Scopri su Moveo come destreggiarti tra le varie opzioni di parcheggio a Firenze centro con questa guida dettagliata. Dalle zone a traffico limitato (ZTL) ai parcheggi comunali e privati, ecco tutto ciò che devi sapere per parcheggiare senza stress nella città premiata quest’anno nell’ambito del turismo culturale

Pianificare il parcheggio a Firenze è essenziale, soprattutto nei pressi del suo splendido centro storico. La presenza delle Zone a Traffico Limitato (ZTL) e del nuovo “Scudo Verde” rende la maggior parte di queste aree off-limits per chi non è residente, costringendo i turisti a cercare alternative tra i parcheggi pubblici e privati disponibili.

Dove parcheggiare a Firenze centro

Trovare parcheggio a Firenze, la rinomata città d’arte nel cuore della Toscana, è una vera e propria sfida per i turisti che mirano a lasciare la propria auto in sosta nei pressi del centro storico. A causa delle rigide restrizioni imposte dalla zona a traffico limitato (ZTL), che abbraccia gran parte del centro città e si divide in cinque settori distinti, trovare parcheggio a Firenze centro talvolta può sembrare un’impresa.

In particolare, i settori A, B e O sono attivi per la maggior parte dell’anno, limitando l’accesso alle sole vetture autorizzate durante orari specifici, nei giorni feriali e il sabato.

Vediamo, dunque, quali sono le soluzioni praticabili per i turisti e i visitatori occasionali, che possono avvalersi di numerosi parcheggi pubblici e privati, seppur a tariffe variabili.

Zona a Traffico Limitato (ZTL)

Il centro storico di Firenze è diviso nei settori A, B, e O, con ZTL attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 20.00 e il sabato dalle 7.30 alle 16.00.

Durante i mesi estivi, da aprile a ottobre, è in vigore anche la ZTL notturna. L’accesso è limitato ai soli veicoli autorizzati. I turisti possono entrare per brevi soste- a esempio per lo scarico bagagli- previa comunicazione della targa al proprio hotel. Le biciclette, i ciclomotori a due ruote (di categoria L1) e i motocicli (categoria L3) possono transitare in tutti i settori.

Anche i veicoli elettrici a 3 o 4 ruote- comprese le auto elettriche– possono accedere liberamente alla ZTL inserendo la targa in una “Lista bianca”.

I cinque settori della ZTL e i varchi d’accesso

Nel dettaglio i cinque settori della ZTL sono così ripartiti:

  • Settore A: è il centro storico, ma comprende anche la zona del Mercato Centrale di San Lorenzo fino a piazza dell’Unità e piazza di Santa Maria Novella. Tutti gli autorizzati al transito nel settore A possono accedervi da tutti i varchi;
  • Settore B: corrisponde all’area che unisce piazza Vittorio Veneto, piazza Piave e piazza della Libertà, passando da piazza Beccaria e piazzale Donatello, viale Lavagnini, viale Strozzi e viale Fratelli Rosselli. Restano escluse dalla ZTL settore B tutti i viali e le piazze perimetrali e tutte le strade comprese nel settore A. Il settore B inoltre non comprende le strade che appartengono alla zona a traffico limitato in riva sinistra d’Arno.  Tutti gli autorizzati al transito nel settore B possono accedere solo dai varchi sulla riva destra dell’Arno, a eccezione dei varchi in piazza dell’Unità, riservati agli autorizzati del settore A;
  • Settore O: comprende le strade dell’Oltrarno interne all’area compresa tra via Sant’Onofrio, piazza della Calza e piazza dei Mozzi. Tutti gli autorizzati del settore O potranno accedervi solo dai varchi in riva sinistra d’Arno e dall’itinerario ponte Vespucci – L.no Vespucci – Ponte alla Carraia – L.no Corsini – Ponte Santa Trinità;
  • Settore F: corrisponde all’area che da San Niccolò arriva fino al viale dei Colli, a partire da piazza Ferrucci;
  • Settore G: riguarda l’area tra piazza Piave e piazza Cavalleggeri.

