Ultimo fine settimana di giugno, primo weekend d’estate. Anche se la stagione calda è appena iniziata, per molti italiani è il momento di mettersi in viaggio per le vacanze o per una gita. Vediamo cosa dicono le previsioni del traffico nel weekend dal 23 al 25 giugno.

Soprattutto mare, ma anche laghi, campagna, piccoli borghi. Secondo l’analisi di Coldiretti Ixè, 4,9 milioni di persone hanno scelto giugno per le loro ferie. Quindi, in questi giorni, ci si può aspettare un traffico più intenso sulle autostrade e sulle principali vie di comunicazione.

Meteo e temperature migliori rispetto alla primavera appena conclusa spingono finalmente a spostarsi e viaggiare. Tuttavia è sempre consigliato informarsi preventivamente sullo stato della circolazione, per evitare spiacevoli inconvenienti come restare bloccati a lungo in una coda.

Previsioni traffico nel weekend: quando mettersi in viaggio

Il weekend del 23, 24 e 25 giugno sulle strade d’Italia non preannuncia situazioni critiche, dal momento che non siamo ancora in piena estate, ma è opportuno prestare attenzione ad alcuni utili accorgimenti. Ad esempio, evitare di mettersi al volante nelle ore di punta e velocizzare i tempi ai caselli con il servizio di telepedaggio.

Nel pomeriggio di venerdì 23 giugno e nella mattina di sabato 24 è previsto un traffico più intenso, soprattutto negli snodi in uscita dalle grandi città e nei tratti di autostrada che conducono alle principali destinazioni turistiche. Occhio anche a qualche possibile instabilità meteo, ma in generale il clima sarà estivo.

In particolare, probabili incolonnamenti sulla A1 presso lo snodo di Bologna, sulla A4 in direzione Venezia e Trieste (soprattutto in corrispondenza delle uscite per il Lago di Garda e le località balneari), sulla A14 lungo la costa adriatica fino in Puglia e sulla A7 per la Liguria.

Nel pomeriggio di domenica 25 giugno, con il rientro, l’intensificazione è possibile nella direzione inversa. Chi sceglie di viaggiare in ore notturne, tenga presente la chiusura di alcuni tratti, principalmente intorno a Bologna.

Stop ai mezzi pesanti solo domenica

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, allo scopo di migliorare la viabilità nei giorni in cui è previsto traffico più sostenuto sulle autostrade e sulle strade extraurbane, ha disposto – secondo calendario – il divieto di circolazione dei mezzi pesanti nella sola giornata di domenica 25 giugno.

Lo stop – dalle ore 7.00 alle ore 22.00 – è finalizzato a rendere più fluida la circolazione e riguarda i veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate, anche se scarichi. Nei mesi di luglio e agosto sarà esteso anche al sabato e in alcuni casi al venerdì, con diverse fasce orarie.

Venerdì 23 e sabato 24 giugno non vige il divieto di circolazione per tali automezzi.

Come informarsi sul traffico in tempo reale

Per i viaggiatori, ci sono vari strumenti attraverso cui rimanere informati in tempo reale su condizioni e previsioni di traffico, con aggiornamenti e news continui.

I principali sono il sito del CCISS (Centro di Coordinamento Informazioni sulla Sicurezza Stradale) – c’è anche il numero verde 1518 attivo 24 ore su 24 – e quello di Autostrade per l’Italia. In radio sono disponibili i notiziari di Isoradio e il format Onda Verde su Radio Rai.

Infine, tra i mezzi più diffusi e intuitivi c’è sempre Google Maps. Attraverso l’app si può osservare dal proprio smartphone la situazione delle strade, contrassegnate con i colori verde, arancione, rosso o nero a seconda dell’intensità di traffico. Si può inoltre calcolare l’itinerario più veloce per arrivare a destinazione.

Per finire, prima di partire è bene controllare le previsioni meteo per il weekend.