C’è un momento dell’anno in cui tutti siamo uniti nel desiderio comune di vedere i nostri sogni realizzati: la notte di San Lorenzo. In questa notte piena di speranza in cui le stelle scintillano più luminose che mai, come se si preparassero a regalarci qualcosa di speciale, creando uno spettacolo unico ed emozionante. La notte di San Lorenzo è senza dubbio uno degli eventi più attesi dell’estate e se stai cercando idee e ispirazioni per goderti questo fenomeno naturale di grande fascino, allora nella nostra guida ti sveliamo quali sono gli eventi da non perdere.

Notte di San Lorenzo: stelle cadenti tra scienza e mito

Se quella del 24 dicembre è considerata una notte magica per l’atmosfera che porta con sé, tra regali, riti e tradizioni, la notte di Tutti i Santi, ovvero Halloween, è indubbiamente la più misteriosa e mistica. Ma ce n’è una di notte che unisce tutte queste caratteristiche in un ibrido di bellezza e incanto: la Notte di San Lorenzo.

Durante questa notte, le persone si riuniscono per scrutare il cielo e ammirare le stelle che disegnano nel cielo una scia luminosa e ipnotica. E mentre, con il naso all’insù, osserviamo la meraviglia di questo spettacolo che si ripete ogni anno, in attesa che i nostri occhi incrocino quella stella cadente che potrebbe realizzare i nostri desideri, non possiamo fare a meno di sognare, fantasticare, ma soprattutto sperare che ciò a cui aneliamo ci venga concesso e si realizzi.

Dal punto di vista astronomico la caduta delle stelle è da imputarsi al passaggio, all’interno dell’orbita visiva terrestre, della scia di frammenti lasciata dalla cometa 109P/Swift-Tuttle, il corpo progenitore dello sciame meteorico delle Perseidi. I corpuscoli, attratti dalla gravità terrestre, entrano a contatto con l’atmosfera della Terra a velocità molto elevate – possono raggiungere fino a 210.000 km/h -, e disintegrandosi formano una scia incandescente che illumina la volta celeste, dando origine al fenomeno delle stelle cadenti.

C’è però un’altra prospettiva da considerare quando si parla della Notte di San Lorenzo ed è quella legata alla tradizione popolare e alle leggende che fanno da cornice all’evento. Nel corso dei secoli, infatti, per spiegare l’affascinante fenomeno delle sciame luminoso, a cui ancora oggi affidiamo i nostri desideri, sono nati miti e racconti che superano i confini del tempo e dello spazio.

Per gli antichi Greci, ad esempio, le scie ricordano il giorno in cui Zeus, re degli dèi, si unì alla mortale Danae, principessa di Argo, dandole un figlio, Perseo, mentre per i Romani erano la manifestazione del dio Priapo che portava abbondanza, buona fortuna e campi fertili.

Per i cattolici, invece, la pioggia di stelle è associata a San Lorenzo, uno dei sette diaconi di Roma, festeggiato il 10 agosto, anniversario del martirio avvenuto durante le persecuzioni dell’imperatore Valeriano (nel 258 d. C.). Le scie rappresenterebbero le lacrime del santo o i carboni ardenti della graticola su cui, secondo la tradizione, fu arso vivo.

Quando è la Notte di San Lorenzo?

La Notte di San Lorenzo si celebra nel giorno dedicato al santo, ovvero il 10 agosto. Gli astronomi spiegano che dal 17 luglio al 26-30 agosto circa, vale a dire quando il nostro pianeta attraversa la scia di detriti lasciata dalla già citata cometa 109P/Swift-Tuttle, ci sono alte concentrazioni di frammenti che fluttuano nell’atmosfera terrestre, ma il picco massimo di questo sciame meteorico si verifica nella notte tra l’11 e il 13 agosto e trasforma il cielo in un vero e proprio spettacolo di incredibile bellezza.

Gli appuntamenti della Notte di San Lorenzo 2023 da non perdere

Celebrata in tutta Italia con manifestazioni, eventi e sagre, anche quest’anno la Notte di San Lorenzo promette di essere indimenticabile. Ecco alcune tra le iniziative che ti consigliamo di non perdere per goderti appieno l’atmosfera di questa magica e suggestiva notte.

Fuochi d’artificio e divertimento a Cervia

Nella famosa località balneare della riviera romagnola, la notte di San Lorenzo si festeggia con una cascata di fuochi d’artificio sulla spiaggia che inizieranno alle 23.00.
Ma la festa comincia già nel pomeriggio, a partire dalle 17.00, nella storica Piazza Garibaldi, dove ci sarà l’appuntamento con il tradizionale concerto della Banda Città di Cervia, mentre alle 19.00 spazio alla tombola di beneficienza con ricchi premi. È prevista anche un’apertura straordinaria degli stabilimenti balneari di Cervia, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata (dalle ore 20.00 in poi) con cene romantiche, musica, festa e divertimento a piedi nudi sulla sabbia.