Quando è attiva la ZTL notturna, gli autorizzati dei settori A, B e O possono utilizzare anche i varchi dei settori F e G, mentre gli autorizzati del settore F possono accedervi, in alternativa, solo utilizzando i varchi del settore G.

Il contrassegno giornaliero: come richiederlo e quanto costa

I turisti possono richiedere un contrassegno giornaliero per accedere ai vari settori della ZTL di Firenze. Esistono due tipologie di contrassegno:

  • Solo transito:  permette l’ingresso e la circolazione all’interno della ZTL. Il costo è di 5€ al giorno;
  • Transito e sosta: consente l’ingresso, la circolazione e la sosta negli spazi riservati ai residenti all’interno della ZTL. Il costo è di 15€ al giorno.

Si possono acquistare sul portale online servizi alla strada sul sito del Comune di Firenze. Attenzione però: il contrassegno è valido dalle 00:00 alle 24:00 del giorno indicato in fase di acquisto. Se però viene emesso nello stesso giorno dell’acquisto la validità del permesso va dall’orario in cui la transazione è avvenuta e registrata, fino alle 24:00.

Una volta emesso, infine, il contrassegno dovrà essere stampato dal richiedente ed esposto correttamente sul veicolo.

Parcheggio Firenze centro nelle Zone a Sosta Controllata (ZCS)

Al di fuori della ZTL, Firenze è organizzata in cinque Zone a Sosta Controllata (ZCS), dove è possibile trovare parcheggi gratuiti sulle strisce bianche- destinati ai residenti- e a pagamento– per i turisti o non residenti- sulle strisce blu:

  • Parcheggi gratuiti per i residenti: Parcheggi con strisce bianche, disponibili 24/7; viene richiesto di esporre un pass esposto sul cruscotto;
  • Parcheggi a pagamento per i non residenti: Stalli con strisce blu, a pagamento dalle 8:00 alle 20:00, solo nei giorni feriali (lunedì-sabato).

Le tariffe variano a seconda della ZCS

  • ZCS 1 (vicino al centro storico): 2,00€/ora per la prima ora, 3,00€/ora dalla seconda in poi per i parcheggi a rotazione; 1,50€/ora per i parcheggi promiscui;
  • ZCS 2-3-4-5: 1,00€/ora per la prima ora, 2,00€/ora dalla seconda in poi per i parcheggi a rotazione; 1,00€/ora per i parcheggi promiscui.

I ticket sono acquistabili presso parchimetri, rivendite autorizzate o via app, con possibilità di abbonamenti mensili, trimestrali o annuali.

Mappa parcheggi Firenze
Mappa parcheggi Firenze (fonte www.sicurauto.it)

Parcheggi comunali a Firenze

Firenze offre diverse opzioni di parcheggio comunale gestite da Firenze Parcheggi Spa, ideali per chi preferisce la sicurezza di una struttura rispetto al parcheggio in strada:

Parcheggio Stazione Santa Maria Novella

  • Posti: 901 auto, 17 disabili, 180 moto/scooter;
  • Tariffa auto: €2,00/ora, €50,00/settimana;
  • Tariffa moto: €1,00/giornaliera, €0,50/notturna e festiva.

Area di sosta della Stazione Fortezza Fiera

  • Posti: 521 paganti, 11 disabili, 104 moto/scooter;
  • Tariffa auto: €1,60/ora, €20,00/giornaliera;
  • Abbonamenti: da €50,00/mensile residenti a €840,00/annuale.

Parcheggio San Lorenzo – Mercato Centrale

  • Posti: 179 auto, 4 disabili, 30 moto/scooter;
  • Tariffe: da €2,00/ora a €8,00/ora;
  • Abbonamenti: €300/mensile ordinario, €120/mensile notturno.

Area di sosta Stazione Binario 16

  • Posti: 165 auto, 4 disabili;
  • Tariffa oraria: €1,60.

