Uno dei marchi storici italiani, conosciuti nel mondo per eleganza e stile, è tornato alla ribalta con il restyling di un modello che piace molto agli italiani e non solo: la nuova Lancia Ypsilon, full electric e ibrida, è arrivata sul mercato e le premesse sono molto interessanti.

Lancia è pronta a tornare protagonista con un piano strategico, appositamente sviluppato da Stellantis e distribuito su un arco temporale decennale. Un vero e proprio Rinascimento che comincia da uno dei modello più venduti in Italia negli ultimi mesi, la nuova Lancia Ypsilon che, per l’occasione, si propone con nuove linee moderne e intriganti.

Lancia Ypsilon: 30 anni di storia

Lancia Ypsilon è arrivata alla sua terza generazione e si rifà il look portando questo modello nel futuro: partendo dalla Lancia Y, erede della Autobianchi/Lancia Y10, e prodotta dal 1995 al 2003, che ha lasciato il passo poi alla Lancia Ypsilon, con due generazioni (la prima dal 2003 al 2011) e la seconda (dal 2011 fino al 2024 appunto).
Le sue linee rivoluzionarie traggono ispirazione alla concept car presentata da Lancia qualche mese fa ed esprime tutta l’ambiziosa visione di una casa automobilistica che ha fatto la storia dell’auto, non solo in Italia, e che vuole portare la tradizione e lo stile italiano in un futuro fatto di innovazione e sostenibilità: la Lancia Pu+Ra, un bolide 100% elettrico.
Lancia, con 116 anni di storia e i suoi modelli di grande personalità, come le storiche Appia e Aurelia, le indimenticabili Delta e Fulvia, le ammiraglie Thesis e Thema, solo per citarne alcuni, è presente nel cuore di molti appassionati, tanto da ispirare recentemente i partecipanti al concorso statunitense organizzato da Stellantis, Drive for Design 2024, che hanno costruito i loro progetti basandosi su un modello iconico degli anni ’70, la Lancia Stratos.

La nuova Lancia Ypsilon

La nuova Lancia Ypsilon nasce per stupire e catturare lo sguardo con le sue linee fluide ed eleganti, con un tocco di sportività, senza perdere le dimensioni compatte: lunga 408 cm, 24 cm di più rispetto al modello precedente, larga 176 cm, 8 cm in più ma più bassa di 8 cm con un altezza di 144 cm. Per il bagagliaio, la capacità è di 309 litri per la versione elettrica e di 352 per quella ibrida.
Il design innovativo, con caratteristici fanali a LED e la forma Y ripresa in più parti, rivela, ad un occhio più attento, dei dettagli ispirati ai modelli della sua lunga storia, in particolare alle auto da corsa. La sua linea compatta e slanciata allo stesso tempo, la rende inconfondibile esteticamente rispetto alle sue competitor del segmento, Opel Corsa e Peugeot 208, recentemente equipaggiata con ChatGPT, pur se accumunate dalla stessa parte meccanica.
Gli interni sono raffinati e curati, con grande attenzione ai materiali e alle finiture per donare immediato comfort e benessere totale a guidatore e passeggeri, tanto da dare la sensazione di stare seduti in un elegante salotto.
Per quanto concerne la tecnologia, la Nuova Lancia Ypsilon presenta due schermi da 10,3 pollici ed è equipaggiata con dispositivi ADAS di livello 2 per la guida assistita, con il sistema di infotainment SALA, Sound Air Light Augmentation, con sistema operativo Android Automotive e Android Auto e Apple CarPlay disponibili in modalità wireless.

I tre allestimenti della nuova Lancia Ypsilon

Tre gli allestimenti disponibili: uno di base, detto Ypsilon, LX e uno in edizione limitata, Cassina, realizzato in collaborazione con l’omonima azienda italiana che progetta mobili di design e arredamento d’interni di lusso.
Ypsilon si presenta con cerchi in acciaio da 16 pollici, modalità di avvio senza chiave (keyless), climatizzatore automatico, display da 10,3 pollici, sistema di connessione Android Auto e Apple CarPlay, sensori di parcheggio e diversi dispositivi ADAS come la frenata automatica d’emergenza e l’avviso di invasione di corsia.
LX comprende cerchi in lega diamantati da 17 pollici, sedili di velluto e interni realizzati con materiali riciclati, diversi dispositivi tecnologici come il caricatore wireless per lo smartphone, sensori e telecamere anteriori e posteriori, sistemi elettronici all’avanguardia come il cruise control adattivo e il selettore della modalità di guida.
Cassina offre in più gli interni realizzati in esclusiva in un raffinato velluto color blu a trama tubolare, con un particolare tavolino centrale di forma circolare, telecamere a 180° anteriori e posteriori e assistenti alla guida di livello 2. Per gli allestimenti Ypsilon e LX è disponibile anche una verniciatura a due colori con il tettuccio nero.

Lancia Ypsilon: motorizzazioni e prezzi

La nuova Lancia Ypsilon si propone in due versioni ecologiche, indirizzate alla riduzione dell’emissione di CO2 nell’atmosfera: elettrica e ibrida.

La versione Mild Hybrid propone un motore termico a 3 cilindri da 1.2 di cilindrata e 100 CV di potenza, con un cambio automatico a 6 rapporti, mentre l’alimentazione è affidata ad un piccolo motore da 28 CV.
La versione elettrica presenta una batteria da 48,1 KWh ed eroga una potenza di 156 CV; l’autonomia dichiarata è fino a 402 km e ci sono interessanti novità per la velocità di ricarica. Infatti, l’auto può accettare fino a 100kW in corrente continua, permettendo una ricarica dal 20 all’80% in solo 30 minuti, mentre in corrente alternata fino a 11 kW, per la stessa percentuale, occorrono circa 3 ore.

I prezzi, che variano a seconda della motorizzazione e dell’allestimento, partono da 24.900 fino ad arrivare a 39.500 euro, per il top di gamma con motore elettrico.

Lancia Ypsilon Hybrid:

  • Allestimento Ypsilon, con un prezzo di 24.900 euro;
  • Allestimento LX, con un prezzo di 27.900 euro
  • Allestimento edizione limitata Cassina, con un prezzo di 28.000 euro.

Lancia Ypsilon elettrica:

  • Allestimento Ypsilon, con un prezzo di 34.900 euro;
  • Allestimento LX, con un prezzo di 37.900 euro
  • Allestimento edizione limitata Cassina, con un prezzo di 39.500 euro.

I prezzi non comprendono gli eventuali incentivi statali previsti con il piano Ecobonus 2024, stanziati per favorire l’acquisto di un veicolo con motorizzazione elettrica o ibrida.

Il piano strategico Lancia per l’Europa

Il lancio europeo della nuova Lancia Ypsilon rappresenta una visione di espansione globale dello storico marchio, ora confluito nel gruppo Stellantis, con un piano di sviluppo che prevede una rete di distribuzione prima in Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, poi in Francia e Spagna, fino alla conquista del mercato tedesco.
Mire ambiziose per portare il nome Lancia nel settore premium europeo e diffondere quell’elegante italianità molto apprezzata in tutto il mondo. Mire che comprendono anche nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni: sono infatti attese anche la nuova Gamma, prevista per il 2026, e la nuova Delta, che dovrebbe arrivare nel 2028.
Novità anche per la famiglia Ypsilon, dove è già stata annunciata per il 2025 la versione Lancia Ypsilon HF, ovvero High Fidelity, con un motore elettrico da 240 CV, che verrà proposta anche per il ritorno di Lancia nel mondo del rally.