Calici di Stelle, gli appuntamenti nelle città del vino

Non c’è niente di meglio che brindare alle stelle della notte di San Lorenzo con un calice di vino, soprattutto se è accompagnato da buona musica e ottimo cibo. Anche quest’anno, il 10 agosto, sono numerose le cantine del Movimento Turismo del Vino e le piazze delle Città del Vino che celebrano la notte di San Lorenzo, con degustazioni di alta qualità, musica dal vivo, incontri, eventi culturali e specialità gastronomiche che renderanno ancora più speciale la tua esperienza.
Calici di Stelle si pone l’obiettivo di valorizzare sia i siti storici dei Comuni nei quali si svolge la manifestazione, sia le Aziende con i loro vigneti aperti e le cantine, per divulgare sempre più il connubio vino-territorio.
Il calendario di quest’anno è ricco di appuntamenti, quindi ti consigliamo di controllare il sito ufficiale Calici di Stelle per scoprire tutti gli eventi in programma.

Festa Patronale di San Lorenzo ad Ardea

Dal 10 al 12 agosto 2023 ad Ardea, comune della città metropolitana di Roma Capitale, la parrocchia San Lorenzo, in collaborazione con Pro Loco di Tor San Lorenzo, organizza la sua tradizionale festa patronale, un evento atteso da tutti gli ardeatini e dagli abitanti dei comuni limitrofi.
Il programma prevede un fitto calendario di eventi per tutti i gusti: dai fuochi pirotecnici al torneo amatoriale di burraco, dall’animazione per bambini alla serata di musica dal vivo. Non mancheranno inoltre stand gastronomici con specialità locali e deliziosi prodotti gastronomici.
Areda è anche il punto di partenza ideale per partire alla scoperta dei borghi più belli in Italia del Lazio, quindi potresti unire la festa di San Lorenzo ad un tour tra le tante ricchezze culturali e paesaggistiche della regione.

Castello di Acquafredda tra stelle, leggende e poesie

Il Castello di Acquafredda, costruito per volere del celebre conte Ugolino Della Gherardesca, dista circa 4 Km dal centro abitato di Siliqua e si innalza su di un colle di origine vulcanica da cui domina tutta la valle del Cixerri.
Per la Notte di San Lorenzo, la Cooperativa Antarias, in collaborazione con l’associazione OrbitandO organizza una visita speciale all’antica fortezza che si ripete, con lo stesso programma, anche domenica 13 agosto.
Si comincia alle ore 20:45, con il ritrovo presso la zona parcheggi/biglietteria da cui si parte per la visita guidata al castello. Camminando tra i suggestivi paesaggi, illuminati dalla luce delle torce, gli ospiti potranno esplorare i luoghi e ascoltare la storia dei segreti che ancora oggi si celano tra le antiche mura della fortezza.
Giunti sulla terrazza della torre cisterna, Barbara Leo, astrofisico e divulgatore scientifico, guiderà i partecipanti alla scoperta dei segreti del cielo, tra mito e realtà, alla ricerca delle “stelle cadenti”, le perseidi, senza dimenticare le costellazioni più famose e le loro storie.
Il rientro alla base è fissato alle ore 23:30 circa e ad attendere gli ospiti ci sarà un brindisi finale con un calice di vino della cantina Aru o un’altra bibita a scelta.
Ai partecipanti è consigliato indossare scarpe robuste da trekking o da tennis e munirsi di una torcia. I biglietti hanno un costo di 15€ per gli adulti e 10 euro per i ragazzi dai 6 ai 13 anni, mentre l’ingresso è gratuito per i bambini dagli 0 ai 5 anni. La prenotazione è obbligatoria.

A tavola sotto le stelle al Castello Bevilacqua

Esiste qualcosa di più romantico che mangiare sotto le stelle? Il Castello Bevilacqua, situato nel comune di Bevilacqua, in provincia di Verona, ti offre l’occasione di vivere una serata indimenticabile all’insegna del buon cibo, con una cena all’aperto dal menù particolarmente “stellare”.
Ma non è tutto: oltre alle creazioni degli chef del Castello, il programma di A tavola sotto le stelle prevede un accompagnamento musicale intervallato da momenti poetici, che guideranno gli ospiti in un viaggio alla scoperta del cosmo.

Il menù prevede:

  • Antipasto al tavolo: caprese creativa ai tre pomodori;
  • Primo piatto: scialatielli cacio e pepe con crudo di gamberi;
  • Secondo piatto: spaccato di salmone al miso su giardino di verdure croccanti con rondelle di patate al timo;
  • Dessert: cheesecake ai fichi e amaretti;
  • Caffè.

