestland. Un luogo magico in cui il solo rischio che si corre è quello di perdersi tra le bellezze autentiche e gli itinerari selvaggi della regione.

Perché visitare il Nordfjord in Norvegia?

Il Nordfjord è un fiordo norvegese lungo 106 chilometri che ospita non solo un numero molto ampio di ghiacciai, ma anche il lago più profondo d’Europa. La costa, le spiagge e questo incredibile contrasto di paesaggi attira ogni anno turisti da tutto il mondo. Gli appassionati dell’outdoor qui trovano un vero e proprio paradiso.

Se non hai ancora scelto dove trascorrerai le tue prossime vacanze, non perderti i 7 motivi per cui dovresti visitare il Nordfjord in Norvegia.

1. Il Lago Lovatnet

La strada che circonda il Lago Lovatnet è una delle più emozionanti di sempre. Percorrere in auto questo tragitto consente di sentirsi avvolti dalle alte montagne e dal grande specchio d’acqua turchese: un’emozione che regala ricordi indimenticabili. Qui è possibile sostare sulle spiagge per fare un’escursione in kayak o ammirare le scogliere e il paesaggio circostante.

2. Il Ghiacciaio di Briksdal

Nonostante l’innalzamento delle temperature, il ghiacciaio della Norvegia rappresenta pienamente l’immenso potere della natura. Il Briksdal, inoltre, è solo una piccola parte del ghiacciaio di Jostedalsbreen, che rimane tutt’oggi il più grande d’Europa.

3. Il West Cape

Uno dei paesaggi da cartolina che attrae più turisti è sicuramente la costa West Cape. Con i suoi 496 metri cade a strapiombo sull’oceano. Un luogo ideale per gli appassionati di fotografia e della natura, che possono immortalare la potenza delle acque che riflettono le maestose montagne norvegesi.

4. La Barca Vichinga

La nave Myklebust è stata scoperta nel 1874 e, grazie alla sua ricostruzione, è la testimonianza dell’artigianato tradizionale vichingo che incanta ancora oggi milioni di persone. Lunga circa 30 metri, è stata rinvenuta dagli archeologi nel tumulo Rundehogjen ed è oggi l’attrazione principale della mostra del Sagastad Viking Center.

5. I Cavalli Fjord Norvegesi

I cavalli Fjord sono tra i più puri al mondo. Gli esemplari di questa razza si distinguono per il temperamento mite e per la corporatura robusta. Sviluppatisi come animali da tiro, hanno una muscolatura ben sviluppata pur conservando agilità e resistenza. Nonostante la piccola statura, in molte zone è possibile cavalcarli in tutta tranquillità attraverso percorsi ed escursioni nel rispetto della natura e degli animali.

6. Le chiese di Olden

Per scoprire il valore autentico del luogo e viaggiare like a local è anche possibile visitare le due chiese presenti sul territorio: la vecchia e la nuova chiesa di Olden. La prima è stata costruita nel 1759, mentre la seconda nel 1934. Insieme raccontano molto bene, grazie all’architettura e le decorazioni interne, come viene vissuta la religione nella regione dei fiordi norvegesi.

7. Il Loen Skylift

La funivia è uno dei metodi più rapidi per immergersi completamente nelle spettacolari viste del Nordfjord. Con il Loen Skylift è possibile arrivare fino alla cima del monte Hoven, che vanta un’altitudine superiore ai 1000 metri sul livello del mare. I visitatori e i turisti, una volta raggiunta questa destinazione, possono dedicarsi all’esplorazione di alcuni dei parchi più belli d’Europa o alla scoperta della cucina regionale locale nel ristorante panoramico.

Come visitare il Nordfjord in Norvegia?

Per raggiungere il Nordfjord dall’Italia è possibile sfruttare diverse opzioni:

  1. In aereo: per raggiungere la Norvegia si può prenotare un volo in app dai principali aeroporti italiani. Gli aeroporti internazionali più vicini al Nordfjord sono l’Aeroporto di Bergen-Flesland (BGO) e l’Aeroporto di Ålesund-Vigra (AES). Da qui è possibile prendere un’auto a noleggio o utilizzare i trasporti pubblici per raggiungere la meta;
  2. In treno e in nave: l’opzione più panoramica potrebbe essere quella di viaggiare in treno fino alla Norvegia. Esistono treni diretti da Göteborg, Stoccolma e da Copenaghen. Da qui si può anche raggiungere la destinazione con una crociera lungo la costa norvegese;
  3. In auto: chi può contare sulla propria auto può guidare su strada attraverso l’Europa. Ci sono diverse rotte possibili, ma generalmente si attraversa la Danimarca e la Svezia prima di raggiungere la Norvegia, così da poter poi guidare verso Ovest lungo la costa fino al Nordfjord.