Parcheggio di Porta al Prato – Leopolda

  • Posti: 300 auto, 8 disabili;
  • Tariffe: €1,00 – €2,00/ora, €20,00/giornaliera.

Area di sosta Sant’Ambrogio

  • Posti: 379 totali, 8 disabili;
  • Tariffe: da €1,00/ora a €3,00/ora;
  • Abbonamenti: €200,00/mensile ordinario, €1,925,00/annuale riservato residenti.

Parcheggio Beccaria

  • Posti: 210 auto, 5 disabili, 12 moto/scooter;
  • Tariffe: €1,70/ora;
  • Abbonamenti: da €100,00/mensile diurno a €1,980,00/annuale ordinario.

Area di sosta Parterre

  • Posti: 1006 totali, 20 disabili, 205 moto/scooter;
  • Tariffe: €2,00/ora, €15,00/giornaliera;
  • Abbonamenti: da €80,00/mensile residenti a €130,00/mensile ordinario.

Parcheggio Pieraccini Meyer

  • Posti: 879 auto, 16 disabili, 120 moto/scooter;
  • Tariffa: €0,50/30 minuti, limite giornaliero €4,00;
  • Abbonamento giornaliero: €4,00.

Area di sosta Careggi CTO

  • Posti: 406 auto, 9 disabili;
  • Tariffa: €0,50/30 minuti, limite giornaliero €4,00;
  • Abbonamento giornaliero: €4,00.

Parcheggio Palazzo di Giustizia – Novoli

  • Posti: 241 auto, 6 disabili, 44 moto/scooter;
  • Tariffe: €1,00/ora, €15,00/giornaliera;
  • Abbonamenti: da €50,00/mensile residenti a €90,00/mensile ordinario.

Area di sosta Europa

  • Posti: 202 auto, 4 disabili;
  • Tariffe: €2,00/orario diurno, €1,00/notturno;
  • Abbonamento mensile: €45,00.

Parcheggio Giannotti – Bandino

  • Posti: 192 auto, 4 disabili, 12 moto/scooter;
  • Abbonamenti: da €40,00/mensile moto a €770,00/annuale auto.

Questi parcheggi sono convenzionati con il servizio parcheggi Telepass a cui si accede con l’app direttamente dal cellulare.

Parcheggi privati a Firenze

Per chi cerca ulteriori alternative, esistono diverse strutture private, alcune delle quali si trovano nel cuore del centro storico. Scopriamone alcune:

  • Park2Go Duomo (coperto): è localizzato nella ZTL. Il costo del parcheggio è di 5€ per un’ora. Per 3 ore è di 17,20€. Per un giorno intero è di 22,93€. L’orario va dalle 8:00 alle 20:00, dal lunedì alla domenica;
  • Garage San Gallo (coperto): anche questo parcheggio è collocato nella ZTL. Il costo è di 5€ per un’ora. Per 3 ore è di 8,80€. Per un giorno intero è di 28,49€. L’orario va dalle 7:00 alle 22:30, dal lunedì alla domenica;
  • Garage Excelsior (coperto): si trova nella ZTL. Il costo del parcheggio è di 5€ per un’ora. Per 3 ore è di 14,90€. Per un giorno intero è di 53,49€. L’orario va dalle 6:00 alle 02:00, dal lunedì alla domenica;
  • Florence Fiesolana (coperto): collocato nella ZTL, ha un costo di 6€ per un’ora. Per 3 ore è di 20,64€. Per un giorno intero è di 28,49€. L’orario va dalle 7:00 alle 00:00, dal lunedì alla domenica.

Chi desidera immergersi nelle bellezze di Firenze, che anche ad aprile riserva tanti eventi impedibili, può trovare diverse soluzioni valide di parcheggio. Una volta parcheggiata l’auto, ci si può spostare con gli scooter elettrici, i monopattini o le bici, comodamente noleggiabili in città tramite app.