Il costo è di 55€ a persona per gli adulti e di 30€ per bambini dai 4 ai 6 anni. Gli chef del Castello Bevilacqua propongono inoltre menù alternativi in caso di intolleranze e allergie o di alimentazione vegetariana o vegana, da segnalare al momento della prenotazione. In caso di mal tempo, la cena verrà servita nei saloni affrescati del Castello Bevilacqua.

Festa di San Lorenzo a Firenze

La festa di San Lorenzo, co-patrono di Firenze, è una delle più antiche e amate dai fiorentini, che ogni anno si riversano davanti all’omonima basilica, tra i luoghi più importanti della città. Quella del 10 agosto è considerata la festa popolare per eccellenza nella storia della città, fu valorizzata soprattutto dall’insediarsi della famiglia dei Medici nel quartiere di San Lorenzo, dove vennero realizzate le Cappelle Medicee.
La manifestazione prevede, inoltre, la partecipazione del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina che, con il Gonfalone, partecipa alla messa nella Basilica di San Lorenzo con l’offerta di ceri. E alla sera, come da tradizione, ci sarà la distribuzione di pasta al sugo e cocomero in Piazza San Lorenzo, e non mancheranno musica e balli per festeggiare fino a tarda sera.

Festa Patronale di San Lorenzo a Gatteo

A Gatteo, comune a circa 35 km da Forlì, dall’8 al 10 agosto torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento con la festa dedicata al Patrono San Lorenzo.
Il centro storico si popolerà di artisti pronti ad allietare i visitatori con divertenti spettacoli, intrattenimento dedicato ai più piccoli e musica dal vivo. Ogni giorno, inoltre, l’atmosfera sarà allietata da musica di vario genere, a cui si aggiungono mostre, visite guidate e i tradizionali fuochi d’artificio che al termine della tre giorni illumineranno il cielo notturno.

San Lorenzo On the Road

Da venerdì 23 giugno a giovedì 10 agosto ti consigliamo di non perdere gli appuntamenti di San Lorenzo On the Road, un ricco palinsesto di eventi per intrattenere la cittadinanza ed i visitatori del comune di Gussago, in provincia di Brescia, porta orientale della Franciacorta.
Concerti, cinema open air, incontri e rassegne: non hai che l’imbarazzo della scelta se vuoi organizzare una piacevole serata con gli amici o la famiglia in uno dei territori più suggestivi d’Italia, tra arte, cultura, musica e, naturalmente, un immancabile calice di bollicine.
Il 10 agosto, nel Giardino Storico Terrazzo di Villa di Gussago, ci sarà il concerto per la Notte di San Lorenzo a cura dell’Associazione Musical-Mente, con il live afro-blues dei Mud Pie.

La sagra itinerante di Pretoro

Un modo diverso di vivere la Notte di San Lorenzo? Potresti partecipare alla sagra itinerante “Le notti di San Lorenzo” che si svolge dal 9 al 10 agosto a Pretoro, in Abruzzo, nel centro storico del paese.
Le tre serate ti offrono l’occasione di immergerti nell’atmosfera e nelle tradizioni della zona, tra mercato dell’antiquariato, artigianato e prodotti tipici locali che raccontano la storia del territorio. La sagra si snoda per le stradine del borgo medioevale abruzzese, mentre nelle piazze principali puoi degustare gli immancabili piatti tipici. Non mancheranno musica, balli e spettacoli di intrattenimento per grandi e piccini.

San Lorenzo al Monte di Mezzocorona

Come da tradizione, anche per la Notte di San Lorenzo 2023, si rinnova la tradizione del falò di San Lorenzo al Monte, uno spettacolo magico da vivere in compagnia. La serata di festa e intrattenimento sul Monte di Mezzocorona, in Trentino Alto Adige, è organizzata dalla Pro Loco di Mezzocorona e promette di essere un’esperienza davvero emozionante e divertente.
Gli ospiti potranno ammirare lo spettacolo della notte stellata, godere del panorama mozzafiato sulla valle e degustare i prodotti tipici locali in compagnia di musica dal vivo. La festa si concluderà con il suggestivo e immancabile falò dopo il tramonto. L’ingresso è libero e senza prenotazione.
Se oltre a goderti lo spettacolo delle stelle da un punto di osservazione privilegiato desideri conoscere meglio il territorio, la sua storia e le sue tradizioni, ti suggeriamo di raggiungere il Monastero di Sabiona, un’affascinante struttura religiosa che dista poco più di un’ora di macchina dal comune di Mezzocorona, ed è conosciuto anche come “L’Acropoli del Tirolo”.
L’antico monastero benedettino è un luogo unico, ricco di suggestioni storiche e spirituali, che vale sicuramente una visita e puoi comodamente raggiungerlo tramite l’A22. E se ti preoccupano le code al casello, ricorda che con il servizio telepedaggio Telepass viaggi e paghi i pedaggi in autostrada senza fermarti. Così risparmi tempo prezioso e arrivi a destinazione prima e senza stress.